La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Valenza, 20 ottobre 2008. Osservatorio Internazionale del Distretto Valenzano 1 Osservatorio Internazionale del Distretto di Valenza e del settore orafo.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Valenza, 20 ottobre 2008. Osservatorio Internazionale del Distretto Valenzano 1 Osservatorio Internazionale del Distretto di Valenza e del settore orafo."— Transcript della presentazione:

1 Valenza, 20 ottobre Osservatorio Internazionale del Distretto Valenzano 1 Osservatorio Internazionale del Distretto di Valenza e del settore orafo Newsletter numero Due Valorizzare Valenza nella catena globale del valore Rocco Paradiso

2 Valenza, 20 ottobre Osservatorio Internazionale del Distretto Valenzano 2 Indice I mutamenti nelle GVC USA e mondiali e le conseguenze per Valenza. Lindustria Alessandrina della gioielleria: il commercio internazionale. I principali indicatori. I risultati del questionario. Conclusioni

3 Valenza, 20 ottobre Osservatorio Internazionale del Distretto Valenzano 3 Le principali tendenze globali nella filiera e nel mercato del gioiello Rallentamentodelleconomia Aumento del prezzo delloro (+94% ultimi 5 anni) Riduzione della Domanda di oro ( domanda 06: - 34% d 96) Aumento produzione di oro in valore (2005: 96 md $, + 39% 01) Riduzione della Quantità oro prodotta

4 Valenza, 20 ottobre Osservatorio Internazionale del Distretto Valenzano 4 La crescita dei nuovi Paesi emergenti Domanda globale stagnante Domanda interna In crescita Aumento prezzo oro CinaIndiaTurchia Quote produzione Esportazioni globali Minacciano Italia Italia

5 Valenza, 20 ottobre Osservatorio Internazionale del Distretto Valenzano 5 Le minacce verso lItalia Esportazioni in oro nei mercati mondiali (2000 – 2007) Indice di crescita del mercato del gioiello ( )

6 Valenza, 20 ottobre Osservatorio Internazionale del Distretto Valenzano 6 Il mercato USA Export : Italia – 46%Italia – 46% India +200%India +200% Cina/HK +100%Cina/HK +100% Uno dei più vasti: 18% export 2005, India 17%,India 17%, Medio Oriente 8%Medio Oriente 8%

7 Valenza, 20 ottobre Osservatorio Internazionale del Distretto Valenzano 7 Le cause della perdita di competitività italiana in USA Competizione con Paesi a basso costo del lavoro Forte euro e dollaro debole Sistema Generalizzato delle Preferenze (GSP) - vale ancora per Turchia, Thailandia, Mexico - non vale più per India e Cina; Le dinamiche nelle catene del valore del gioiello in USA

8 Valenza, 20 ottobre Osservatorio Internazionale del Distretto Valenzano 8 Lanalisi delle Catene Globali del Valore (CGV) Esamina come la produzione in diverse Nazioni sia integrata da imprese guida della filiera Raffigurazione di come tendenze di mercato etendenze di mercato e dinamiche di consumodinamiche di consumo Influenzino le opportunità/pongano dei confini allazione dei produttori locali Producano effetti differenti nei diversi stati / sistemi locali 1 2

9 Valenza, 20 ottobre Osservatorio Internazionale del Distretto Valenzano 9 La catena del valore del gioiello in USA I trend emergenti/USA: 1. Aumento della concentrazione 2. Integrazione verticale fornitori e venditori 3. Diversificazione canali di vendita 4. Polarizzazione della domanda

10 Valenza, 20 ottobre Osservatorio Internazionale del Distretto Valenzano 10 Impatti sulle esportazioni italiane di gioielleria USA non più il principale mercato di sbocco per ITA (quota % da 33% a 14% tra 2000 e 2007) Lemergere di 1) venditori per il mercato di massa 2) polarizzazioni nel consumo 3) Preferenze di consumatori per prodotti di fascia alta

11 Valenza, 20 ottobre Osservatorio Internazionale del Distretto Valenzano 11 Limpatto sui distretti italiani Venditori per il Mercato di massa Polarizzazioni consumo Da lato prezzo Preferenze prodotti Fascia alta Impatto diverso sulle performance d.i Variazioni % ( ). Export verso USA e totali

12 Valenza, 20 ottobre Osservatorio Internazionale del Distretto Valenzano 12 Le performance dei distretti Crescita di Valenza Decrescita di Arezzo e Vicenza 1 2 Perché? Il posizionamento dal lato offerta conta! Variazioni ml di euro. Export complessivo.

