La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Il Rinascimento La cultura e la stampa Le città e le corti La vita quotidiana delle donne Le armi Streghe e magia colta.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Il Rinascimento La cultura e la stampa Le città e le corti La vita quotidiana delle donne Le armi Streghe e magia colta."— Transcript della presentazione:

1 Il Rinascimento La cultura e la stampa Le città e le corti La vita quotidiana delle donne Le armi Streghe e magia colta

2 La cultura del Rinascimento Nel medioevo la cultura era dominata dal pensiero religioso Fra il Tre Quattrocento si sviluppa una culturalaica, che si interessa più delluomo che della sua anima. Nasce in Italia e si sviluppa in Europa. Si proponeva di elevare la civiltà richiamandosi alla grandezza della cultura greco-romana.

3 La storia dell incunabolo Amanuensi e copisti Cerano una volta gli amanuensi, che per tramandare il sapere, trascrivevano manualmente i testi. Questi venivano poi passati in fascicoletti distinti ai copisti che provvedevano a realizzare, sempre manualmente e con bella grafia le copie del libro che poi rilegavano artigianalmente. Alcuni di questi libri venivano arricchiti di illustrazioni a colori disegnate a mano ( miniature ).

4 Il duro lavoro del copista la scrittura cuneiforme su tavolette dargilla veniva tracciata con una canna appuntita. Stilo di ferro o osso venivano usati per le tavolette cerate con il calamus, canna tagliata in punta si scriveva sul papiro. Erano rotoli costituiti da strisce incollate una allaltra a formare un unico lungo foglio avvolto (volumen) intorno ad un legno La penna doca appare nel VI sec. era più adatta a tracciare i caratteri minuscoli. Lalto costo dei materiali consigliò nel medioevo lutilizzazione di fogli tagliati per poter scrivere su entrambe le facciate e poi rilegati. Nel I sec d. C. nasce il codex o libro compatto. Nel XII sec finalmente venne introdotta in Europa la carta dagli Arabi.

5 Quanti errori! Nello scriptorium si ricopiava lantigrafo commettendo: errori volontari per sanare eventuali lacune delloriginale; o involontari dovuti alla copiatura. Es: Contrazione di parole Omissione di lettere identiche o consecutive Saut du méme au méme Scambio di lettere simili Per questo una nuova disciplina la Filologia ebbe il compito di studiare la corretta trasmissione dei testi.

6 Linvenzione del carattere mobile si basava sulla realizzazione di caratteri in una leggera lega metallica per mezzo di matrici in legno, preventivamente scolpite in negativo in cui si versava il metallo fuso, che potevano essere poi disposti in maniera allineata grazie a delle forme- guida (compositoi) che permettevano di comporre intere pagine Il compositoio veniva posizionato su un torchio che pressava lo stesso non prima di averci posizionato sopra il foglio di carta. Il carattere mobile di J. Gutenberg ( ):

7 Ci vollero molti anni per capire la portata rivoluzionaria della stampa Completata tra il 1450 e il 1456, la Bibbia fu il primo libro stampato dopo l'invenzione dei caratteri mobili di Johann Gutenberg. Ideata secondo i criteri dei manoscritti, non presenta numeri di pagina, frontespizio ecc. Lincunabolo era la stampa di un manoscritto

8 termine coniato nel 1700 ca. che definisce i libri stampati tra il 1450 e il Incunaboli, ovvero infantili in quanto primi esperimenti della stampa. Incunabolo

9 Le corti rinascimentali Cambiano le città e larchitettura A corte astrologi, buffoni e cortigiani Il galateo (Giovanni della Casa)

10 Armi ed eserciti I cavalieri sono nobili e ricchi. Larmatura è costosa così come mantenere il cavallo. I cavalieri sono nobili e ricchi. Larmatura è costosa così come mantenere il cavallo. Età comunale fanteria Età feudale XI-/XV secolo artiglieria cavalleria La fanteria è formata da cittadini. Le armi sono: picca spada, pugnale, arco e balestra. La fanteria è formata da cittadini. Le armi sono: picca spada, pugnale, arco e balestra. Molto diffusi sono gli eserciti mercenari. Adoperano armi da fuoco: bombarde, cannoni, mine, archibugi e moschetti. Molto diffusi sono gli eserciti mercenari. Adoperano armi da fuoco: bombarde, cannoni, mine, archibugi e moschetti.

11 Le donne nel Rinascimento Donne illustri Lavori domestici La dote delle figlie La mortalità infantile Le donne nel MEDIOEVO vivevano sotto stretta sorveglianza, sottomesse al padre e poi al marito, e non potevano iscriversi alle corporazioni.

12 Streghe i sabba i patti col diavolo lesorcista il rogo astrologia e alchimia la pietra filosofale e lelisir di lunga vita Paracelso e magia colta


Scaricare ppt "Il Rinascimento La cultura e la stampa Le città e le corti La vita quotidiana delle donne Le armi Streghe e magia colta."

Presentazioni simili


Annunci Google