La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Il Windows è un sistema operativo basato sugli oggetti. Un oggetto (esempio unicona) è unentità composta da una forma, un aspetto e proprietà. Il Windows.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Il Windows è un sistema operativo basato sugli oggetti. Un oggetto (esempio unicona) è unentità composta da una forma, un aspetto e proprietà. Il Windows."— Transcript della presentazione:

1

2

3 Il Windows è un sistema operativo basato sugli oggetti. Un oggetto (esempio unicona) è unentità composta da una forma, un aspetto e proprietà. Il Windows è un sistema operativo che si basa sugli eventi. Un evento è unazione riconosciuta da un oggetto. Il Windows ha uninterfaccia grafica GUI, cioè funziona per immagini.

4 La prima schermata che si presenta dopo lavvio in automatico è detta Desktop(cioè scrivania).

5 Si presenta allutente sotto forma di icone, ossia piccole immagini che visualizzano con simboli i vari comandi. Le prime icone che troviamo: Cestino rifiuti Con un clic aprire il cestino

6 Risorse computer Clic §Svuota cestino §Ripristina cestino §Risorse del computer Doppio clic per aprire

7 Risorse computer §Allapertura di gestione risorse si apre la seguente icona

8 Desktop di Windows Xp §Il desktop di windows è caratterizzato da una immagine di sfondo che può essere personalizzata. §Le icone presenti sul desktop possono essere spostate da un punto allaltra del desktop

9 Personalizzazione Desktop §Posizionarsi in un punto qualsiasi del Desktop e clic con il tasto destro. §Selezionare Desktop

10 Cambio Desktop §Clic pulsante Desktop §Si può inserire una propria immagine presente in una vostra cartella. Per questa operazione clic su Sfoglia e selezionare la cartella ove è presente limmagine

11 Screen Saver §Clic su Screen Saver §Casella.attesa tempi screen saver in minuti

12 Aspetto §Finestre e pulsanti. §WindowsXp §Windows classico §Combinazione colori:predefinita – verde oliva §Dimensioni Caratteri Nornali, grandi, -Molto grandi

13 Effetti

14 Avanzate

15 Impostazioni §Alcuni salva schermo hanno proprietà che possono essere modificati clic su impostazioni

16 Barra delle applicazioni §Nella barra inferiore è visibile la barra delle applicazioni che contiene il pulsante Start per visualizzare il contenuto del menù e sufficiente usare il mouse con un clic.

17 Menù Start §Il menù start si apre ogni volta che vi si fa clic sopra. §Epossibile anche attivarlo mediante il tasto con licona di Windows sulla tastiera prima riga in basso a sinistra. §Windows Xp ha la possibilità di attivare il menù Standard o il nuovo menù di Xp

18 Cambio Menù Windows Xp o menù Standard §Posizionarsi con il mouse sulla barra delle applicazioni in basso. Clic su con il tasto destro su selezionare il comando Proprietà

19 Cambio Menù Tradizionale

20 Menù classico

21 . PRESENTAZIONE E CARATTERISTICHE - Creazione cartella su Desktop. - desktop (varie icone). GESTIONE DELLE CARTELLE E DEI FILE - risorse del computer - gestione delle risorse - varie operazioni sui file e sulle cartelle. IL PANNELLO DI CONTROLLO - le sue funzioni e le varie applicazioni

22 In Windows Xp sono disponibili altre innovazioni: á Una nuova interfaccia utente Una nuova interfaccia utente á Nomi di file lunghiNomi di file lunghi á Supporto migliorato per i giochi e la multimedialità á Compatibilità hardware e Plug and PlayCompatibilità hardware e Plug and Play á The Microsoft NetworkThe Microsoft Network

23 La barra degli strumenti consente di passare facilmente da un programma allaltro. Facendo clic sul pulsante Start è possibile eseguire applicazioni, cercare documenti e utilizzare le utilità di sistema con estrema rapidità. Sono stati introdotti il pulsante Start e la barra delle applicazioni.

24 NOME DI FILE LUNGHI In Windows sono supportati ora i nomi di file lunghi per garantire una migliore organizzazione e gestione dei file.

25 SUPPORTO MIGLIORATO PER GIOCHI E PER IL MULTIMEDIALE Sono state migliorate le prestazioni video per lesecuzione dei giochi ed è disponibile un supporto avanzato per i giochi in MS-DOS. É stata inoltre migliorata la capacità di riproduzione dei file video e audio.

