La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

16° Congresso CGIL Bergamo, 1-2 Marzo 2010 Crisi e Mercato del Lavoro a Bergamo nel 2009.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "16° Congresso CGIL Bergamo, 1-2 Marzo 2010 Crisi e Mercato del Lavoro a Bergamo nel 2009."— Transcript della presentazione:

1 16° Congresso CGIL Bergamo, 1-2 Marzo 2010 Crisi e Mercato del Lavoro a Bergamo nel 2009

2 16° Congresso CGIL Bergamo, 1-2 Marzo 2010 La produzione industria, commercio, servizi Foto: Paola Mattioli

3 16° Congresso CGIL Bergamo, 1-2 Marzo 2010 PRODUZIONE: UN CALO GENERALIZZATO Produzione industriale in Lombardia e province. Variazioni medie annue. Dati corretti per i giorni lavorativi. Anno 2009 Fonte: Elaborazione su dati CCIAA, Bergamo, Indagine congiunturale in provincia di Bergamo

4 16° Congresso CGIL Bergamo, 1-2 Marzo 2010 PRODUZIONE: UN CALO GENERALIZZATO Produzione industriale in Lombardia e province. Variazioni medie annue. Dati corretti per i giorni lavorativi. Anno 2009 Fonte: Elaborazione su dati CCIAA, Bergamo, Indagine congiunturale in provincia di Bergamo

5 16° Congresso CGIL Bergamo, 1-2 Marzo 2010 Addetti industriali in Lombardia e province. Variazioni annue. Dati grezzi. Anni Addetti industriali in Lombardia e province. Variazioni annue. Dati grezzi. Anno 2009 Fonte: Elaborazione su dati CCIAA, Bergamo, Indagine congiunturale in provincia di Bergamo IN TUTTE LE PROVINCE LOMBARDE CALANO ANCHE GLI ADDETTI ALLINDUSTRIA

6 16° Congresso CGIL Bergamo, 1-2 Marzo 2010 PRODUZIONE: UN CALO ANCHE NELLARTIGIANATO Produzione dellartigianato manifatturiero in Lombardia e province. Variazioni medie annue. A parità di giorni lavorativi. Anni Fonte: Elaborazione su dati CCIAA, Bergamo, Indagine congiunturale in provincia di Bergamo

7 16° Congresso CGIL Bergamo, 1-2 Marzo 2010 PRODUZIONE: UN CALO ANCHE NELLARTIGIANATO Produzione dellartigianato manifatturiero in Lombardia e province. Variazioni medie annue. A parità di giorni lavorativi. Anni Fonte: Elaborazione su dati CCIAA, Bergamo, Indagine congiunturale in provincia di Bergamo

8 16° Congresso CGIL Bergamo, 1-2 Marzo 2010 COMMERCIO AL DETTAGLIO variazioni negative anche nel commercio al dettaglio, per Bergamo superiori alla media regionale Commercio al dettaglio TOTALE. Variazione del giro d'affari rispetto all'anno precedente. Bergamo e Lombardia. Dati trimestrali mar07-set09

9 16° Congresso CGIL Bergamo, 1-2 Marzo 2010 Servizi TOTALE. Variazione del giro d'affari rispetto all'anno precedente. Bergamo e Lombardia. Dati trimestrali mar07-set09 SERVIZI variazioni negative anche nel comparto servizi con calo generalizzato del 5-6%

10 16° Congresso CGIL Bergamo, 1-2 Marzo 2010 La cassa integrazione CIGO CIGS DEROGA (dati INPS) Foto: Paola Mattioli

11 16° Congresso CGIL Bergamo, 1-2 Marzo 2010 CASSA INTEGRAZIONE: UNA CRESCITA ESPONENZIALE le ore di cassa (CIGO+CIGS+DEROGA) nel corso del 2009 passano da 490mila a oltre 5 milioni di ore al mese Fonte: Elaborazione su dati INPS, Osservatorio sulle Ore Autorizzate di Cassa Integrazione Guadagni

12 16° Congresso CGIL Bergamo, 1-2 Marzo 2010 ORE DI CASSA INTEGRAZIONE Rispetto al 2008 aumenti mensili anche del 1400% Fonte: Elaborazione su dati INPS, Osservatorio sulle Ore Autorizzate di Cassa Integrazione Guadagni

13 16° Congresso CGIL Bergamo, 1-2 Marzo 2010 COINVOLTI NELLA CASSA INTEGRAZIONE ANCHE GLI IMPIEGATI a dicembre si raggiunge il picco del 4mila% di aumento rispetto al 2008 per cigo e cigs degli impiegati Fonte: Elaborazione su dati INPS, Osservatorio sulle Ore Autorizzate di Cassa Integrazione Guadagni

14 16° Congresso CGIL Bergamo, 1-2 Marzo 2010 Totale ore autorizzate CIG (a operai e impiegati), ordinaria, straordinaria, totale, per classi di attività economica. Incidenza percentuale di ogni classe sul totale ore. Bergamo. Anno 2009.