13 Valenza, 20 ottobre Osservatorio Internazionale del Distretto Valenzano 13 I motivi della performance differenziata OFFERTA Valenza Vicenza Arezzo Produz. Ind. di massa Misto prod. artigiane e ind. Prod. artigiana alto VA Non danneggiata competiz. prezzi Fatica competitiva con India e CHN Mercato mediano schiacciato Peculiarità: Risultati:

14 Valenza, 20 ottobre Osservatorio Internazionale del Distretto Valenzano 14 Implicazioni strategiche per il distretto valenzano Concentrazione venditori Legami + fitti tra fornitura e commercializzazione Crescita domanda di consumo dei Paesi in VdS Ricollocazione geografica della produzione I cambiamenti nella GVC Polarizzazione consumi 5 Le implicazioni strategiche Necessaria maggiore attenzione a mercati di fascia alta Paesi non Occ. Non abbassare la guardia! I nuovi produttori aumentano VA prodotti Politiche di branding e marketing (ex Casa Damiani) Valenza Centro del design innovativo: partecipazione congiunta a fiere internazionali e mkg sul distretto Coordinamento stretto filiera, DiValenza

15 Valenza, 20 ottobre Osservatorio Internazionale del Distretto Valenzano 15 Il contesto nazionale del settore orafo. Dettaglio Tra il 2006 il 2007 Fatturato – 7%Fatturato – 7% Export + 4%Export + 4% (ma media ITA totale +8%) dovuto ad aumento M.P. Fonte: Domanda interna stagnante stagnante Domanda interna stagnante stagnante Dati: milioni Dati: milioni

16 Valenza, 20 ottobre Osservatorio Internazionale del Distretto Valenzano 16 Il settore orafo Provincia di Alessandria Le tre fasi: 1)1993 – 2000: costante crescita 2)2000 – 2003: crisi globale 3)2003: anno di rottura tassi di crescita del 30% tra 2005 – 06 e Il settore orafo valenzano si internazionalizza Fonte:

17 Valenza, 20 ottobre Osservatorio Internazionale del Distretto Valenzano 17 La bilancia dei pagamenti. Provincia di Alessandria Tra il 2000 e il 2006 deterioramento continuo 2007: ritrovato slancio competitivo Difficoltà: nuovi competitors come Cina e India Fonte:

18 Valenza, 20 ottobre Osservatorio Internazionale del Distretto Valenzano 18 Benchmarking nazionale Il commercio internazionale Arezzo e Vicenza valori simili a 10 anni fa Milano e Valenza, due distretti di qualità, hanno un trend notevole negli ultimi anni Fonte:

19 Valenza, 20 ottobre Osservatorio Internazionale del Distretto Valenzano 19 Benchmarking nazionale La bilancia dei pagamenti Valenza ha il peggior saldo commerciale in senso assoluto Ma… Fonte:

20 Valenza, 20 ottobre Osservatorio Internazionale del Distretto Valenzano 20 Benchmarking nazionale Variazioni % ultimi 10 anni È vitale e sa accrescere il proprio peso internazionale le produzioni meccanizzate di grande volume di Arezzo e la produzione industriale artigiana di Vicenza faticheranno più delle produzioni a faticheranno più delle produzioni a più alto valore aggiunto di Milano e Valenza a imporsi sul mercato mondiale? Fonte:

21 Valenza, 20 ottobre Osservatorio Internazionale del Distretto Valenzano 21 Benchmarking nazionale Export Massimo storico per Vi e Ar intorno al 2000, per Al e Mi nel 2007 – in crescita La distanza, il gap diminuisce Fonte:

22 Valenza, 20 ottobre Osservatorio Internazionale del Distretto Valenzano 22 Provincia di Alessandria Export 70% dello scambio comm. verso lEuropa, in crescita Si fa sentire la crisi USA e leffetto del super euro. Asia in legger aumento Fonte:

23 Valenza, 20 ottobre Osservatorio Internazionale del Distretto Valenzano 23 Benchmarking Composizione Export 69% verso lEuropa, solo il 12% verso le Americhe: ha risentito meno delle altre della crisi USA UE primo continente per i distretti ITA. Ar e Vi più orientate verso i mercati asiatici; Mi verso le Americhe. Fonte:

24 Valenza, 20 ottobre Osservatorio Internazionale del Distretto Valenzano 24 I principali Paesi verso cui esporta il distretto valenzano - confronto 1998Ml 2007Ml USA67,5Svizzera128,4 + Svizzera60Francia56,4 + UK30UK53,4 = Germania26,2USA48,3 - Francia16,5Spagna28,5 + Giappone14,7Hong Kong23,2 + Spagna13,9Germania17,1 - Belgio11,4Israele15,1 + Em. Arabi7,9Em. Arabi13,6 = Hong Kong5,4Belgio13,1 - Kuwait4,2Giappone9 - Ar. Saudita3,2Fed Russa8,6 + Brasile3,2Ucraina6,2 + I temi: 1.Il crollo USA negli ultimi 10 anni ultimi 10 anni 2. La centralità europea 3. La prospettiva a Est Fonte:

25 Valenza, 20 ottobre Osservatorio Internazionale del Distretto Valenzano 25 Export Benchmarking nazionale I temi: 1. La crescita europea USA, Em. Arabi e 2. Francia in calo 3. Russia e Ucraina, fuori campo, hanno i maggiori incrementi: +185% e +148%. Il petrolio e il gas Fonte:

26 Valenza, 20 ottobre Osservatorio Internazionale del Distretto Valenzano 26 Focus sulle Importazioni Import nazionali 2007 Benchmarking Import Fonte:

27 Valenza, 20 ottobre Osservatorio Internazionale del Distretto Valenzano 27 Importazioni Benchmarking nazionale Composizione % Import per Province Principali prov. orafe Fonte:

28 Valenza, 20 ottobre Osservatorio Internazionale del Distretto Valenzano 28 Importazioni Focus sul distretto valenzano Provincia di Alessandria - Import 1998Ml 2007Ml Belgio138,3Belgio151,1 Israele22,9Svizzera146,1 UK14,9Israele32,2 Svizzera14,6India26,5 India11,2Sudafrica14,8 Jap9,7HongKong13,2 Thailandia8,3Thailandia11,4 USA5,5JAP7,4 Em. Arabi4,6Cina9,1 USA7,7 I temi: 1.La conferma dei principali Paesi 2. La centralità europea 3. I nuovi produttori Fonte:

29 Valenza, 20 ottobre Osservatorio Internazionale del Distretto Valenzano 29 La bilancia dei pagamenti per il distretto valenzano Fonte:

30 Valenza, 20 ottobre Osservatorio Internazionale del Distretto Valenzano 30 Lindustria Alessandrina della gioielleria: i principali indicatori. I temi: 1) Segnali industriali positivi (costo MP incide) 2) Difficoltà del settore - dinamica occupazionale Fonte:

31 Valenza, 20 ottobre Osservatorio Internazionale del Distretto Valenzano 31 I risultati del questionario Obiettivo: monitorare le percezioni allinterno del distretto Lanalisi: 1.tipologia di impresa analizzata 2.andamento di produzione e fatturato 3.il segmento di mercato servito Il campione: 30 imprese

32 Valenza, 20 ottobre Osservatorio Internazionale del Distretto Valenzano 32 I risultati del questionario Tipologia di impresa Produzione e fatturato Segmento di mercato 2/3 Imprese di produzione (allinterno progetta la metà)2/3 Imprese di produzione (allinterno progetta la metà) 1/3 imprese di serviz1/3 imprese di serviz Indagine su Risultati 1)Il 75% serve un segmento medio alto 2)Il 75% Business to Consumer; 25% B. to Business 3)I mercati di riferimento: - distretto e Italia per la piccole (Campania, Lombardia) - distretto e Italia per la piccole (Campania, Lombardia) - Export - Export * Europee (Belgio, Spagna); * Europee (Belgio, Spagna); * Extraeuropee (Usa, Em. Arabi, Estremo Oriente) * Extraeuropee (Usa, Em. Arabi, Estremo Oriente) 1)Sono tutte piccole imprese eccetto 2, medie 2)Negli ultimi 5 anni il 75% in aumento 3)Nellultimo anno: flessione

33 Valenza, 20 ottobre Osservatorio Internazionale del Distretto Valenzano 33 Per Valorizzare Valenza nelle GVC… Necessità di fare attenzione a 1. Mercati di fascia alta dei Paesi Non Occidentali (Emirati Arabi, Est europeo) 2. Marchio di filiera Di Valenza 3. Politiche di marketing distrettuale: Valenza città creativa

34 Valenza, 20 ottobre Osservatorio Internazionale del Distretto Valenzano 34 Grazie


Scaricare ppt "Valenza, 20 ottobre 2008. Osservatorio Internazionale del Distretto Valenzano 1 Osservatorio Internazionale del Distretto di Valenza e del settore orafo."

Presentazioni simili


Annunci Google