La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Leggere e capire il testo poetico. 2. Laspetto metrico strutturale (pag.14) La metrica studia linsieme delle leggi e delle convenzioni che si sono codificate.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Leggere e capire il testo poetico. 2. Laspetto metrico strutturale (pag.14) La metrica studia linsieme delle leggi e delle convenzioni che si sono codificate."— Transcript della presentazione:

1 Leggere e capire il testo poetico

2 2. Laspetto metrico strutturale (pag.14) La metrica studia linsieme delle leggi e delle convenzioni che si sono codificate nel corso del tempo circa la configurazione testuale di una poesia e che riguardano. - La misura e dunque il tipo del verso; - la distribuzione degli accenti sulle parole; - le pause; - La disposizione delle rime; - i vari tipi di strofe; - lorganizzazione di strofe in componimenti.

3 La scansione del verso Il verso è costituito da un certo numero di sillabe Sof / fer / ma / ti / sul / la / ri / da / spon / da decasillabo Alessandro Manzoni, Marzo 1821 Sem / pre / ca / ro / mi / fu / que / ster / mo / col / le endecasillabo Giacomo Leopardi, LInfinito

4 Non sempre le sillabe metriche coincidono con quelle grammaticali divisione grammaticale Di / gen / te / in / gen / te / me / ve / drai / se / du / to Divisione metrica Di / gen / te in / gen / te / me / ve / drai / se / du / to Ugo Foscolo, In morte del fratello Giovanni sinalefe

5 Non sempre le sillabe metriche coincidono con quelle grammaticali. Per poter contare esattamente il numero di sillabe metriche bisogna tener conto: delle figure metriche; della posizione dellaccento sullultima parola del verso ; In base al numero delle sillabe i versi si distinguono in: parisillabi = numero di sillabe pari imparisillabi = numero di sillabe dispari

6 Dim / prov / vi / so 4 sillabe, parisillabo è / al / to 3 sillabe, imparisillabo Sul / le / ma / ce / rie 5 sillabe, imparisillabo Il / lim / pi / do 4 sillabe, parisillabo Stu / po / re 3 sillabe, imparisillabo Del / lim / men / si / tà 5 sillabe, imparisillabo G. Ungaretti, Vanità

7 Le figure metriche Sinalefe: consiste nel fondere lultima vocale di una parola con la vocale dinizio della parola seguente, come se appartenessero ad ununica sillaba: Tan / to / gen / ti / le e / tan / to o / ne / sta / pa / re endecasillabo Dialefe: è il contrario della sinalefe: le vocali non si fondono; si applica in presenza di monosillabi o di sillabe fortemente accentate. O / Al / ber / to / te / de / sco / chab / ban / do / ni E / tu / che / se / co / stì / a / ni / ma vi / va

8 Sineresi: si ha quando due vocali che formano uno iato, cioè si pronunciano separatamente, contano invece una sola sillaba: Ed / er / ra / lar / mo / ni- a / per / que / sta / val / le Su / la / tu-a / pie / tra o / fra / tel / mi-o / ge / men / do sinalefe Dieresi: è il contrario della sineresi e consiste nel considerare come uno iato due vocali che normalmente formano un dittongo e si pronunciano con una sola emissione di voce. La dieresi si rende graficamente ponendo due puntini sopra la vocale più debole: E / pre / go an / chio / nel / tuo / por / to / qu/Ï / ete


Scaricare ppt "Leggere e capire il testo poetico. 2. Laspetto metrico strutturale (pag.14) La metrica studia linsieme delle leggi e delle convenzioni che si sono codificate."

Presentazioni simili


Annunci Google