La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Innamorato Mariangela1. 2 3 TAVOLETTA DI ARGILLA Da un pane d'argilla, tagliate una fetta. Impastate l'argilla.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Innamorato Mariangela1. 2 3 TAVOLETTA DI ARGILLA Da un pane d'argilla, tagliate una fetta. Impastate l'argilla."— Transcript della presentazione:

1 Innamorato Mariangela1

2 2

3 3 TAVOLETTA DI ARGILLA Da un pane d'argilla, tagliate una fetta. Impastate l'argilla.

4 Innamorato Mariangela4 Con un rullo, ricavatene una tavoletta dello spessore di 6-8 mm. Stilo per incidere i segni cuneiformi. Notate la lavorazione della sua estremità.

5 Innamorato Mariangela5 Per incidere un cuneo, all'inizio tenete lo stilo quasi parallelo alla tavoletta e premete oderatamente. Mantenendo la punta nella stessa posizione, sollevate lo stilo come mostrato. Nel riquadro a lato potete vedere il cuneo impresso.

6 Innamorato Mariangela6

7 7 Fase 1: La prima fase della lavorazione della carta Papiro, consiste nel raccogliere i fusti adatti alla fabbricazione. Questi vengono tagliati a tronchetti a seconda della misura del foglio che si vuole realizzare. Fase 2: La parte esterna dei fusti consiste in una sorta di corteccia verde che verrà eliminata. Del fusto rimarrà quindi solo un tronchetto bianco dalla consistenza spugnosa.

8 Innamorato Mariangela8 Fase 3: A questo punto il tronchetto viene tagliato, tramite un coltello particolare, in listelli dallo spessore regolare Fase 4: I listelli così ottenuti vengono immersi, per una notte intera, in acqua e sali minerali rigorosamente naturali.

9 Innamorato Mariangela9 Fase 5: A questo punto, trascorse circa 12 ore, si procede alla creazione del foglio vero e proprio. Si stende un panno asciutto su una superficie rigida, nel quale vengono posti i listelli, prima in orizzontale (tale da creare uno strato omogeneo) e poi nel verso opposto. Fase 6: A questo punto si procede esercitando una pressione costante, con un rullo, in modo da regolarizzare il foglio. Sopra questo primo strato, si pone successivamente un altro panno che serve ad assorbire l' acqua che esce quando il foglio viene pressato con il torchio.

10 Innamorato Mariangela10 Fase 7: Dopo 4 ore i panni, ormai bagnati, vengono sostituiti con panni asciutti e tale operazione viene ripetuta fino a quando il foglio non sarà perfettamente asciutto.

11 Innamorato Mariangela11 Fabbricazione della PERGAMENA Eliminazione del pelo Togliere grasso e carne Lavaggio Formatura e asciugatura

12 Innamorato Mariangela12 MATERI PRIME Fibrose NON Fibrose

13 Innamorato Mariangela13 Sono essenzialmente vegetali costituite soprattutto da CELLULOSA IL seme del cotone ha fibre lunghe e corte. Quelle lunghe vengono usate nelle industrie tessili; Quelle corte nella produzione della carta. La cellulosa la si trova pura nel cotone ma è cementata e legata insieme ad altre sostanze nel LEGNO

14 Innamorato Mariangela14 Sono tutte quelle sostanze necessarie per lavorare meglio la carta. Servono per migliorare la carta renderla più bianca (talco, carbonato di calcio ecc.), ossidi per renderla più lucida o altre sostanze per renderla più o meno impermeabile allinchiostro.

15 Innamorato Mariangela15 Il legno è costituito da cellulosa vasi e lignina. LA LIGNINA è un COLLANTE naturale che tiene unite le fibre della cellulosa. Le fibre sono: cortelunghe Provenienti da legni di latifoglia come faggio, betulla, eucaliptus, pioppo Provenienti da legni resinosi come pino abete larice

16 Innamorato Mariangela16 Il polimero cellulosa è composto dalla ripetizione di unità del monomero glucosio, uno zucchero.

17 Innamorato Mariangela17 Lindustria cartaria Italiana utilizza in misura crescente fibre secondarie o di recupero assicurate dal riciclo. Il termine più usato è carta da macero. MACERO: vasca in cui la carta di scarto viene trattata con apposite sostanze per predisporla ai trattamenti successivi.

18 Innamorato Mariangela18 DAL PUNTO DI VISTA DELLIMPASTO UTILIZZATO PER LA FABBRICAZIONE SI HANNO: – CARTE FINISSIME:STRACCI DI CANAPA,COTONE, JUTA E LINO. – CARTE FINI: STRACCI E CELLULOSA. – CARTE MEZZO – FINI: PASTA DI LEGNO E CELLULOSA CHIMICA – CARTE RICICLATE: CARTA DA MACERO SELEZIONATA, DECOLORATA E SBIANCATA – CARTE ECOLOGICHE: CARTA DA MACERO NON DECOLORATA E SBIANCATA

19 Innamorato Mariangela19 LEGNO SCORTECCIATURA E SMINUZZAMENTO SCORTECCIATURA E SMINUZZAMENTO COTTURA SFIBRATURA TRASFORMAZIONE DELLA PASTA GROSSOLANA IN FINE PASTA CHIMICA (CELLULOSA) SBIANCA LAVAGGIO SBIANCA LAVAGGIO E DEPURAZIONE PASTA MECCANICA

20 Innamorato Mariangela20 PASTA CHIMICA RAFFINAZIONI SPAPPOLAMENTO PASTA MECCANICA MISCELAZIONE E DOSAGGIO DILUIZIONE ED EPURAZIONE … ALLA MACCHINA CONTINUA


Scaricare ppt "Innamorato Mariangela1. 2 3 TAVOLETTA DI ARGILLA Da un pane d'argilla, tagliate una fetta. Impastate l'argilla."

Presentazioni simili


Annunci Google