La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

1 La nuova procedura di rilascio e rinnovo dei permessi di soggiorno PARMA 31/03/2011 Rilascio e rinnovo dei Permessi di Soggiorno Il Programma di sperimentazione.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "1 La nuova procedura di rilascio e rinnovo dei permessi di soggiorno PARMA 31/03/2011 Rilascio e rinnovo dei Permessi di Soggiorno Il Programma di sperimentazione."— Transcript della presentazione:

1 1 La nuova procedura di rilascio e rinnovo dei permessi di soggiorno PARMA 31/03/2011 Rilascio e rinnovo dei Permessi di Soggiorno Il Programma di sperimentazione ANCI per la semplificazione delle procedure amministrative per il rilascio e il rinnovo dei permessi di soggiorno. La Rete di Assistenza dei Comuni al cittadino straniero e la compilazione elettronica delle domande di rilascio/rinnovo dei titoli di soggiorno

2 2 IL PROGRAMMA DI SPERIMENTAZIONE Nel gennaio 2006 Ministero dellInterno e ANCI hanno sottoscritto un protocollo di intesa per un programma triennale di sperimentazione finalizzato alla: semplificazione delle procedure per il rilascio e il rinnovo dei titoli di soggiorno per i cittadini stranieri rinnovo definizione dei modelli e dei processi organizzativi necessari per consentire il pieno trasferimento della funzione amministrativa ai Comuni in materia di rinnovo dei titoli di soggiorno

3 3 MACROAREE PROGETTUALI DI INTERVENTO 1.Sperimentazione di livello avanzato per il trasferimento delle funzioni amministrative ai Comuni in materia di rinnovo dei titoli di soggiorno ai cittadini stranieri 2.Rete di Assistenza dei Comuni al cittadino straniero nella compilazione elettronica della modulistica prevista dalla attuale procedura di rilascio e rinnovo dei Permessi e delle Carte di Soggiorno

4 4 LORGANIZZAZIONE DEL PROGETTO Partecipano ai Tavoli Tecnici nazionali per: Ancona Gli Enti della sperimentazione avanzata: Brescia Lecce Padova Prato Firenze Ravenna C.C. Portogruaro Prov. Aut. Trento definizione del processo di semplificazione amministrativa progettazione dei modelli organizzativi definizione dei sistemi informativi

5 5 SCHEMA DELLE ATTIVITÀ PROGETTUALI Trasferimento delle conoscenze e delle competenze, acquisite da parte delle realtà individuate come Buone Prassi Locali, ai Tavoli Tecnici della sperimentazione Organizzazione dei Tavoli Tecnici per la definizione di: nuovi modelli organizzativi nuove procedure nuovi strumenti informativi piani di semplificazione amministrativa necessari per la realizzazione di un sistema di gestione delle procedure amministrative in materia di rinnovo dei titoli di soggiorno da parte dei Comuni Sperimentazione dei modelli, delle soluzioni e delle procedure definite dai Tavoli Tecnici e condivisione dei risultati con il Ministero dellInterno

6 6 La Rete di Assistenza al cittadino straniero è costituita da Comuni e altre Amministrazioni locali che, a partire da dicembre 2006, hanno volontariamente aderito al Progetto per offrire supporto gratuito agli utenti. Gli Sportelli della Rete di Assistenza : maggior numero di pratiche corrette: le pratiche lavorate dai Comuni hanno margine di errore molto basso; riduzione dei tempi di rilascio dei titoli. Grazie alla Rete di Assistenza: LA RETE DI ASSISTENZA AL CITTADINO STRANIERO La Rete di Assistenza al cittadino straniero forniscono supporto ai cittadini stranieri nella predisposizione della documentazione necessaria per le domande di rilascio e rinnovo dei titoli di soggiorno; effettuano - tramite lapplicativo ELI2 di Poste Italiane - la compilazione elettronica della modulistica.

7 7 I NUMERI DELLA RETE DI ASSISTENZA (al 01/03/2011) sportelli attivi sul territorio nazionale Realtà associative comunali: 63 Singole Amministrazioni comunali: 121 per 153 Sportelli attivi 1 Provincia (Prov. Autonoma di Trento) 11 Sportelli attivi Amministrazioni attive Per 804 Amministrazioni comunali coinvolte con 263 Sportelli attivi

