La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Programmazione 2014-2020 ……. verso lAccordo di Partenariato Tavolo A PROPOSTE su OT2 AGENDA DIGITALE Roma, 21 febbraio 2013.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Programmazione 2014-2020 ……. verso lAccordo di Partenariato Tavolo A PROPOSTE su OT2 AGENDA DIGITALE Roma, 21 febbraio 2013."— Transcript della presentazione:

1 Programmazione ……. verso lAccordo di Partenariato Tavolo A PROPOSTE su OT2 AGENDA DIGITALE Roma, 21 febbraio 2013

2 Obiettivi Digital Agenda Europea e riduzione dei divari digitali Contributo dellICT allinnovazione nelle imprese e alle strategie di specializzazione intelligente Sviluppo bilanciato: 2 - offerta vs. domanda di ICT 1- infrastrutture vs. servizi ICT Infrastrutture, servizi digitali, tecnologie smart cities… Inclusione e competenze digitali, partecipazione, adozione / diffusione tecnologie… Banda larga e BUL, servizi infrastrutturali… Servizi digitali, digitalizzazione dei processi interni…

3 Riduzione dei divari digitali nei territori e diffusione di connettività in banda larga e ultra larga coerentemente con gli obiettivi fissati al 2020 dalla Digital Agenda europea % complessiva di copertura con banda larga pari ad almeno 30 Mbps % famiglie connesse in banda larga ad almeno 30 Mbps Digitalizzazione dei processi amministrativi e diffusione di servizi digitali della PA offerti a cittadini e imprese (in particolare nella scuola, nella sanità e nella giustizia) % Enti locali che offrono servizi pienamente interattivi sul web o su altri canali telematici % insegnanti che utilizzano la lavagna interattiva (LIM) % scuole che rendono disponibili agli studenti aree riservate con materiali didattici Numero di attività interne agli Enti Locali pienamente informatizzate % ASL e ospedali che offrono accesso a report diagnostici in formato digitale % ASL che offrono il Fascicolo Sanitario Elettronico Numero di componenti del Fascicolo Sanitario Elettronico implementate Interoperabilità? Smart cities? RISULTATI ATTESI

4 Potenziamento della domanda di ICT in termini di utilizzo dei servizi pubblici on line e partecipazione in rete % di famiglie e imprese che utilizzano servizi interattivi pubblici % di cittadini che dispone del Fascicolo Sanitario Elettronico % di cittadini e imprese che acquistano on line (e-commerce) % di individui che utilizzano il pc ed internet e servizi avanzati % popolazione rurale e interna beneficiaria dei nuovi e/o migliorati servizi di ICT % piccole imprese nelle aree rurali e interne che utilizzano servizi avanzati di ICT RISULTATI ATTESI Diffusione di Open data e del riuso del dato pubblico Numero e qualità delle basi dati aperte disponibili on line Numero di servizi di pubblica utilità erogati da terze parti basati su dati pubblici aperti)

5 Rafforzamento del settore ICT e diffusione delle ICT nelle imprese Unità locali, Addetti e fatturato delle imprese del settore ICT % di imprese dotate di sistemi ERP % di imprese che usano software CRM o simili % imprese che offrono servizi di e-commerce come canale di vendita RISULTATI ATTESI Miglioramento della capacità amministrativa delle PA centrali e locali Indicatore composito Quality of Government e/o altre metriche da definire


Scaricare ppt "Programmazione 2014-2020 ……. verso lAccordo di Partenariato Tavolo A PROPOSTE su OT2 AGENDA DIGITALE Roma, 21 febbraio 2013."

Presentazioni simili


Annunci Google