26 C OMPATIBILTA HARDWARE PLUG AND PLAY Per installare una scheda Plug and Play è sufficiente inserirla nel computer. Allaccensione del computer la scheda verrà riconosciuta e configurata dal sistema. E una funzione che permette al sistema di riconoscere e configurare automaticamente le unità hardware: stampante, modem, ecc.

27 THE MICROSOFT NETWORK Questo nuovo e pratico servizio in linea consente di comunicare con utenti in tutto il mondo, utilizzando la posta elettronica, servizi informativi e Internet.

28 Le Icone sono immagini stilizzate dalle varie applicazioni.Icone Una volta attivate (con la freccia del mouse sullicona che si intende aprire e premendo due volte il tasto sinistro del mouse) si aprono gruppi di programmi o un solo programma.

29 Le cartelle sono da considerarsi particolari contenitori utili non solo per la conservazione dei dati, ma anche per la loro organizzazione, al fine di un più rapido reperimento degli stessi.

30 Quando si apre una cartella o unicona con il doppio click del pulsante sinistro del mouse, si dice che ABBIAMO APERTO UNA FINESTRA Per Finestra si intende una zona di forma rettangolare del video nella quale sono visualizzate informazioni o lesecuzione di una determinata applicazione.

31 Creazione cartelle Gestione s.r.l Vendite AcquistiFinanziamenti Banche Utente 1Utente 2Utente 1 Banca 1Banca 2

32 áIl pulsante Start consente di aprire il menù. áProgrammi á Programmi ultimi utilizzati. áAlla destra áDocumenti á Documenti recenti áImmagini – Musica á Risorse del computer á Risorse di rete áPannello controllo á Connetti a… áStampanti e Fax á Guida in linea e supporti áCerca ed Esegui

33 DOCUMENTI RECENTI Nel menù Dati recenti vengono memorizzati e registrati gli ultimi 15 documenti che sono stati aperti. Per riprendere un lavoro con un documento usato di recente, basta fare clic sul suo nome elencato nel sottomenù Dati recenti. Se il programma con il quale si è creato il documento non è attivo, Windows Xp lo lancerà automaticamente.

34 PANNELLO DI CONTROLLO Tramite lopzione PANNELLO è possibile cambiare la varie impostazioni del computer.

35 §LOPZIONE TROVA §Lopzione Trova può fornire un aiuto prezioso per recuperare file smarriti nei meandri del sistema.

36 GUIDA IN LINEA La Guida in linea è lo strumento principale per la ricerca delle informazioni.Utilizzando la scheda SOMMARIO o INDICE, sarà possibile trovare gli argomenti generali e dettagliati della guida ESEGUI: REGEDIT o MSCONFIG Lopzione Esegui può eseguire un programma o aprire un file digitando il percorso corretto da seguire.

37 Alla cartella Risorse del computer si può accedere sia dal menù Gestione Risorse che dallicona inserita sul Desktop. FLOPPY DA 3,5 POLLICI STAMPANTE DISCO C DISCO D DISCO E DISCO rimovibile Pannello di controllo (contiene un altro gruppo di icone che ci consentono di modificare le impostazioni del sistema)\

38 GESTIONE RISORSE Il programma Gestione risorse è la potente funzionalità di Windows per la ricerca e la gestione di file, unità e connessioni in rete. Consente di visualizzare e sfogliare le cartelle e i file del computer utilizzando la struttura ad albero caratteristica del DOS

39 VARIE OPERAZIONI SUI FILE E SULLE CARTELLE Le operazioni possibili in questa sezione sono: 1- Spostare o copiare un file o una cartella 2- Eliminare un file o una cartella 3- Creare una nuova cartella 4- Copiare un file su un disco floppy

40 Risorse:Esplora Risorse Menù tradizionale e windows Xp §Menù Tradizionale Menù Start Selezionare Tutti i programmi – accessori- Espora risorse §Menù Xp Start – Risorse Computer

41 Visualizzazione contenuto disco C

42 Visualizza contenuto cartella §Per visualizzare il contenuto del disco rigido fare clic sullicona visualizza contenuto della cartella

43 Clic tasto sinistro su Cartella

44 Se licona ha struttura ad albero §Il sistema espande automaticamente visualizzando le sotto cartelle

45 Visualizzazione file contenuti §Per visualizzare il numero di file basta leggere nella barra di stato §Si può cambiare la visualizzazione con clic su visualizza