15 16° Congresso CGIL Bergamo, 1-2 Marzo 2010 Occupazione in provincia di Bergamo i dati dei Centri per lImpiego (dati al ) si ringraziano gli Operatori dei Centri per lImpiego della Provincia di Bergamo e in particolare Giuseppe Panseri e Laura Belotti Foto: Paola Mattioli

16 16° Congresso CGIL Bergamo, 1-2 Marzo 2010 CALO DEGLI AVVIAMENTI RISPETTO AL 2008 Gli avviamenti subiscono un calo del 14,3% con punte del 24,8% a Romano e del 22,6% a Lovere. Fonte: Elaborazione su dati Centri per lImpiego Provincia di Bergamo

17 16° Congresso CGIL Bergamo, 1-2 Marzo DISTRIBUZIONE TERRITORIALE DEGLI AVVIAMENTI Rispetto alla distribuzione degli avviamenti tra i vari distretti nel 2005 non ci sono rilevanti variazioni: la perdita più significativa è per il territorio di Romano (-2,11%) Fonte: Elaborazione su dati Centri per lImpiego Provincia di Bergamo

18 16° Congresso CGIL Bergamo, 1-2 Marzo 2010 Il SALDO ASSUNTI-CESSATI resta positivo (2.523) ma è ridotto della metà rispetto allanno scorso e di due terzi rispetto al È evidente il ruolo svolto dagli ammortizzatori sociali nella tenuta.

19 16° Congresso CGIL Bergamo, 1-2 Marzo 2010 I MOTIVI DELLE CESSAZIONI rispetto al 2008 calano le dimissioni (verso altri posti), crescono i licenziamenti e la fine rapporto a termine i pensionamenti sono solo il 2% delle cessazioni Fonte: Elaborazione su dati Centri per lImpiego Provincia di Bergamo

20 16° Congresso CGIL Bergamo, 1-2 Marzo 2010 AVVIAMENTI (per genere) Tra gli avviati cresce percentualmente il peso delle donne. Erano il 38,4% nel 2005, ora sono il 47%. Un dato connesso con la crisi delledilizia e del manifatturiero. Fonte: Elaborazione su dati Centri per lImpiego Provincia di Bergamo

21 16° Congresso CGIL Bergamo, 1-2 Marzo 2010 Continua il ricorso indiscriminato allutilizzo dei rapporti di lavoro a tempo determinato. Erano il 25,2% nel 2005, il 28,9% nel 2007 e ora si avvicinano al 50% degli avviamenti (46,9%). Il tempo indeterminato (il famoso posto fisso passa dal 35,5% al 29,5%. In calo lapprendistato (era il 9,5% nel 2005). In calo anche gli interinali (somministrazione) che passano dal 20,3% del 2005 allattuale 11%, cedendo spazio al lavoro a progetto ma soprattutto al tempo determinato. Fonte: Elaborazione su dati Centri per lImpiego Provincia di Bergamo

22 16° Congresso CGIL Bergamo, 1-2 Marzo 2010 avviamenti CLASSI DI ETÀ Continua a diminuire la percentuale di giovani (<24 anni) avviati al lavoro: dal 29 scende al 23%. Al contrario, aumenta la percentuale di avviati con più di 40 anni.

23 16° Congresso CGIL Bergamo, 1-2 Marzo 2010 avviamenti ETÀ E GENERE nelle classi di età più giovani e più anziane prevalgono i maschi; tra i giovani perché prevale la scolarità femminile, oltre i 54 anni la partecipazione al lavoro delle donne è la metà di quella dei maschi probabilmente a causa del lavoro di cura.

24 16° Congresso CGIL Bergamo, 1-2 Marzo 2010 ASSUNZIONI PER ATTIVITÀ la disomogeneità con cui vengono raggruppati i dati di anno in anno consente confronti molto approssimativi. È comunque evidente il calo – in un anno – di attività manifatturiere e costruzioni.

25 16° Congresso CGIL Bergamo, 1-2 Marzo 2010 IMMIGRATI Nel corso dellanno è diminuita la percentuale degli avviamenti di lavoratori non italiani. Il dato, però, non comprende ancora la regolarizzazione di colf e badanti attuata da settembre 2009

26 16° Congresso CGIL Bergamo, 1-2 Marzo 2010 Avviamenti 2009 IL LAVORO DEGLI STRANIERI Costruzioni e attività manifatturiere sono i settori a più alta intensità di lavoro degli stranieri. Le donne sono un terzo degli avviati e lavorano nei servizi e nellassistenza.

27 16° Congresso CGIL Bergamo, 1-2 Marzo 2010 IL LAVORO DEGLI INTERINALI Gli avviamenti dei lavoratori interinali (somministrati) sono l11,1% del totale. Sono utilizzati prevalentemente nellattività manifatturiera (52,06%, di cui il 37% donne) e quindi nei distretti più industrializzati. Il 21,9% è avviato nelle attività commerciali (70% donne).

28 16° Congresso CGIL Bergamo, 1-2 Marzo 2010 FREQUENZA DEGLI AVVIAMENTI I 108mila avviamenti del 2009 corrispondono a 84mila persone; di queste l83% è stata avviata una sola volta nel corso dellanno. Gli avviamenti ripetuti vedono una maggior presenza femminile.

29 16° Congresso CGIL Bergamo, 1-2 Marzo 2010 LISTE DI DISOCCUPAZIONE Sono 52mila i disoccupati iscritti nelle liste; una cifra mai raggiunta prima. Sono cresciuti del 29% rispetto allanno scorso. Lincremento maggiore è avvenuto nel distretto di Romano (+40%). In tutti i distretti sono in prevalenza le donne ad essere incluse nelle liste.

30 16° Congresso CGIL Bergamo, 1-2 Marzo 2010 LISTE DI DISOCCUPAZIONE: ETÀ Si innalza letà dei disoccupati. Circa il 50% ha più di 40 anni. Si pone seriamente il problema di una riqualificazione professionale diffusa.


Scaricare ppt "16° Congresso CGIL Bergamo, 1-2 Marzo 2010 Crisi e Mercato del Lavoro a Bergamo nel 2009."

Presentazioni simili


Annunci Google