8 8 LA CRESCITA DEGLI SPORTELLI ATTIVI

9 9 GLI SPORTELLI ATTIVI DELLA RETE DI ASSISTENZA RIPARTIZIONE PER AREA GEOGRAFICA

10 10 GLI SPORTELLI ATTIVI DELLA RETE DI ASSISTENZA RIPARTIZIONE REGIONALE

11 11 LA RETE DI ASSISTENZA IN EMILIA ROMAGNA (al 01/03/2011 ) 42 Sportelli attivi in 41 realtà comunali Comune di Cesena (2 sportelli) Comune di Forlì Comunità Montana Due Valli (3 sportelli, presso i Comuni di Galeata, Premilcuore, S. Sofia) Comuni di Colorno Montechiarugolo Parma Comuni di - Conselice - Ravenna -Distretto Faentino (2 sportelli, presso i Comuni di Faenza e Castel Bolognese) Distretto Socio-Sanitario Pianura Est (15 sportelli, presso i Comuni di Argelato, Baricella, Bentivoglio, Budrio, Castel Maggiore, Castello dArgile, Castenaso, Galliera, Granarolo nellEmilia, Malalbergo, Minerbio, Molinella, Pieve di Cento, San Giorgio di Piano, San Pietro in Casale-capofila) 15 Comuni di Rubiera Servizio Sociale Unificato di Castelnovo Ne' Monti (5 sportelli presso i comuni di Carpineti, Casina, Castelnovo Ne' Monti, Toano, Villa Minozzo) Comuni di Argenta Cento Copparo Ferrara Ostellato Portomaggiore 6 Comuni di Bellaria Igea Marina Rimini 2

12 12 ALCUNI DATI … (al 01/03/2011) Pratiche compilate dai Comuni della Rete di Assistenza al 01 Marzo 2011 Numero totale di pratiche compilate: Numero totale di pratiche compilate in modalità elettronica: Numero totale di pratiche compilate in modalità cartacea:68.336

13 13 Pratiche compilate dai Comuni dai Comuni attivi della regione Emilia Romagna al 01/03/2011 ALCUNI DATI … (al 01/03/2011) Numero totale di pratiche compilate: Numero totale di pratiche compilate in modalità elettronica: Numero totale di pratiche compilate in modalità cartacea:14.895

14 14 PROVINCIA DI BOLOGNA (al 01/03/2011) Provincia di Bologna: 1 ente attivo al servizio di compilazione elettronica delle istanze: Distretto Socio-Sanitario Pianura Est con 15 sportelli comunali dislocati su 15 Comuni. Oltre pratiche compilate ed inoltrate a Poste Italiane, di cui il 25,5% in modalità elettronica.

15 15 PROVINCIA DI FORLI-CESENA (al 01/03/2011) Provincia di Forlì-Cesena: 3 enti attivi al servizio di compilazione elettronica: Comune di Forlì, Comune di Cesena, Comunità Montana Due Valli (Galeata, Premilcuore, Santa Sofia) per un totale di 6 sportelli pratiche compilate ed inoltrate a Poste Italiane, di cui l88,8% in modalità elettronica. Il numero delle pratiche compilate in formato elettronico dagli enti della Provincia di FC è pari al 22,6% del totale delle domande compilate in formato elettronico dagli sportelli attivi dellintera regione Emilia Romagna.

16 16 PROVINCIA DI FERRARA (al 01/03/2011) Provincia di Ferrara: 6 enti attivi al servizio di compilazione elettronica: Comune di Ferrara Comune di Argenta Comune di Cento Comune di Copparo Comune di Ostellato Comune di Portomaggiore per un totale di 6 sportelli pratiche compilate ed inoltrate a Poste Italiane, di cui l89,3% in modalità elettronica. Il numero della pratiche compilate in formato elettronico dagli enti della Provincia di FE è pari al 19,0 % del totale delle domande compilate in formato elettronico dagli sportelli attivi dellintera regione Emilia Romagna.

17 17 PROVINCIA DI PARMA (al 01/03/2011) Provincia di Parma: 3 enti attivi al servizio di compilazione elettronica: Comune di Parma Comune di Colorno Comune di Montechiarugolo per un totale di 3 sportelli pratiche compilate ed inoltrate a Poste Italiane, di cui 6,2% in modalità elettronica. Il numero della pratiche compilate in formato elettronico dagli enti della Provincia di PR è pari al 3,4 % del totale delle domande compilate in formato elettronico dagli sportelli attivi dellintera regione Emilia Romagna..

18 18 PROVINCIA DI RAVENNA (al 01/03/2011) Provincia di Ravenna: 3 enti attivi al servizio di compilazione elettronica: -Comune di Ravenna - Distretto Faentino (Faenza, Castel Bolognese) - Comune di Conselice per un totale di 4 sportelli pratiche compilate ed inoltrate a Poste Italiane, di cui il 93,1% in modalità elettronica Il numero della pratiche compilate in elettronico dagli enti della Provincia di RA è pari al 52,1 % del totale delle domande compilate in formato elettronico dagli sportelli attivi dellintera regione Emilia Romagna.

19 19 PROVINCIA DI REGGIO EMILIA (al 01/03/2011) Provincia di Reggio Emilia: 2 enti attivi al servizio di compilazione elettronica: - Comune di Rubiera -Servizio Sociale Unificato di Castelnovo né Monti (Carpineti, Casina, Castelnovo né Monti, Toano, Villa Minozzo) per un totale di 6 sportelli Il 38,8 % delle pratiche compilate ed inoltrate a Poste Italiane risultano lavorate in modalità elettronica. Il numero della pratiche compilate in elettronico dal Comune è pari all 1,4% del totale delle domande compilate in formato elettronico dagli sportelli attivi dellintera provincia.

