La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Luigi Bidoia Bolle immobiliari e domanda di ceramica: che fare? CONFINDUSTRIA CERAMICA Sassuolo, 18 dicembre 2008.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Luigi Bidoia Bolle immobiliari e domanda di ceramica: che fare? CONFINDUSTRIA CERAMICA Sassuolo, 18 dicembre 2008."— Transcript della presentazione:

1 Luigi Bidoia Bolle immobiliari e domanda di ceramica: che fare? CONFINDUSTRIA CERAMICA Sassuolo, 18 dicembre 2008

2 riservato e confidenziale 18 dicembre |La crisi delleconomia internazionale: le determinanti 2|Livelli di supporto dei mercati immobiliari nei diversi paesi 3|La domanda di ceramica nel mondo 4|Gli effetti sullindustria italiana delle piastrelle

3 riservato e confidenziale 18 dicembre La crisi delleconomia internazionale: le determinanti

4 riservato e confidenziale 18 dicembre Trasferimento della capacità di spesa dai paesi industrializzati ai paesi a basso costo del lavoro Quote % di esportazioni sul commercio mondiale di manufatti PVS Cina (scala destra)

5 riservato e confidenziale 18 dicembre Trasferimento della capacità di spesa dai paesi utilizzatori ai paesi produttori di materie prime Indice dei prezzi in euro delle materie prime acquistate dalle imprese manifatturiere italiane

6 riservato e confidenziale 18 dicembre Fase discendente del ciclo immobiliare Stati Uniti: produzione edilizia (dati in migliaia, annualizzati) Marzo 2006

7 riservato e confidenziale 18 dicembre Fase discendente del ciclo immobiliare Regno Unito: produzione edilizia (migliaia - cumulata 4 trim.)

8 riservato e confidenziale 18 dicembre Fase discendente del ciclo immobiliare Spagna: produzione edilizia (dati in migliaia, annualizzati) Luglio 2007

9 riservato e confidenziale 18 dicembre Flessione delle quotazioni di borsa Indice Dow Jones Ottobre 2007

10 riservato e confidenziale 18 dicembre Crisi del settore finanziario internazionale Tassi dinteresse: interbancario e tasso dintervento della BCE 8 Ottobre 2008

11 riservato e confidenziale 18 dicembre Crollo della fiducia degli operatori dei mercati reali Purchasing Managers Index: Industria manifatturiera

12 riservato e confidenziale 18 dicembre Crollo della fiducia degli operatori dei mercati reali Purchasing Managers Index: Industria manifatturiera

13 riservato e confidenziale 18 dicembre Crollo della fiducia degli operatori dei mercati reali Purchasing Managers Index: Industria manifatturiera italiana D. Vogliate paragonare lo stato degli ordini attuali con quello del mese scorso D. Vogliate paragonare la Vs. attuale produzione con quella del mese scorso D. Vogliate paragonare le giacenze degli acquisti con quelle del mese scorso D. Vogliate paragonare i recenti acquisti con quelli del mese scorso D. Vogliate paragonare gli attuali prezzi di acquisto con quelli del mese scorso D. Vogliate paragonare i tempi di consegna con quelli del mese scorso Ordini ProduzioneGiacenze acquisti Acquisti Prezzi acquistiTempi di consegna

14 riservato e confidenziale 18 dicembre Crollo della fiducia degli operatori dei mercati reali E in atto una fase di avvitamento verso il basso delleconomia reale nei paesi industrializzati. Questo avvitamento terminerà quando esso incontrerà un livello di supporto dato da una domanda di beni e servizi non ulteriormente comprimibili o rimandabili.

15 riservato e confidenziale 18 dicembre Crollo della fiducia degli operatori dei mercati reali Quale è il livello di domanda privata non comprimibile o non rimandabile? Quale è la capacità (o volontà) del settore pubblico di anticipare ad oggi domanda futura?

16 riservato e confidenziale 18 dicembre |La crisi delleconomia internazionale: le determinanti 2|Livelli di supporto dei mercati immobiliari nei diversi paesi 3|La domanda di ceramica nel mondo 4|Gli effetti sullindustria italiana delle piastrelle

17 riservato e confidenziale 18 dicembre Livello di supporto: costruzioni di nuove abitazioni negli USA +3.1% -23.9% -12.6% -13.4% -9.0% Riduzione cumulata % Dati in migliaia

18 riservato e confidenziale 18 dicembre Livello di supporto: costruzioni di nuove abitazioni in Spagna Dati in migliaia +11.4%-1.7% -1.0% -27.0% -40.9% Riduzione cumulata %

19 riservato e confidenziale 18 dicembre Livello di supporto: abitazioni completate nei principali paesi Numero di abitazioni completate per 1000 abitanti

