La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Green Economy: grande speranza o grande illusione? Livorno. 8 marzo 2011.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Green Economy: grande speranza o grande illusione? Livorno. 8 marzo 2011."— Transcript della presentazione:

1 Green Economy: grande speranza o grande illusione? Livorno. 8 marzo 2011

2 IRPET-Istituto Regionale per la Programmazione Economica della Toscana Cosa si intende per Green Economy Con il termine Green Economy (GE) si indica una economia il cui impatto ambientale sia contenuto entro limiti accettabili. Quindi si interessa di: Energia rinnovabile Efficienza energetica Mobilità sostenibile Trattamento dei rifiuti Trattamento delle acque

3 IRPET-Istituto Regionale per la Programmazione Economica della Toscana Le prospettive di mercato AnnoBilioni di euroPeriodo% Fonte: Green inc. Kate Galbraith. In Europe. Wind and Solar Feel Financial Crisis Efficienza energetica Mobilità sostenibile Trattamento e reciclaggio rifiuti solidi Trattamento dell'acqua Stime mercato mondialeCrescita posti di lavoro Energia rinnovabile

4 IRPET-Istituto Regionale per la Programmazione Economica della Toscana Il livello locale: i due punti di vista Ladozione di comportamenti green ha: Effetti positivi sullambiente Effetti incerti sulleconomia La produzione di prodotti per la green economy ha: Effetti positivi sulleconomia Effetti incerti sullambiente La speranza: Da comportamenti green a produzioni green

5 IRPET-Istituto Regionale per la Programmazione Economica della Toscana Le specializzazioni livornesi Numero di Unità locali Addetti SEL Addetti TOSCANA peso % industrie alimentari ,9 stampa e riproduzione di supporti registrati ,5 prodotti derivanti dalla raffinazione del petrolio ,8 prodotti chimici ,3 articoli in gomma e materie plastiche ,9 prodotti in metallo ,1 Autoveicoli, rimorchi e semirimorchi ,4 altri mezzi di trasporto ,7 Riparazione, manutenzione ed installazione macchine ,6 energia elettrica, gas ,3 Raccolta, trattamento e fornitura di acqua ,3 Raccolta, trattamento e smaltimento dei rifiuti ,3 attività di risanamento e altri servizi di gestione dei rifiuti ,7 TOTALE ECONOMIA ,4

6 IRPET-Istituto Regionale per la Programmazione Economica della Toscana I 5 gruppi di imprese seguiti 1.Imprese legate al campo dei servizi di indagine ambientale e ricerca scientifica; 2.Imprese legate alle energie rinnovabili e ai trasporti ecosostenibili; 3.Imprese legate alla gestione del ciclo dei rifiuti; 4.Imprese multinazionali con sedi operative presso Livorno; 5.Imprese interessate alla Green Economy ma con una produzione non legata alla filiera verde.

7 IRPET-Istituto Regionale per la Programmazione Economica della Toscana Gruppo 1 e 2 Imprese legate al campo dei servizi di indagine ambientale e ricerca scientifica; Imprese legate alle energie rinnovabili e ai trasporti ecosostenibili; numero di addetti: relativamente limitato (compresi tra le 5 e le 20 unità) livello di know-how: estremamente elevato capitale umano: selezionato a livello internazionale (con soggetti provenienti da diverse università estere) raggio di azione: internazionale.

8 IRPET-Istituto Regionale per la Programmazione Economica della Toscana Gruppo 3 Imprese legate alla gestione del ciclo dei rifiuti numero di addetti: medio (40-50 unità) capitale umano: alcune figure ad elevato livello di qualificazione assegnate a mansioni knowledge intensive (consulenze. progettazione degli interventi) una più cospicua parte di risorse umane con qualificazione medio-bassa per le fasi labour intensive (raccolta e trasporto dei rifiuti). raggio di azione: regionale.

9 IRPET-Istituto Regionale per la Programmazione Economica della Toscana Gruppo 4 Imprese multinazionali con sedi operative a Livorno numero di addetti: medio-grande ( unità) Livello tecnologico: alto Capitale umano: qualificato Raggio di azione : internazionale

10 IRPET-Istituto Regionale per la Programmazione Economica della Toscana GE a Livorno: un ritardo strutturale… Lo scenario: la transizione graduale dalle fonti energetiche di tipo fossile a quelle rinnovabili è inevitabile La situazione livornese: non ottimale gli investimenti delle imprese locali soltanto in pochi casi si sono concentrati nei settori più moderni della Green Energy

11 IRPET-Istituto Regionale per la Programmazione Economica della Toscana... nonostante Un territorio funzionale allo sviluppo della GE per la presenza di settori coinvolgibili: meccanica, economia del mare logistica La presenza del porto: una sfida particolarmente sentita sul fronte dellapprovvigionamento energetico

12 IRPET-Istituto Regionale per la Programmazione Economica della Toscana I problemi troppi attori istituzionali e assenza di una programmazione unitaria. burocrazia lenta, farraginosa. offerta formativa non ancora matura. Scarsa attrattività di investimenti esteri tassa sui rifiuti più alta dotazione infrastrutturale più debole

13 IRPET-Istituto Regionale per la Programmazione Economica della Toscana Limportanza della rete Necessità di fare rete tra le imprese A Livorno ci sono pochi partenariati. il lavoro difficile da fare è quello di creare un tavolo del territorio, […] lerrore di fondo è che per un progetto io non posso effettuare uno studio soltanto sullarea di mia proprietà. Se invece costituiamo un gruppo di 20 imprese, decise ad adottare il fotovoltaico come sistema, allora bisogna fare uno studio globale. Necessità di una partnership forte con le istituzioni della formazione

14 IRPET-Istituto Regionale per la Programmazione Economica della Toscana Le iniziative per la formazione della rete attore pubblico potrebbe punto di riferimento nel fornire le informazioni sulle iniziative che vengono messe in campo anche attraverso lutilizzo di strumenti (come un portale Internet) che raccolgano le informazioni sulle imprese che operano in tale ambito La rete deve essere inoltre rappresentativa dellimprenditorialità verde locale, con la presenza di un forte commitment pubblico che preveda la presenza dellAgenzia per lEnergia di Livorno. la costituzione di un laboratorio -il cd. Green Lab- che favorisca la collaborazione tra imprese, istituzioni ed università per incentivare la nascita lo sviluppo e laggregazione di aziende specializzate nei settori Green.

15 IRPET-Istituto Regionale per la Programmazione Economica della Toscana Livorno città del vento e del sole lAmministrazione comunale potrebbe spingere Livorno verso limmagine di una città ecosostenibile. legata alla forte presenza delle risorse naturali necessarie, il sole e il vento: ciò consentirebbe laccrescimento dellattrattività del territorio rispetto ad investimenti esteri. di produrre la nascita di unidentità forte e riconoscibile di Livorno allestero

16 IRPET-Istituto Regionale per la Programmazione Economica della Toscana Proposte partenariato tra le imprese del settore e tra le imprese e le istituzioni locali; ruolo di regia e di coordinamento della rete di attori locali assunto dal livello istituzionale; snellimento della burocrazia e presenza di regole chiare e certe; Green Lab: laboratorio permanente per la ricerca e la generatività di azioni delle imprese del territorio; costruzione di processi identitari volti a fare di Livorno la Città del vento e del sole.


Scaricare ppt "Green Economy: grande speranza o grande illusione? Livorno. 8 marzo 2011."

Presentazioni simili


Annunci Google