46 Informazioni su file Di ogni file è possibile conoscere §La posizione in cui è salvato §La sua dimensione (spazio da esso occupato su disco) §La data di sua creazione

47 Risorse permette lordinamento §Fare clic sul piccolo triangolino nero posto accanto al pulsante Visualizza e selezionare Dettagli per ordinare i dati §Per ordinare in base alla dimensione selezionare Dimensione

48 Windows Xp permette ordinamenti più chiari §Selezionare con clic da Visualizza Disponi per icone §Disponi icone per attivare Visualizza in gruppi

49 Visualizza anteprima §Semplifica la ricerca e il riconoscimento delle immagini

50 Come nascondere la struttura ad albero §Basta fare clic con il mouse sul pulsante Cartelle

51 Apertura file da Esplora Risorse §Fare doppio clic sulla icona desiderata per aprire il documento con il relativo programma §Le cartelle e file possono essere spostati da una cartella ad unaltra cartella o sul Desktop basta semplicemente trascinarli

52 Modifica del nome file §Basta fare clic sul file tasto destro selezionare Rinomina File

53 Ricerca di File e Cartelle §Per attivare il comando Cerca §Tale comando si trova nella Barra degli strumenti di Esplora §Comando Start / Cerca

54 Cerca file doc, musica, filmati §Dallicona Risorse puoi selezionare:

55 Individuare tutti i file di un certo tipo §Non inserire alcun carattere nella casella ad esempio immagini basta selezionare immagini senza testo

56 Ricerca documenti §Selezionare documenti che portano in primo piano quattro pulsanti che consentono di indicare : data ultima modifica - nome documento

57 Definizione criteri di ricerca §Ricerca avanzata documenti

58 Condivisione documenti Doppio clic su Condividi cartella

59 Condivisione documenti §Clic su generale Clic su condivisione

60 Proprietà documenti §Clic su condividi Web

61 Estensioni e opzioni cartella §Lestensione è utilizzata da Xp per riconoscere file e programmi. §Tutti i programmi hanno estensione exe con doppio clic il sistema operativo interpreta le istruzioni e cerca di eseguirle §Xls file Excel, Doc file word o wordpad, bmp file Paint, §.

62 Catalogazione file §Suffissi Tipo TXT TESTO DOC Documento Word XLS Foglio lavoro Excel MDB Data Base Access GIF-JPG – BMP Immagini PRN Stampa PPT Presentazione PowerPoint TMP File temporanei AIFF –MIDI-WAV-MP3-WMA File Audio AVI-MOV-MPG File Video ZIP File zippati

63 Opzioni windows visualizzazione file(*) §Si può attivare questo comando da: §Pannello controllo Start – Pannello controllo §Esplora risorse Strumenti – Opzioni cartella

64 Opzioni file visualizzazione §Non spuntare : Nascondi le estensioni per tipi di file conosciuti

65 _Opzioni sfoglia cartelle §Consentono di definire se le cartelle devono essere aperte in finestre indipendenti o nella stessa finestra

66 SPOSTARE O COPIARE UN FILE O UNA CARTELLA 1- Fare doppio clic su Risorse del computer. Trovare il file o la cartella da spostare o da copiare, quindi effettuare la selezione. 2- Fare clic sul menù Modifica. - Per spostare il file scegliere Taglia. Ctrl + X - Per copiare il file scegliere Copia. Ctrl +C - Incolla Ctrl +V 3- Aprire la cartella in cui si desidera inserire il file, fare clic su Modifica, quindi scegliere Incolla.

67 Differenza tra copia e taglia §Il comando taglia differisce da quello di copia loggetto viene spostato e non duplicato. §Si può eliminare un file cliccando sopra evidenziandolo Tasto destro del mouse cliccare su elimina §Si può eliminare un file cliccando sopra evidenziandolo e dal menu modifica selezionare elimina.

68 1- Fare doppio clic su Risorse del computer. Trovare il file o la cartella da eliminare, quindi effettuare la selezione.Risorse del computer 2- Scegliere Elimina dal menù File.