20 riservato e confidenziale 18 dicembre |La crisi delleconomia internazionale: le determinanti 2|Livelli di supporto dei mercati immobiliari nei diversi paesi 3|La domanda di ceramica nel mondo 4|Gli effetti sullindustria italiana delle piastrelle

21 riservato e confidenziale 18 dicembre I consumi di piastrelle (incrementi in livello: milioni di m 2 ) La domanda di ceramica nel mondo Cina Mondo escl. Cina

22 riservato e confidenziale 18 dicembre La domanda di ceramica nel mondo Composizione del contributo alla crescita dei consumi mondiali di piastrelle (variazione dei livelli: milioni di m2)

23 riservato e confidenziale 18 dicembre La domanda di ceramica nel mondo Arabia Saudita: importazioni di piastrelle di fascia medio-alta (valore medio unitario > 7 euro al m 2 ) Milioni di m2

24 riservato e confidenziale 18 dicembre |La crisi delleconomia internazionale: le determinanti 2|Livelli di supporto dei mercati immobiliari nei diversi paesi 3|La domanda di ceramica nel mondo 4|Gli effetti sullindustria italiana delle piastrelle

25 riservato e confidenziale 18 dicembre Gli effetti sullindustria italiana delle piastrelle Cambia radicalmente lo scenario di riferimento dei produttori di piastrelle italiani. In tre anni : le vendite in Italia si ridurranno di 30 milioni di metri quadri

26 riservato e confidenziale 18 dicembre Gli effetti sullindustria italiana delle piastrelle le esportazioni si ridurranno di 35 milioni di metri quadri

27 riservato e confidenziale 18 dicembre Gli effetti sullindustria italiana delle piastrelle sarà necessario ridurre la produzione di 60 milioni di m 2

28 riservato e confidenziale 18 dicembre Gli effetti sullindustria italiana delle piastrelle Si ridurrà loccupazione di mille unità allanno, con possibili impatti sociali non marginali, data la forte concentrazione territoriale che caratterizza il settore

29 riservato e confidenziale 18 dicembre Gli effetti sullindustria italiana delle piastrelle Laccelerazione dei costi nel 2008 non consente un aumento dei prezzi di vendita corrispondenti, con una conseguente significativa contrazione dei margini, la maggiore mai subita dal settore negli ultimi ventanni. Nel prossimo biennio, le difficili condizioni di mercato porteranno a trasferire interamente ai clienti le riduzioni attese dal lato dei costi, impedendo un recupero significativo dei margini operativi.

30 riservato e confidenziale 18 dicembre Gli effetti sullindustria italiana delle piastrelle Evoluzione della redditività delle imprese italiane In questo contesto la fase di recupero della redditività avviatasi negli ultimi anni subirà uninterruzione. Sia la redditività della gestione caratteristica che la redditività del capitale proprio evidenzieranno, infatti, una flessione significativa, scendendo su livelli mai sperimentati dallinizio degli anni 90

31 riservato e confidenziale 18 dicembre Gli effetti sullindustria italiana delle piastrelle Redditività della gestione caratteristica delle imprese italiane per classi dimensionali La crisi in corso è attesa avere effetti dirompenti soprattutto nel mondo delle piccole imprese, che già da qualche anno si trovano in una situazione problematica. Anche le grandi imprese, che hanno guidato il processo di recupero della redditività nel biennio , non riusciranno, tuttavia, a superare indenni questa fase di crisi.

32 riservato e confidenziale 18 dicembre Gli effetti sullindustria italiana delle piastrelle Cash-flow delle imprese italiane Le condizioni di autofinanziamento sperimenteranno, quindi, un peggioramento consistente.

33 riservato e confidenziale 18 dicembre Gli effetti sullindustria italiana delle piastrelle Redditività della gestione caratteristica: imprese italiane e spagnole a confronto Nel 2007 si è annullato il differenziale negativo di redditività verso le imprese spagnole, che per tanti anni ha caratterizzato le imprese italiane, soprattutto quelle di maggiori dimensioni. Fatt. < 40 mil. euroFatt. > 40 mil. euro

34 riservato e confidenziale 18 dicembre Gli effetti sullindustria italiana delle piastrelle Che fare? Ricapitalizzarsi. Impiegare le risorse meno qualificate nelle attività standardizzate. Orientare le risorse migliori verso attività che aumentino le competenze ed, in generale, il capitale immateriale dellimpresa, per essere pronti ad affrontare con un nuovo modello di business (più servizi inglobati nel prodotto) la ripresa del prossimo decennio. Sviluppare collaborazioni su tutti i fronti.

35 riservato e confidenziale 18 dicembre prometeia spa via marconi 43, bologna, italia tel , fax


Scaricare ppt "Luigi Bidoia Bolle immobiliari e domanda di ceramica: che fare? CONFINDUSTRIA CERAMICA Sassuolo, 18 dicembre 2008."

Presentazioni simili


Annunci Google