La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

8 marzo 2008 GIORNATA INTERNAZIONALE DELLA DONNA Plesso G. Patturelli classi quarte disegnipoesie.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "8 marzo 2008 GIORNATA INTERNAZIONALE DELLA DONNA Plesso G. Patturelli classi quarte disegnipoesie."— Transcript della presentazione:

1 8 marzo 2008 GIORNATA INTERNAZIONALE DELLA DONNA Plesso G. Patturelli classi quarte disegnipoesie

2 Michela L.

3 Simona C.

4 Alessio P.

5 Teresa A.

6 Michela V.

7 La festa della donna Le donne hanno combattuto con molto coraggio per i nostri diritti con forza e determinazione con un credere grande con un volere immenso bruciato in quel 8 Marzo di tanti anni fa. Maria F.

8 La donna In alcuni paesi la donna deve solo soffrire non cè una volta che possa gioire. Non ha né privilegi né speranze, non partecipa ad alcune usanze. Ella ha conquistato tanti diritti ma per averli ha avuto tanti conflitti. E come una rosa, tanto profumata che però non è molto amata. Sia a casa che fuori ha troppi doveri ma ha nel cuore per tutti, i sentimenti più veri. Rita C.

9 Le donne Io conosco delle persone che danno tanto amore: sono le donne. Le donne buone e dolci con i bimbi, sanno fare e sanno dare tante cose. Sono casalinghe, lavoratrici e mamme… Loro sono tutto. Si sanno far amare e sanno come comportarsi in ogni occasione Le donne sono speciali. Michela V.

10 La festa della donna 8 Marzo Una ricorrenza importante. Un giorno che anche gli uomini rispettano. Quel rispetto che la donna ha conquistato in famiglia, nel lavoro, nello sport. Valentina G.

11 Le donne Perché le donne sono importanti? Piangono quando sono felici e ridono quando sono nervose. Lottano per quello in cui credono e reagiscono contro lingiustizia. Si privano delle scarpe perché i loro figli possano averle. Le donne fanno molto più che donare la vita. Auguri a tutte le donne. Antonio D.

12 La donna Io vedo lì una donna splendente, come il sole che spunta allalba. Io sento il ticchettio di tacchi, come la pioggia che cade. Io sento un odore piacevole, come una rosa appena spuntata. Io mi avvicino e vedo una donna bellissima... Emanuele C.

13 Donna Bacio le tue labbra e sento che cè qualcosa che io non ho: quella cosa è il tuo cuore tenero e indifeso che io difenderò. Ernesto F.


Scaricare ppt "8 marzo 2008 GIORNATA INTERNAZIONALE DELLA DONNA Plesso G. Patturelli classi quarte disegnipoesie."

Presentazioni simili


Annunci Google