69 Compressione file §Molto spesso le dimensioni dei file superano la capacità del sistema che devono contenerlo floppy (1,44Mb). Per risolvere il problema si usano dei programmi che riescono a comprimerli. In sostanza questi programmi sono degli algoritmi che comprimono le informazioni. §Principali programmi §Zip Genius (freeware) §NetZip (cerca la presenza di virus nel file da comprimere) può proteggere il documento possiede 5 livelli di compressione

70 Compressione §Winzip permette di copiare, compattare, proteggere documenti §Pentazip Permette di scegliere tra 10 livelli di compressione §WinRar consente di comprimere e decomprimere formati (zip, rar,bzip,jar,arj,lzh,tar,gz,ace,uue,bz2,ace2.0) §Pkzip §Soluszip

71 Compressione §Per comprimere un file è necessario selezionarlo clic tasto destro compare la finestra che presenta i comandi per i diversi zip installati §Scegliere Add to nome-del-file.zip confermare su I agree se il programma è shareware §Per comprimere file su più dischetti scegliere Add to Zip ed indicare il percorso

72 Decompressione §Per decoprimere selezionare il file evidenziandolo clic tasto destro del mouse scegliere §Extract to folder…\nomefile ed I Agree se il programma è shareware. Il file decompresso avrà lo stesso nome è verrà collocato nella stessa cartella del file compresso §Se si vuole collocare il file in una cartella diversa selezionare Extract to…

73 CREARE UNA NUOVA CARTELLA 1 - Fare doppio clic su Risorse del computer, quindi sullunità disco o sulla cartella in cui si desidera inserire la nuova cartella. 2- Scegliere Nuovo dal menù File, quindi scegliere Cartella. 3- Digitare il nome della nuova cartella, quindi premere Invio.

74 1- Fare doppio clic su Risorse del computer. 2 - Cercare il file o la cartella che si desidera copiare 3 - Effettuare la selezione CON IL PULSANTE DESTRO DEL MOUSE. 4 - Scegliere Invia A dal menù File, quindi fare clic sullunità su cui si desidera copiare il file o la cartella.

75 Il Pannello di controllo è unapplicazione che permette di modificare le impostazioni relative allambiente Windows; per esempio il colore del desktop, o le caratteristiche del mouse (la velocità con cui si muove il puntatore sullo schermo o la velocità del doppio clic), o le caratteristiche della tastiera (la velocità di ripetizione dei tasti), o quelle legate allinstallazione e configurazione di stampanti, o le impostazioni dei formati di ora e data per paesi diversi ecc.

76 PROGRAMMI PANNELLO DI CONTROLLO

77 INSTALLAZIONE E DISISTALLAZIONE PROGRAMMI §Installazione (I programmi generalmente vengono distribuiti su CD-Rom essi contengono il file eseguibile SETUP.EXE. Se il CD non è autopartente con esplora risorse aprire il contento del CD-Rom fare doppio fare clic su setup.exe per far partire linstallazione del programma. §Se il programma shareware (prelevato da internet) è sufficiente il doppio clic sul file exe §La procedura è guidata basta eseguirla e premere il pulsante Next (Avanti). Durante linstallazione vi si può chiedere la registrazione con il codice (numero di serie)

78 DISINSTALLAZIONE §Qualunque programma installato può essere rimosso mediante il programma INSTALLA APPLICAZIONI presente nel PANNELLO DI CONTROLLO §Alcuni programmi possiedono il file Unistall §I file presenti in Installa applicazioni possono essere ordinati

79 Disinstallere rimuovendo cartella §Rimuovere la cartella che contiene il programma non vuol dire disinstallarlo

80 Il pannello di controllo raggruppa tutta una serie di utility sia per linstallazione e gestione degli applicativi sia per la personalizzazione del desktop. Le funzioni sono: - Console: permette di personalizzare la finestra di DOS. - Data/Ora: permette di impostare la data, lora del sistema e il fuso orario. - Impostazioni internazionali: permette di impostare il formato della data, dei numeri e della moneta. - Installazione applicazioni: permette linstallazione guidata degli applicativi.

81 - Mouse: permette di regolare la velocità del pulsante e di personalizzarne la forma. - Sistema: fornisce informazioni sul sistema. - Tastiera: permette di impostare la lingua e la velocità di risposta alla pressione dei tasti. - Schermo: permette di personalizzare lo schermo. - Sfondo: agendo sulle tendine si possono modificare aspetto e motivo dello sfondo. - Screen Saver: facendo scorrere la tendina si può scegliere un motivo da utilizzare come screen saver.

