La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

1 SULLE STRADE DEL MEDIOEVO UNITÀ DI APPRENDIMENTO INTERDISCIPLINARE.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "1 SULLE STRADE DEL MEDIOEVO UNITÀ DI APPRENDIMENTO INTERDISCIPLINARE."— Transcript della presentazione:

1 1 SULLE STRADE DEL MEDIOEVO UNITÀ DI APPRENDIMENTO INTERDISCIPLINARE

2 2 Apprendimento unitario Il ragazzo riconosce le radici storiche dellunità artistico – culturale – religiosa dellEuropa medievale, attraverso lanalisi di indicatori fisico – geografici (relazioni uomo – ambiente, vie di comunicazione).

3 3 Compito unitario I percorsi intrapresi condurranno alla realizzazione di una: carta tematica dellEuropa medievale brochure per le cattedrali, i castelli, i pellegrinaggi pianta della rete stradale del territorio nazionale e/o locale, utilizzando elementi simbolici fiaba ambientata nel medioevo

4 4 Riferimenti al PECUP Il ragazzo utilizza conoscenze ed abilità apprese per: interagire con lambiente naturale e sociale che lo circonda; maturare il senso del bello; risolvere i problemi che di volta in volta incontra. prendere coscienza delle dinamiche che portano allaffermazione della propria identità;

5 5 scoprire la necessità dell ascolto delle ragioni altrui, del rispetto, della tolleranza, della cooperazione, della solidarietà essere disponibile al rapporto di collaborazione ; avere consapevolezza delle sue capacità.

6 6 Convivenza civile R ispetta l ambiente, lo conserva, cerca di migliorarlo, ricordando che è patrimonio a disposizione di tutti.

7 7 Reticolo disciplinare Il castello Le piazze italiane Comune e amministrazioni Il mercante, il soldato e il pellegrino ieri e oggi sviluppo storico dei sistemi di numerazione Le carte tematiche danze e musiche strumentali Sulle strade del medioevo

8 8 Lalunno Costruisce quadri di civiltà in base ad indicatori di tipo logico- geografico, sociale, economico, tecnologico, culturale e religioso; Individua specifiche radici storiche medievali e moderne nella realtà locale e regionale Approfondisce le dimensioni e le risonanze locali di fenomeni ed eventi di interesse e portata nazionale e sopranazionale. Saper fare OSA (Obiettivi specifici di apprendimento) Abilità Saper fare

9 9 Legge e interpreta carte topografiche, tematiche, grafici, fotografie. Opera confronti fra realtà territoriali diverse. Individua ed analizza da un punto di vista scientifico le maggiori problematiche dellambiente in cui si vive ed elabora ipotesi di intervento. Individua le modalità comunicative più efficaci per diffondere, sul proprio territorio, le analisi elaborate.

10 10 Riconosce, analizza e descrive oggetti, utensili, macchine, impianti, reti e assetti territoriali nelle loro procedure costruttive, nelle loro parti, nella loro contestualizzazione e in base al rapporto sostenibilità / qualità sociale. Utilizza i mezzi informatici per richiedere certificati, dichiarazioni, servizi Organizza visite guidate, reali o virtuali, agli Uffici Comunali per risolvere problemi o utilizzare servizi.

11 11 Riconosce e analizza le fondamentali strutture del linguaggio musicale e la loro valenza espressiva Legge e interpreta i contenuti di messaggi visivi rapportandoli ai contesti in cui sono stati prodotti Riconosce e legge le tipologie principali dei beni artistico – culturali Individua i beni artistici e culturali presenti sul territorio

12 12 Didattica laboratoriale La classe viene suddivisa in tre gruppi. Il 1° gruppo : s i occupa della nascita dei castelli; s copre gli elementi costitutivi del castello; p artecipa, attraverso un tour virtuale, ad una giornata tipica tra le mura di un castello per scoprire lidentità degli abitanti e le loro abitudini a pprofondisce la figura del cavaliere medievale

13 13 Il 2° gruppo : s i interessa del pellegrino di ieri e di oggi; r ipercorre le vie e scopre le mete principali dei pellegrini, dei mercanti e di cavalieri; c omprende le motivazioni del cammino di Santiago Il 3° gruppo : r icerca informazioni relative al sistema delle comunicazioni nellEuropa del tardo MEDIOEVO; r iflette, attraverso lesperienza di Marco Polo, sulle trasformazioni avvenute nel sistema dei trasporti.

14 14 I tre gruppi osservano la realtà locale ; individuano luoghi in cui sia possibile analizzare il cambiamento in un rapporto prima / dopo.

15 15 Tempi Sviluppo delle attività: Storiche e geografiche 10 h Linguistiche ed espressive 20 h (Italiano, Inglese, Francese, Arte e Musica – 4 h per ciascuna disciplina)

16 16 Verifica Ogni docente effettua la verifica delle competenze disciplinari utilizzando strumenti ad hoc; La validità dellU.A. è verificata mediante un unico questionario diretto ad alunni e/o genitori elaborato dallequipe pedagogica ; La lettura dei risultati relativi agli aspetti emotivo – relazionali daranno indicazioni per il proseguo delle attività.


Scaricare ppt "1 SULLE STRADE DEL MEDIOEVO UNITÀ DI APPRENDIMENTO INTERDISCIPLINARE."

Presentazioni simili


Annunci Google