La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Sede INAIL di Siracusa 18 GENNAIO 2012 OT24 MAT Oscillazione per prevenzione Dr.ssa Rita Carnabuci.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Sede INAIL di Siracusa 18 GENNAIO 2012 OT24 MAT Oscillazione per prevenzione Dr.ssa Rita Carnabuci."— Transcript della presentazione:

1 Sede INAIL di Siracusa 18 GENNAIO 2012 OT24 MAT Oscillazione per prevenzione Dr.ssa Rita Carnabuci

2 Loscillazione per prevenzione dopo i primi due anni di attività Con il decreto legislativo 38/2000 lINAIL ha voluto manifestare il suo impegno nel campo della prevenzione anche in materia tariffaria attraverso il sistema della oscillazione dei tassi

3 Obiettivo Promozione del rispetto della normativa vigente e sua implementazione da parte delle aziende in unottica premiante a favore delle aziende virtuose …in cosa consiste? Loscillazione per prevenzione riduce il tasso del premio applicabile allazienda, determinando un risparmio sul premio dovuto allINAIL

4 Nuova disciplina Questo Istituto è stato oggetto di una recente modifica (D.M ) volta a migliorare la fruibilità di tale misura, attraverso una migliore articolazione delle percentuali di sconto correlate alle dimensioni aziendali, misurate in termini di lavoratori-anno.

5 Nuove misure della riduzione Ai sensi della nuove disposizioni (D.M ) la nuova articolazione delle percentuali di sconto si articolano secondo il seguente schema Lavoratori/ AnnoRiduzione Fino a 1030% Da 11 a 5023% Da 51 a 10018% Da 101 a 20015% Da 201 a 50012% Oltre 5007%

6 Applicazione della riduzione Ai sensi del comma 1 dellart. 24 MAT la riduzione deve essere applicata per singola voce, sulla base del numero lavoratori-anno relativi alla stessa. Nel caso di PAT con più voci di rischio la determinazione deve essere effettuata separatamente per ognuna di esse, assumendo quale riferimento esclusivo il numero dei lavoratori-anno relativo a ciascuna voce di rischio.

7 CHI PUO PRESENTARE LA DOMANDA Possono presentare la domanda le aziende operative da almeno un biennio, che al 31 dicembre dellanno solare precedente quello cui si riferisce la domanda eseguono interventi per il miglioramento delle condizioni di igiene, salute e sicurezza nei luoghi di lavoro, in aggiunta a quelli minimi previsti dalla normativa in materia (D.Lgs 81/2008 e s.m.i.).

8 PRESUPPOSTI APPLICATIVI -PREREQUISITI- La riduzione è concessa alle aziende attive da almeno un biennio che siano in possesso dei seguenti prerequisiti: 1.Regolarità contributiva, anche nei confronti degli altri Enti 2.Regolarità assicurativa 3.Osservanza norme sicurezza e igiene del lavoro (D.Lgs. 81/2008 e successive modificazioni ed integrazioni e specifiche normative di settore) DURC senza emissione (D.M. 24 ottobre 2007).

9 CONDIZIONI PER LA RIDUZIONE La riduzione si applica per quelle ditte che nellanno solare precedente hanno realizzato interventi migliorativi delle condizioni di sicurezza e di igiene dei luoghi di lavoro. I predetti interventi si intendono realizzati qualora lUnità produttiva, cui si riferisce la domanda di OT24, raggiunga il punteggio pari a 100. Gli interventi devono essere almeno relativi a 2 diverse sezioni, ad eccezione dei soli interventi che riguardano la sezione A dove è sufficiente selezionare un solo intervento.

10 LE NOVITA DEGLI INTERVENTI La riformulazione del testo dellart. 24 MAT ha determinato una rivisitazione della tipologia degli interventi che consentono laccesso allagevolazione tariffaria. Le novità più rilevanti sono state: 1. maggiore automatismo nella concessione grazie: alleliminazione dei campi a testo libero, ad eccezione della Sezione Altro che resta a testo libero ed è oggetto di verifica Contarp alleliminazione dellobbligo di allegare la documentazione in fase di richiesta

11 LE NOVITA DEGLI INTERVENTI 2. luniformità dei criteri di concessione della riduzione a quelli dei finanziamenti per la prevenzione 3. la valorizzazione degli interventi concernenti i lavoratori con tipologie di lavoro diverse dal contratto a tempo indeterminato: lavoratori stranieri –appalti e subappalti, etc..

12 MODALITA DI PRESENTAZIONE DELLA DOMANDA La nuova disciplina ha fissato il termine per la presentazione della domanda al 28 FEBBRAIO dellanno per cui la riduzione è richiesta. La domanda va presentata, a pena dinammissibilità, alla sede dellINAIL nel cui territorio è ubicata lazienda richiedente La ditta può presentare la domanda: in forma cartacea (scaricandolo dal sito INAIL nellarea Assicurazione – Modulistica-Download dei modelli) on-line tramite Punto Cliente dal sito richiamando lapplicazione moduli on line e la funzione specifica Modulo OT24www.inail.it

13 ISTRUTTORIA DELLISTANZA La Sede INAIL territorialmente competente provvede allistruttoria e alla definizione della domanda entro 120 giorni dalla data di presentazione della stessa. La riduzione concessa ha effetto per lanno in corso ed è applicata in sede di regolazione del premio assicurativo dovuto per lo stesso anno. Qualora lIstituto riscontrasse la mancanza dei requisiti per laccesso allagevolazione procederà allannullamento della riduzione e alla richiesta delle integrazioni del premio nonché allapplicazione delle vigenti sanzioni civili ed amministrative.

14 VERIFICA A CAMPIONE LINAIL può provvedere dopo la definizione della domanda alla verifica tecnica. La verifica è effettuata a campione, con modalità di estrazione automatica ed è riservata alla Direzione Regionale che affida laccertamento tecnico alla CONTARP.

15 GRAZIE


Scaricare ppt "Sede INAIL di Siracusa 18 GENNAIO 2012 OT24 MAT Oscillazione per prevenzione Dr.ssa Rita Carnabuci."

Presentazioni simili


Annunci Google