82 - Aspetto: permette di personalizzare i colori delle finestre, delle barre di scorrimento, dei pulsanti e, più in generale, di tutte le parti dello schermo elencate nelle tendine in basso

83 Esecuzione delle Applicazioni §Windows Xp permette di utilizzare contemporaneamente più applicazioni. Ogni programma aperto occupa una finestra indipendente, Il programma applicativo è associato alla finestra, aprendo più programmi o più finestre possiamo portarli a tutto schermo su video o rimpicciolita o ridotta a icona Molti programmi permettono di elaborare contemporaneamente più documenti aprendo più finestre,Tutto il pacchetto Office opera in questo modo.

84 Gestione programmi §Per portare in primo piano i programmi fare clic sul pulsante della barra di applicazione che individua il programma Per rendere visibili tutte le finestre dei programmi in esecuzione fare clic con il pulsante destro sulla barra degli strumenti Se aprite più finestre associate allo stesso programma windows Xp associa al gruppo un unico pulsante nella barra delle applicazioni. Per visualizzare lelenco delle applicazioni aperte basta fare clic sullunica barra delle applicazioni per visualizzare le diverse applicazioni

85 Gestione programmi §Alcuni programmi aprono documenti in finestre secondarie che possono essere spostate solo allinterno della finestra principale §Non è possibile trascinare sul Desktop una finestra contenuta in unaltra finestra §Per chiudere una finestra X Le applicazioni possono bloccarsi senza riavviare il sistema premere contemporaneamente i tasti CTRL+ALT+CANC Selezionare il programma bloccato e fare clic su termina

86 Task Manager Windows

87 Creazione struttura ordinata nel Menù START e sul disco rigido C §Creazione struttura ordinata nel Menù Start sotto il menù Programmi §Dal menù Start clic su Programmi clic su Accessori clic con Tasto destro clic su Apri cartella utente §Assegnare un nome §Gestione risorse: spostare il file nella cartella Programmi trascindolo §Aprire Start Programmi Trascinare i programmi nella cartella creata

88 Creazione struttura ordinata sul disco rigido C §E possibile creare delle cartelle ordinate sul disco rigido C o su altro supporto §Start – Risorse computer – File Apri cartella Nuova Carlella Assegnare nome

89 Creare una cartella con le relative sottocartelle §Gestione contabile Fatture Estratti conto Corrispondenza Acquisti vendite Banca1 Banca2 enti comuni provincia ditte

90 Accessori §WordPad La registrazione può essere in formato Txt o Rtf o Dos

91 Paint §Possono crearsi disegni nei seguenti formati: §Bit map monocromatico § 16 colori § 256 colori § 24 BMP § jpg § Gif § Tiff § Png

92 Calcolatrice §Può essere normale o scientifica

93 Utilità di Sistema §Backup §Mappa caratteri §Microsoft System Information §Operazioni pianificate §Pulitura disco §Rpristino configurazione §Trasferimento guidato file e impostazioni §Utilità di frammentazione dischi

94 Utilità di Sistema Backup §Backup di file e cartelle §L'utilità di backup consente di eseguire il backup dei dati su file o su nastro. Quando si esegue il backup dei dati su file, è necessario assegnare al file da salvare un nome e un percorso. I file di backup sono in genere contraddistinti dall'estensione bkf, ma è possibile assegnare qualsiasi altra estensione. Un file di backup può essere salvato su disco rigido, su disco floppy o su qualsiasi altro supporto rimovibile o non rimovibile in cui è possibile salvare un file.supporto §Quando si esegue il backup dei dati su nastro, è necessario collegare al computer una periferica a nastro. I nastri sono gestiti tramite Archivi rimovibili. Sebbene l'utilità di backup interagisca con Archivi rimovibili, per eseguire determinate operazioni di manutenzione, ad esempio la preparazione e la rimozione dei nastri, potrebbe essere necessario utilizzare Archivi rimovibili.Archivi rimovibili

95 Utilità di Sistema Backup §Nei quattro passaggi riportati di seguito viene descritta una semplice operazione di backup: § Selezionare i file, le cartelle e le unità per il backup Selezionare i file, le cartelle e le unità per il backup §Nell'utilità di backup è disponibile una visualizzazione struttura delle unità, dei file e delle cartelle presenti nel computer, che consente di selezionare i file e le cartelle di cui si desidera eseguire il backup. Questa visualizzazione può essere utilizzata allo stesso modo di Esplora risorse di Windows per aprire unità e cartelle e selezionare file.visualizzazione struttura §

