La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

PARTECIPAZIONE E GOVERNANCE PARTECIPARE PROPONENDO Bologna, 21 settembre 2012 – Riccardo Breveglieri.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "PARTECIPAZIONE E GOVERNANCE PARTECIPARE PROPONENDO Bologna, 21 settembre 2012 – Riccardo Breveglieri."— Transcript della presentazione:

1 PARTECIPAZIONE E GOVERNANCE PARTECIPARE PROPONENDO Bologna, 21 settembre 2012 – Riccardo Breveglieri

2 tanti volti tante opportunità; persone e percorsi: advocacy e-democracy governance gestione servizi e attività 2 partecipazione / partecipazioni

3 partecipazione tutta sul welfare e: molto sui servizi meno sui bisogni poco sui diritti 3 fare / decidere

4 la solidarietà si esprime anche attraverso la partecipazione ai processi decisionali: ciò significa che essa non si traduce esclusivamente in un fare, ma si manifesta anche mettendo le proprie competenze al servizio del processo decisionale pubblico. 4 agenzia del terzo settore

5 Nellultimo decennio la partecipazione è ampiamente, e potremmo dire persino eccessivamente, declinata in leggi e regolamenti; ma si ha limpressione che questi percorsi siano in grado di incidere meno di prima sulle scelte 5 dove / come

6 le consuete implicazioni : pesare la rappresentanza superare gli steccati fra le organizzazioni stabilire i luoghi in cui esprimerla misurare le competenze come farsi sentire …………… 6 dove / come

7 tanti luoghi in cui si partecipa, lesperienza dei piani di zona: molte persone coinvolte grandi criticità aumento delle conoscenze abbiamo imparato…… la stanchezza 7 welfare e piani di zona

8 la partecipazione negata la partecipazione consultiva una sola governance tra sociale e sanitario verificare gli esiti contribuire alle microazioni metodi efficaci, rinnovati andare a vedere a casa degli altri la legge regionale sulla partecipazione 8 criticità e opportunità

9 esperienze generative patto per la sussidiarietà (bo) linee guida (regione er) volontariato-impresa sociale osservatorio terzo settore (re) 9 si può fare!

10 il terzo settore ha ancora qualcosa da partecipare con la crisi più partecipazione confermare e rinnovare lesperienza dei piani di zona rendere omogenei i processi di partecipazione tra sociale e sanitario legge sulla partecipazione, rendere concreti gli obbiettivi partecipazione e governance: opzionale o obbligatoria? oltre lemergenza, oltre la crisi più qualità meno burocrazia razionalizzare la governance e le sedi della partecipazione il terzo settore deve assumersi la responsabilità dopo pane e internet pane e partecipazione 10 si potrebbe fare

11 cè un patrimonio di valori e competenze partecipazione: educazione alla democrazia dar voce, oggi modalità organizzative e di approccio ai problemi non scontate non confondere i percorsi con gli strumenti il forum può fare massa critica 11 per finire


Scaricare ppt "PARTECIPAZIONE E GOVERNANCE PARTECIPARE PROPONENDO Bologna, 21 settembre 2012 – Riccardo Breveglieri."

Presentazioni simili


Annunci Google