La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

POETI STRUTTURA. FIGURE METRICHE FIGURE DI SUONO FIGURE SINTATTICHE FIGURE DI SIGNIFICATO.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "POETI STRUTTURA. FIGURE METRICHE FIGURE DI SUONO FIGURE SINTATTICHE FIGURE DI SIGNIFICATO."— Transcript della presentazione:

1 POETI STRUTTURA

2 FIGURE METRICHE FIGURE DI SUONO FIGURE SINTATTICHE FIGURE DI SIGNIFICATO

3 FIGURE METRICHE Sinalefe: Consiste nel fondere in ununica sillaba la sillaba terminante in vocale con la sillaba seguente iniziante per vocale. Dialefe: È il contrario della sinalefe. Si usa quando sono presenti monosillabi o parole fortemente accentate. Sineresi : Quando 2 vocali si pronunciano separatamente però contano una sola sillaba. Dieresi: È il contrario della sineresi. Si ha quando una vocale ha 2 punti posti sopra e vengono contate 2 sillabe

4 FIGURE DI SUONO Onomatopea: Consiste nellimitare i suoni ricorrendo a espressioni verbali che suggeriscono i suoni stessi. Alliterazione: Consiste nella ripetizione di vocali, consonanti o sillabe allinizio o allinterno di più parole in uno o più versi successivi.

5 FIGURE SINTATTICHE Anafora: E la ripetizione di una o più parole allinizio di due o più versi successivi. Ellissi: E leliminazione, allinterno di una frase,di alcuni elementi sintattici. Climax ascendente o discendente: Si ha quando i termini sono disposti in ordine crescente o decrescente Anastrofe: E lanticipazione o la posticipazione di un elemento della frase rispetto alla struttura sintattica consueta.

6 FIGURE DI SIGNIFICATO Similitudine: consiste nel paragonare o confrontare due immagini servendosi di nessi logici. Sinestesia: Consiste nellassociare due termini che appartengono a sfere sensoriali diverse. Metonimia: Consiste nella sostituzione di un termine con un altro che ha con il primo un rapporto logico. Iperbole: E unaffermazione esagerata, che per esprimere un concetto utilizza termini eccessivi.

7 Dante AlighieriGiacomo Leopardi

8 VITADIVINA COMMEDIA

9 Dante Alighieri: La vita… Nasce a Firenze nel da una piccola nobiltà fiorentina. Fa parte dei Guelfi Bianchi. Durante la sua assenza da Firenze fu accusato ingiustamente e fu costretto a pellegrinare in varie corti dellItalia settentrionale Si stabilì a Ravenna presso Guido Novello da Polenta, dove in seguito a una malattia morì nel 1321.

10 StrutturaContenuto

11 Divina Commedia: la struttura La Commedia è composta in terzine ciascuna delle quali formata da versi endecasillabi a rima incatenata. E divisa in tre cantiche: Inferno, Purgatorio e Paradiso. Ogni cantica comprende 33 canti (tranne la prima che conta un canto in più con funzione introduttiva).

12 Divina Commedia: contenuto Largomento è costituito dal viaggio immaginario del poeta iniziato l8 aprile del 1300 e durato 7 giorni. Attraversa i regni ultraterreni:inferno, purgatorio e paradiso. Due sono le guide che aiutano il poeta nel viaggio: Virgilio simbolo della ragione umana, e Beatrice, la donna amata dal poeta, simbolo della fede. Il luogo di partenza è una selva oscura presso Gerusalemme, da li inizia il percorso dellinferno dove ha sede Lucifero.

13 VITAOPEREPENSIERO

14 Giacomo Leopardi: LA VITA Nacque a Recanati nel 1798 da unantica e nobile famiglia marchigiana. Le precoci incomprensioni con gli austeri genitori, unite al disagio causato da un fisico cagionevole costrinsero Leopardi a uno stato di depressione. Tra il 1815 e il 1816 abbandonò gli studi eruditi per dedicarsi alla poesia, nella convinzione che gli avrebbe permesso di capire le emozioni umane e di esprimere la profondità del proprio animo.

15 Giacomo Leopardi: IL PENSIERO Qual è il significato della vita? Perché siamo condannati al dolore e alla morte? Queste domande sono ricorrenti nella produzione leopardiana. Leopardi fece sue le teorie dellIlluminismo. Dapprima per lui la ragione ha la colpa dellinfelicità, mentre poi per lui è lunico strumento che permette di vedere il vero volto della realtà. Dalle prime alle ultime opere è palese il suo pessimismo.

16 Giacomo Leopardi: LE OPERE Leopardi compose Il passero solitario, nota poesia in cui paragona la sua vita a quella solitaria di quella specie specifica di passero. La sua opera più famosa è linfinito, in cui sogna spazi infiniti, silenzi e tranquillità.


Scaricare ppt "POETI STRUTTURA. FIGURE METRICHE FIGURE DI SUONO FIGURE SINTATTICHE FIGURE DI SIGNIFICATO."

Presentazioni simili


Annunci Google