96 Utilità di Sistema Backup §Selezionare i supporti di archiviazione o il percorso dei file per i dati di backupSelezionare i supporti di archiviazione o il percorso dei file per i dati di backup §L'utilità di backup offre due opzioni per la selezione dei supporti di archiviazione: §È possibile eseguire il backup dei dati in un file in una periferica di archiviazione. Per periferica di archiviazione si intende un disco rigido, un disco Zip o qualsiasi tipo di supporto rimovibile o non rimovibile in cui è possibile salvare un file. Questa opzione è sempre disponibile. §È possibile eseguire il backup dei dati in una periferica a nastro. Questa opzione è disponibile solo se nel computer è installata direttamente o collegata una periferica a nastro. Se si esegue il backup dei dati su una periferica a nastro, i supporti verranno gestiti da Archivi rimovibili. §

97 Utilità di Sistema Backup §Impostare le opzioni di backupImpostare le opzioni di backup §Nell'utilità di backup è disponibile la finestra di dialogo Opzioni, che consente di personalizzare le operazioni di backup. Utilizzando tale finestra di dialogo è possibile eseguire le operazioni seguenti: §Selezionare il tipo di backup che si desidera eseguire. I tipi di backup disponibili sono completo, giornaliero, differenziale, incrementale e normale.completogiornalierodifferenzialeincrementalenormale §Indicare se si desidera registrare le operazioni di backup in un file registro. Se si seleziona questa opzione, è inoltre possibile indicare se si desidera utilizzare un file registro completo oppure di riepilogo.file registro §Indicare se si desidera eseguire il backup dei dati archiviati su unità montate.unità montate §Indicare i tipi di file che si desidera escludere dall'operazione di backup.tipi di file §Indicare se si desidera verificare la corretta esecuzione del backup dei dati. §

98 Utilità di Sistema Backup §Avviare il backupAvviare il backup §Quando si avvia un'operazione di backup, verranno richieste informazioni sul processo di backup e sarà possibile impostare opzioni di backup avanzate. Dopo aver specificato le informazioni richieste o aver modificato le opzioni di backup, verrà avviato il backup delle cartelle e dei file selezionati. §Le informazioni sul processo di backup verranno richieste anche se è stato pianificato un backup automatico. Dopo aver specificato le informazioni richieste, tuttavia, anziché avviare il backup dei file, verrà aggiunto il backup pianificato all'Utilità di pianificazione.

99 Ripristino §Loperazione consente di riportare i file di backup su un altro computer questo si ottiene mediante il comando ripristino

100 Mappa caratteri

101 Microsoft System Information §Informazioni sul sistema

102 Operazioni Pianificate §Cenni preliminari su Operazioni pianificate §Operazioni pianificate consente di pianificare l'esecuzione di qualsiasi script, programma o documento all'ora desiderata. Questa utilità viene avviata ogni volta che si avvia Windows XP ed è eseguita in background. §Operazioni pianificate consente inoltre di: §Pianificare l'esecuzione di un'operazione ogni giorno, ogni settimana, ogni mese o in determinate occasioni, ad esempio all'avvio del sistema. §Modificare la pianificazione di un'operazione. §Interrompere un'operazione pianificata. §Personalizzare la modalità di esecuzione di un'operazione a un'ora pianificata.

103 Pulitura disco

104 Ripristinare configurazione sistema

105 Utilità deframmentazione

106 Compatibilità Software §Se una vecchia applicazione non funziona è sufficiente applicare una modalità di esecuzione start – Programmi- Accessori- verifica guidata compatibilità programmi §Avanti selezionare unità §Selezionare il sistema desiderato Avanti §Limitare il numero di colori §Scheda compatibiltà Tasto destro del mause sullicona del file selezionare Proprietà

107 Gestione Hardware §Stampanti §Modem §Mouse, tastiere, periferiche §Icona nuovo hardware §Gestione periferiche

108 Stampanti §Le stampanti sono periferiche esterne si possono collegare o alla porta parallela o alla porta USB. Una volta installato il driver attraverso il disco fornito dal costruttore tutti i programmi saranno in grado di inviare alla periferica i propri documenti. Le stampanti attuali sono Plug and Play è sufficiente collegare il cavo ed accendere il dispositivo per il riconoscimento. §Procedura di istallazione §Aprire il menù Start clic sullicona Stampanti selezionare Aggiungi stampante

