La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

MaÎtre à mentoring Conferenza Finale, Centro Studi CISL, Firenze 27 Settembre 20071/15 Pier Giacomo Sola IL PROGETTO MAITRE.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "MaÎtre à mentoring Conferenza Finale, Centro Studi CISL, Firenze 27 Settembre 20071/15 Pier Giacomo Sola IL PROGETTO MAITRE."— Transcript della presentazione:

1 MaÎtre à mentoring Conferenza Finale, Centro Studi CISL, Firenze 27 Settembre 20071/15 Pier Giacomo Sola IL PROGETTO MAITRE

2 MaÎtre à mentoring Conferenza Finale, Centro Studi CISL, Firenze 27 Settembre 20072/15 Pier Giacomo Sola... un saluto a tutti da parte di Alessandra Tagliavini, prima co-ordinatrice del progetto, attualmente impegnata nella cooperazione internazionale con lEtiopia.

3 MaÎtre à mentoring Conferenza Finale, Centro Studi CISL, Firenze 27 Settembre 20073/15 Pier Giacomo Sola Good morning everyone, and above all, thank you for being here in Florence. I say here because I feel a little like I am, in spite of the physical distance separating us. I can really feel the intentions and tension that bring us together and the respect and friendship that tie me to those that will today present project MAITRE to you. My physical self is on the other hand in Ethiopia, where we have just celebrated the first day of the year I invite you to celebrate with us, and also with all African people who are waiting for positive change. We have a seven year advantage to put right all the things that are not right, everyone in his own place, influencing, even if only a little, the reality in which we live. I wish for you and for myself, that MAITRE takes the same track, contributing to important cultural change. A warm greeting to each and everyone of you. Alessandra.

4 MaÎtre à mentoring Conferenza Finale, Centro Studi CISL, Firenze 27 Settembre 20074/15 Pier Giacomo Sola Qualche dato: Durata: 1/20/ /09/2007 Approvato sotto la priorità 2 del Programma Leonardo da Vinci": nuove forme d'apprendimento e d'insegnamento e competenze di base nell'ambito dell'istruzione e della formazione professionale (IFP). Budget complessivo: ,00 euro Partner: Amitié (I), CRCI Bretagne / Eurocrif (F), IAL Toscana (I); ICD Riga (LV); Mentoring USA Italia Onlus (I), Middlesex University - Institute for Community Development and Learning (icdl) (UK), Scienter Espana (E), USR CISL Toscana (I)

5 MaÎtre à mentoring Conferenza Finale, Centro Studi CISL, Firenze 27 Settembre 20075/15 Pier Giacomo Sola Il problema - cosa ci chiedeva Leonardo? 1) Lo sviluppo di un metodo di apprendimento innovativo nell'ambito dell'IFP: incentrato sulle esigenze della persona che apprende (specie di coloro che non sono più abituati a studiare) e sui contesti - formali (o non formali) in cui pu ò realizzarsi l'apprendimento. 2) La formazione di insegnanti, formatori e altri mediatori per lapprendimento, per facilitare laccesso alle opportunità di apprendimento e consentire di affrontare meglio levoluzione del mercato del lavoro.

6 MaÎtre à mentoring Conferenza Finale, Centro Studi CISL, Firenze 27 Settembre 20076/15 Pier Giacomo Sola Gli obiettivi Potenziare la qualità dei programmi di mentoring migliorandone i percorsi formativi, le tecniche e i materiali didattici, in modo da permettere ai mentori, per la prima volta, di elevare il proprio profilo professionale.

7 MaÎtre à mentoring Conferenza Finale, Centro Studi CISL, Firenze 27 Settembre 20077/15 Pier Giacomo Sola A chi ci rivolgiamo MAITRE si rivolge ai mentori e, in generale, a tutte quelle organizzazioni che svolgono, o sono in procinto di svolgere, programmi di mentoring, come per esempio centri di formazione e scuole, aziende, piccole e medie imprese, il mondo del volontariato.

8 MaÎtre à mentoring Conferenza Finale, Centro Studi CISL, Firenze 27 Settembre 20078/15 Pier Giacomo Sola Che cosa abbiamo fatto in questi anni ?

9 MaÎtre à mentoring Conferenza Finale, Centro Studi CISL, Firenze 27 Settembre 20079/15 Pier Giacomo Sola Abbiamo definito le competenze di un ipotetico Mentore Europeo Abbiamo discusso (anche animatamente) sulle competenze del mentore per arrivare infine a una mappatura completa delle competenze di base di tale figura

10 MaÎtre à mentoring Conferenza Finale, Centro Studi CISL, Firenze 27 Settembre /15 Pier Giacomo Sola Abbiamo realizzato uno studio sui fabbisogni formativi del mentore nei settori della formazione professionale, educazione e lavoro

11 MaÎtre à mentoring Conferenza Finale, Centro Studi CISL, Firenze 27 Settembre /15 Pier Giacomo Sola Abbiamo identificato le buone pratiche da importare in ciascuno dei paesi partner Sono stati scelti 24 casi di studio, dei quali 5 in Francia, 9 in Italia, 4 in Spagna, 5 nel Regno Unito e 1 in Lettonia.

12 MaÎtre à mentoring Conferenza Finale, Centro Studi CISL, Firenze 27 Settembre /15 Pier Giacomo Sola Abbiamo messo a confronto i materiali e i metodi formativi utilizzati e disponibili presso i paesi partner

13 MaÎtre à mentoring Conferenza Finale, Centro Studi CISL, Firenze 27 Settembre /15 Pier Giacomo Sola Abbiamo realizzato e sperimentato un kit di formazione Il manuale recupera diversi approcci formativi diffusi nei paesi dei partner di progetto per rafforzare profilo e tecniche di mentori e tutor al fine di dotarli di strumenti di accompagnamento ai mentee..

14 MaÎtre à mentoring Conferenza Finale, Centro Studi CISL, Firenze 27 Settembre /15 Pier Giacomo Sola E per non dimenticare abbiamo tradotto il manuale nelle lingue: Italiana,inglese, francese e lettone.

15 MaÎtre à mentoring Conferenza Finale, Centro Studi CISL, Firenze 27 Settembre /15 Pier Giacomo Sola Grazie dellattenzione e.. Per sapere di più visitate il sito


Scaricare ppt "MaÎtre à mentoring Conferenza Finale, Centro Studi CISL, Firenze 27 Settembre 20071/15 Pier Giacomo Sola IL PROGETTO MAITRE."

Presentazioni simili


Annunci Google