20 20 PROVINCIA DI RIMINI (al 01/03/2011) Provincia di Rimini: 2 enti attivi al servizio di compilazione elettronica: Comune di Rimini Comune di Bellaria Igea Marina per un totale di 2 sportelli Il 54,6 % delle pratiche compilate ed inoltrate a Poste Italiane risultano lavorate in modalità elettronica.

21 21 GLI STRUMENTI A SUPPORTO DELLA RETE DI ASSISTENZA Il Portale a supporto della Sperimentazione ANCI per la semplificazione delle procedure relative ai titoli di soggiorno per i cittadini stranieri e per il trasferimento delle competenze ai Comuni in materia di rinnovo dei Permessi di Soggiorno. Il corso di formazione a distanza (FAD) realizzato da ANCI e Ancitel S.p.A., sul software ELI2 di Poste Italiane S.p.A. per la Compilazione Elettronica delle Istanze di rilascio/rinnovo dei titoli di soggiorno. Il Forum dei Comuni della Rete di Assistenza uno strumento di confronto reciproco per lo scambio di informazioni, metodologie di lavoro e procedure per i Comuni della Rete di Assistenza.

22 22 IL PORTALE A SUPPORTO DELLA SPERIMENTAZIONE

23 23 IL PORTALE A SUPPORTO DELLA SPERIMENTAZIONE : le principali funzionalità del Portale ANCI: La Sperimentazione – i contenuti del programma di Sperimentazione Notizie in evidenza (free) Agenda Eventi (free) Gli Enti della Rete di Assistenza – la mappa degli sportelli attivi Legislazione-Giurisprudenza Domande & Risposte – le FAQ Documenti pubblicati FAD (Area Riservata) - formazione sul software ELI2 Rete di Assistenza (Area Riservata) - Forum

24 24 IL CORSO DI FORMAZIONE A DISTANZA SU ELI2

25 25 Il Corso di Formazione FAD Il Corso di Formazione a Distanza (FAD), consente agli operatori dei Comuni che aderiscono alla Rete di Assistenza di acquisire le informazioni necessarie al corretto utilizzo del programma ELI2 e delle funzioni in esso contenute Il Corso è accessibile dal sito Il corso si compone di 22 lezioni ( ), ognuna delle quali analizza le funzioni del software ELI2 fornendo le istruzioni e i chiarimenti necessari per l utilizzo delle stesse. All'interno delle Lezioni sono presenti: – Approfondimenti sulle funzionalità del software ELI2; – Esercitazioni per la valutazione del grado di apprendimento. Liscrizione e la partecipazione al Corso è del tutto gratuita. IL CORSO DI FORMAZIONE A DISTANZA SU ELI2

26 26 Liscrizione al corso di Formazione FAD Per iscriversi alla FAD è necessario: compilare on line l'apposito modulo di richiesta di iscrizione al corso FAD, raggiungibile dal link Registrazione del sito stampare il modulo compilato ed inviarlo, completo di firma e timbro del Comune/del Comune capofila dellassociazione comunale al numero di fax: Ricevuto il fax, la Segreteria Organizzativa del progetto procederà alla creazione delle credenziali di accesso al sistema di Formazione a Distanza (FAD). I dati di accesso (login e password) verranno inviati per a ciascuno degli utenti iscritti. IL CORSO DI FORMAZIONE A DISTANZA SU ELI2

27 27 1.Effettuare il corso di formazione a distanza (FAD) sull'utilizzo del software ELI2, per la Compilazione Elettronica delle Istanze di rilascio/rinnovo dei titoli di soggiorno; 2.Compilare ed inoltrare alla Segreteria Organizzativa di Progetto: la Scheda di Conferma Adesione al progetto la Scheda Utenti, per la definizione dei dati dello sportello comunale e degli operatori di sportello la richiesta delle buste/bollettini per l'inserimento del kit compilato elettronicamente Tutte le istruzione per aderire alla Rete di Assistenza sono presenti sul sito area News. COME ADERIRE ALLA RETE DI ASSISTENZA Il Comune/Associazione di Comuni interessato ad aderire alla Rete di Assistenza al cittadino straniero per la Compilazione Elettronica delle Istanze di rilascio/rinnovo dei titoli di soggiorno dovrà effettuare i seguenti passaggi:

28 28 Contatti SEGRETERIA ORGANIZZATIVA DEL PROGRAMMA Tel.: Fax.: COME ADERIRE ALLA RETE DI ASSISTENZA


Scaricare ppt "1 La nuova procedura di rilascio e rinnovo dei permessi di soggiorno PARMA 31/03/2011 Rilascio e rinnovo dei Permessi di Soggiorno Il Programma di sperimentazione."

Presentazioni simili


Annunci Google