La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Psicologia della Lettura Andrea Peru Università di Verona Dip. di Scienze Neurologiche e della Visione Sez. Fisiologia.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Psicologia della Lettura Andrea Peru Università di Verona Dip. di Scienze Neurologiche e della Visione Sez. Fisiologia."— Transcript della presentazione:

1 Psicologia della Lettura Andrea Peru Università di Verona Dip. di Scienze Neurologiche e della Visione Sez. Fisiologia

2

3

4

5

6 Lettura: 2 processi - decodifica del testo scritto - comprensione del messaggio

7 Signorina (intestazione autonoma) veniamo noi con questa mia a dirvi, addirvi una parola, che scusate se sono poche ma 700 mila lire; a noi ci fanno specie che quest'anno, una parola, c'e' stata una grande moria delle vacche come voi ben sapete. : questa moneta servono a che voi vi consolate dei dispiacere che avreta perchè dovete lasciare nostro nipote che gli zii che siamo noi medesimi di persona vi mandano questo perchè il giovanotto e' uno studente che studia che si deve prendere una laura che deve tenere la testa al solito posto cioè sul collo. ;. ; salutandovi indistintamente i fratelli Caponi(che siamo noi) " (Totò, Peppino e la malafemmina)

8 Il propagandarsi o lessere il protagonista comunque sulla base quotidiana dei mezzi di comunicazione è unesigenza che molti hanno ma che è altamente inflazionistica. Non vorrei che a enfatizzare troppo certe situazioni da una parte e non dallaltra finisce che si crea una uniformità di idee e non una forma equivalente generale …

9 Lettura = processo di decodifica Serie di operazioni cognitive specifiche che partono dallanalisi visiva della stringa di lettere fino alla produzione della parola

10 Valutazione dellefficienza del processo di decodifica -Strumenti: -brano -lista di parole di diversa lunghezza e frequenza duso -lista di non parole -Parametri: - velocità - correttezza

11

12 Lettura = processo appreso Come si impara a leggere ? - modelli apprendimento lettura Basi biologiche dellapprendimento lettura -esiste un modulo specifico per la lettura ?

13 Modello a stadi (Frith 84, Seymour & MacGregor 84) Fase Logografica –Riconoscimento visivo di alcune parole senza conoscere alfabeto Fase Alfabetica –Apprendimento conversione grafema-fonema Fase Ortografica –Acquisizione procedura lessicale diretta basata sul riconoscimento visivo di unità ortografiche astratte (morfemi)

14 Apprendimento della Lettura In realtà strategie iniziali di lettura sono fortemente influenzate dai metodi di insegnamento: - Metodo globale - Approccio fonetico

15 FISH = GHOST ??? (G. B. Shaw)

16 F = touGH I = wOmen SH = StaTion

17 Modello del doppio accesso (Colthearth 78) Procedura sublessicale o indiretta Procedura lessicale o diretta

18 Procedura sublessicale PAROLA SCRITTA sistema di analisi visiva conversione grafema-fonema buffer fonemico PAROLA LETTA

19 Procedura lessicale PAROLA SCRITTA sistema di analisi visiva lessico di entrata visivo sistema semantico lessico di uscita fonologico buffer fonemico PAROLA LETTA

20 Lettura e movimenti oculari Fissazione: 250 ms Forward Saccades: 6-8 caratteri Regressioni: 10-15% N.B. Ampia variabilità in relazione alla intrinseca difficoltà del testo ed alla esperienza del lettore

21 Bibliografia Psicologia della lettura e della scrittura –R. De Beni – edizioni Erickson La dislessia –G. Stella – edizioni Franco Angeli Reading and Dyslexia –Edited by J. Everatt – Routledge publisher


Scaricare ppt "Psicologia della Lettura Andrea Peru Università di Verona Dip. di Scienze Neurologiche e della Visione Sez. Fisiologia."

Presentazioni simili


Annunci Google