109 Stampante Installazione §La cartella stampante può essere aperta anche mediante il Pannello di controllo. §La seconda finestra chiede di scegliere il tipo di stampante da installare

110 Plug and Play di Windows Xp §Se windows Xp non riesce ad individuare la nuova periferica appare la seguente icona. §Le porte più comuni sono la parallela LPT1 e la porta USB. §Dopo aver premuto Avanti è necessario selezionare il nome del produttore e il nome del modello. Se si dispone del Disco drive clic su Discodrive con lunità logica

111 Stampante predefinita §La stampante predefinita compare allinizio dellelenco. §Si può cambiare il tipo di stampante in uso Start – stampanti §Se si desidera consentire ad altri utenti della rete di accedere alla periferica fai clic sul pulsante opzione Nome Condivisione e scrivere nella casella il nome con cui identificare la stampante di rete. Si può verificare il funzionamento avviando al pagina di prova

112 Stampante predefinita §Al termine dllinstallazione compare licona della nuova installazione

113 Modem §I modem sono strumenti che permettono di collegare il proprio computer con altri computer. Esistono modem Esterni che si collegano o alla porta seriale o alla USB e modem interni che si inseriscono alla porta ISA del PC. §Principale caratteristica del Modem: Velocità bit al secondo. §Licona che permette di installare il drive del modem si trova nella cartella stampanti e altro Hardware e si chiama Opzioni modem. Dopo aver installato il drive tramite il proprio CD è necessario configurarlo.

114 Modem Per accedere alla configurazione aprire Pannello di controllo Opzioni modem

115 Modem §Se il modem è spento selezionare la casella Non rilevare modem ; verrà selezionato successivamente. §Se il Plug and Play non è riuscito a rilevare il modem puoi scegliere il modello standard o fare clic sul pulsante Disco drive

116 Mouse, tastiere,periferiche gioco §I driver del mouse e della tastiera vengono installati al momento dellinstallazione di windows Xp. Se si sostituisce una o tutte due le periferiche con dispositivi a raggi infrarossi potrebbe essere necessario di installare nuovi driver. §Le periferiche di gioco sono dispositivi per gli appassionati di simulatori di volo. Esistono joystic di ogni forma e dimensione, joypad con 10 pulsanti. In genere queste periferiche si collegano alla porta MIDI/Joystic della scheda audio o alla porta USB

117 Mouse, tastiere,periferiche gioco §Le icone che consentono di aprire i programmi dedicati ai mouse, alle tastiere, alle periferiche di gioco fanno parte della categoria Stampanti e altro Hardware §Pannello di controllo Mouse §Se siete mancini selezionare la casella Inverti pulsante secondario in modo da utilizzare il pulsante destro del mouse come pulsante principale.

118 Mouse §E possibile configurare il mouse in modo da spostare le icone e gli oggetti mobili senza tener premuto il pulsante sinistro. Selezionare lopzione Attiva blocco clic §Fare clic su impostazioni per definire il tempo necessario. §La scheda Puntatori permette di definire una combinazioni di forme

119 Mouse I mouse dellultima generazione sono dotati di una rotellina centrale che consente di sfogliare più facilmente documenti

120 Tastiera §La periferica tastiera contiene due schede §Regolare il ritardo §Modificare lintermittenza del cursore

121 Periferiche di gioco §Joystic, joypad e altre periferiche possono essere installate con periferiche di gioco Agire sul pulsante Aggiungi §Se il nome non compare nellelenco premere il pulsante Personalizza

122 Periferiche di gioco §Una volta installati i driver della nuova periferica si può verificare il funzionamento

123 Nuovo Hardware §Pannello di controllo

124 Gestione periferiche §Pannello di controllo

125 Strumenti multimediali §Pannello di controllo

126 Gestione immagini

127 Uso del Paint

128 Schede audio

129 Registrazione suoni

130 Telecamere DV

131 Movie Maker

132 Reti domestiche §Scheda di rete §Protocolli di comunicazione §Procedure guidate §Condivisione risorse §Stampanti di rete

133 Internet §Configurazione guidata §Esplorate il web §Salvataggio dei dati scaricati da internet §Configurazione avanzata di internet exsplorer §Configurazione della posta elettronica §Utilizzo di Outlook Express


Scaricare ppt "Il Windows è un sistema operativo basato sugli oggetti. Un oggetto (esempio unicona) è unentità composta da una forma, un aspetto e proprietà. Il Windows."

Presentazioni simili


Annunci Google