La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La genetica di popolazioni. Genetica di popolazione: Analizza la composizione genetica dei gruppi formati da singoli membri della medesima specie (popolazioni)

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "La genetica di popolazioni. Genetica di popolazione: Analizza la composizione genetica dei gruppi formati da singoli membri della medesima specie (popolazioni)"— Transcript della presentazione:

1 La genetica di popolazioni

2 Genetica di popolazione: Analizza la composizione genetica dei gruppi formati da singoli membri della medesima specie (popolazioni) e le modalità mediante cui tale popolazione muta nel corso del tempo e dello spazio.La genetica di popolazione consiste in sostanza nello studio dellevoluzione.

3

4

5 POPOLAZIONE MENDELIANA Gruppo di individui con riproduzione sessuale, che si accoppiano tra di loro e che sono contraddistinti da un comune pool genico. Frequenza genotipica: n.individui con certo genotipo/n.totale freq.genotipiche locus=1 F(AA)= n.individui AA/N F(Aa)= n.individui Aa/N F(aa)=n.individui aa/N Frequenza fenotipica: n.individui con certo fenotipo/n.totale

6 Frequenza allelica: n.copie dato allele/n.totale di alleli pop. Se in un locus sono presenti 2 due alleli: p=F(A)=(2x n.omozigoti AA)+(n.eterozigoti Aa)/(2x n.tot.individui) Oppure p=F(A)= (F.omozigoti AA)+ (1/2 F.eterozigoti Aa) q=F(a)= (F.omozigoti aa)+ (1/2 F.eterozigoti Aa) Per allleli multipli A1, A2, A3 p=F(A1)=(2x n.omozigoti A1A1)+(A1A2)+ (A1A3)/(2x n.tot.indiv.) q=F(A2)=(2x n.omozigoti A2A2)+(A1A2)+ (A2A3)/(2x n.tot.indiv.) r=F(A3)=(2x n.omozigoti A3A3)+(A1A3)+ (A2A3)/(2x n.tot.indiv.) ES 1.

7 Legge di Hardy-Weinberg Per applicare principi mendeliani della segregazione per calcolo freq.alleliche e genotipiche in una popolazione: 1.In popolazione infinitamente grande, con incroci casuali, su cui non agisce mutazione, migrazione e selezione naturale 2.Le freq. Alleliche non cambiano nel tempo 3.Le fre.genotipiche si stabilizzano dalla seguente proporzione: f(AA)= p f(Aa)= 2pq f(aa)= q Dove p= freq.allelica di A; q=freq.allelica di a La somma delle freq.alleliche=1 (p+q) =1 EQUILIBRIO DI HARDY-WEINBERG 2 2 2

8

9 A a a a a A A A Insieme Dei gameti: A=14/20=0.7= f(A) a=6/20=0.30 f(a) f (AA)= P di pescare gamete A+gamete A= 0.7x0.7=0.49 f(Aa)= P di pescare gamete A+gamete a oppure gamete a+gamete A = 2x f(A)x f(a) f (aa)= P di pescare gamete a+gamete a= 0.3x0.3=0.09 AA=49% Aa=42% aa=9% A A A A A A A A A A a a ES 2.

10 Allequilibrio le freq.genotipiche dipendono dalle freq.alleliche

11 Pierce, GENETICA, Zanichelli editore S.p.A. Copyright © 2005 Come mai popolazioni non sempre allequilibrio? 1.Incroci non casuali Popolazione tende ad omozigosi per es. con fenomeno dellinbreeding 2. Mutazione Sposta se pur di poco le frequenze alleliche Es: Drosophyla occhio rosso. Una sola alternativa p=1 Se mutazione induce A a allora p=1 A A A A A A a Due elementi influenzano il n.di alleli in popolazione: Freq. Alleliche p e q Freq. di mutazione A a u v

12 Pierce, GENETICA, Zanichelli editore S.p.A. Copyright © 2005

13 n.alleli A a p x u n.alleli a A q x v Se pu=qv non si hanno variazioni nelle freq.geniche Dopo una generazione: p1= p0 – (p0 x u) + (qo x v) Se mutazione continua allinfinito, qual è leffetto finale? Si arriva allequilibrio…. p e x u= q e x v p e x u= (1-p e) x v p e x u= v – p e v p e (u+v) = v p e = v/(u+v) u v

14 Pierce, GENETICA, Zanichelli editore S.p.A. Copyright © Selezione Forze esterne favoriscono 1 carattere ad un altro FITNESS= successo riproduttivo relativo di un certo genotipo FITNESS= 1- coefficiente di selezione AA Aa aa 11 1no selezione 111-sselez.contro fenotipo recessivo 1-s1-s1selez.contro fenotipo dominante 11-s1 selez.contro eterozigote 1-s11-tselez.a favore eterozigote FIT:

15 Pierce, GENETICA, Zanichelli editore S.p.A. Copyright © Migrazione Pool genico non più chiuso ma nuovi individui si inseriscono in popolazione PARAMETRI CHE INFLUENZANO LE FREQUENZE: 1.N. di migranti rispetto n.individui popolazione 2.Differenza tra freq.genica popolazione residente e popolazione migrante. Deriva genetica Non sempre accoppiamento casuale; errori di campionamento i.Principio del fondatore ii.Effetto collo di bottiglia iii.Popolazione piccola

16

17

18

19

20

21

22


Scaricare ppt "La genetica di popolazioni. Genetica di popolazione: Analizza la composizione genetica dei gruppi formati da singoli membri della medesima specie (popolazioni)"

Presentazioni simili


Annunci Google