La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

OSSIGENO 20071 IMPIANTO OSSIGENO Missione dellimpianto Deve garantire, a livello individuale, una pressione parziale minima accettabile alla respirazione.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "OSSIGENO 20071 IMPIANTO OSSIGENO Missione dellimpianto Deve garantire, a livello individuale, una pressione parziale minima accettabile alla respirazione."— Transcript della presentazione:

1 OSSIGENO 20071 IMPIANTO OSSIGENO Missione dellimpianto Deve garantire, a livello individuale, una pressione parziale minima accettabile alla respirazione umana nel caso in cui i sistemi di condizionamento e pressurizzazione non siano in grado di garantire dei valori minimi a causa gravi avarie Perché Ipossia soffocamento, confusione mentale e nausea Anossia danni irreversibili

2 OSSIGENO 20072 IMPIANTO OSSIGENO Struttura dellimpianto Imp Piloti Imp Passeggeri Imp Portatili Imp dedicati per ossigenoterapia Fonti di ossigeno Bombole fisse Generatori chimici Bombole portatili

3 OSSIGENO 20073 IMPIANTO OSSIGENO

4 OSSIGENO 20074 IMPIANTO OSSIGENO

5 OSSIGENO 20075 IMPIANTO OSSIGENO

6 OSSIGENO 20076 IMPIANTO OSSIGENO

7 OSSIGENO 20077 IMPIANTO OSSIGENO

8 OSSIGENO 20078 IMPIANTO OSSIGENO Bombole Colore verde Pressione 1850 psi (125 atm) Manometro Scarico automatico per sovrapressioni di 500 psi (35 atm) Distribuzione a 80psi (5 atm) Innesco automatico / manuale

9 OSSIGENO 20079 IMPIANTO OSSIGENO Generatori di ossigeno a reazione chimica Questi generatori sono costituiti da un recipiente metallico contenente una candela di sodio clorato (NACLO3) che attivato da un denotare a pressione libera attraverso una reazione esotermica ossigeno per circa 15 minuti. Il singolo reattore alimenta in genere tre maschere ed è dotato di una valvola di sicurezza tarata a 65 psi (4,42 atm). Durante la reazione allinterno si raggiungono anche 500 °F (260°C) e quindi non deve essere toccato mentre la reazione è in atto.

10 OSSIGENO 200710 IMPIANTO OSSIGENO Impiant piti La rete di distribuzione è alimentata dalle bombole e raggiunge le singole posizioni di alloggiamento della cabina piloti ove sono disponibili le maschere (del tipo oro-nasale individuali ed i sistemi di comando della erogazione.

11 OSSIGENO 200711 IMPIANTO OSSIGENO Impianto passeggeri Limpianto riguarda tutti i passeggeri e si attiva automaticamente o a comando in caso di pressurizzazione della fusoliera. Lapertura dei contenitori porta-maschere (in genere sono poste sopra la poltrona del passeggero) lascia cadere le maschere, ma lerogazione avviene solo quando il passeggero portandole alla bocca attiva un dispositivo a strappo derogazione singola ed in genere lossigeno e erogato diluito con aria.

12 OSSIGENO 200712 IMPIANTO OSSIGENO Bombole portatili Tali bombole sono dislocate in posizioni prestabilite del velivolo ed in quantità coerente con il numero di passeggeri trasportabili per i quali laeromobile è stato certificato. Operano alla pressione di 1850 psi Valvola sicurezza Manometro Regolatore flusso Maschera Apparato ossigenoterapia Questo impianto (salvo velivoli in versione aero-ambulanza) viene installato a domanda in caso di trasporto di passeggeri malati o feriti. Concettualmente è simile ai sistemi precedenti con laggiunta di un umidificatore e soprattutto e dotato di una riserva di ossigeno tale da poter garantire lerogazione opportunamente calibrata anche per tutta la durata del volo.

13 OSSIGENO 200713 IMPIANTO OSSIGENO

14 OSSIGENO 200714 IMPIANTO OSSIGENO

15 OSSIGENO 200715 IMPIANTO OSSIGENO


Scaricare ppt "OSSIGENO 20071 IMPIANTO OSSIGENO Missione dellimpianto Deve garantire, a livello individuale, una pressione parziale minima accettabile alla respirazione."

Presentazioni simili


Annunci Google