La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

MaÎtre à mentoring Vincenette DURAND Septembre 2007 Camere di Industria e Commercio in Francia - 4 livelli di organizzazione: locale, regionale, nazionale,

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "MaÎtre à mentoring Vincenette DURAND Septembre 2007 Camere di Industria e Commercio in Francia - 4 livelli di organizzazione: locale, regionale, nazionale,"— Transcript della presentazione:

1 MaÎtre à mentoring Vincenette DURAND Septembre 2007 Camere di Industria e Commercio in Francia - 4 livelli di organizzazione: locale, regionale, nazionale, internazionale MaÎtre à mentoring

2 Vincenette DURAND Septembre 2007 Unorganizzazione con otto camere di industria e commercio nella regione di Bretagna Operando nellambito di: - Gestione di infrastrutture - Formazione di giovani, impiegati e dirigenti - Informazioni e notizie - Consulenza di aziende Camere regionali di Industria e Commercio in Bretagna: MaÎtre à mentoring

3 Vincenette DURAND Septembre centri di formazione per apprendisti (CFA): Brest, Rennes, Saint-Malo, Vannes and Quimper apprendisti (il 16% del numero regionale degli apprendisti) In media, il 75% dei candidati passano con successo i loro esami L85% degli apprendisti trovano un lavoro entro 6 mesi dopo aver finito il loro apprendistato Stretta cooperazione con 5 CFA allinterno della rete delle Camere di Artigianato della Bretagna rappresentando apprendisti Formazione per giovani: lapprendistato MaÎtre à mentoring

4 Vincenette DURAND Septembre 2007 MaÎtre à mentoring Uneducazione approvata e molto apprezzata sia dalle aziende sia dallamministrazione statale Implementazione con forte enfasi sulla scuola (CFA)– alternanza con la formazione in azienda e contratto di lavoro Durata del percorso formativo: da 1 a 3 anni (livello di scuola secondaria e formazione superiore) per ragazzi dai 16 ai 25 anni Tutti gli ambiti professionali Educazione allinterno dellapprendistato

5 MaÎtre à mentoring Vincenette DURAND Septembre 2007 MaÎtre à mentoring Dare il benvenuto e integrare lapprendista nellazienda Organizzare varie attività legate allambito dell apprendistato svolto nellazienda Impartire conoscenze professionali Valutare il progresso dellapprendista e confermare le sue qualifiche Gestire lalternanza con il centro di formazione professionale La persona chiave dellapprendistato, il Maître dapprentissage (tutore), ha lincarico di:

6 MaÎtre à mentoring Vincenette DURAND Septembre 2007 MaÎtre à mentoring Rapporto ufficiale: un tasso alto di contratti di apprendistato viene dissolto (il 30% come media) Questa dissoluzione viene interpretata differentemente dalle aziende (o tutori) e dagli apprendisti Al cuore della vicenda: Il rapporto tra lapprendista e il suo tutore ed anche labilità del tutore a dare un significato al percorso di formazione Possibili difficoltà nellimplementazione dellapprendistato:

7 MaÎtre à mentoring Vincenette DURAND Septembre 2007 MaÎtre à mentoring Uno strumento pedagogico utile che porta delle soluzioni a … … gestire il rapporto tutore-apprendista … sviluppare labilità del tutore ad ascoltare lapprendista … migliorare la comunicazione tra tutore e apprendista al fine di accertarsi che lapprendista capisca che la sua educazione è importante e ha un senso Linteresse del progetto Maître

8 MaÎtre à mentoring Vincenette DURAND Septembre 2007 MaÎtre à mentoring Come seguito del progetto Maître, la Camera Regionale di Industria e Commercio della Bretagna: Creerà un gruppo di lavoro (Ottobre 2007) con i direttori del CFA al fine di: - stabilire un metodo pedagogico per formare i formatori / mentori / tutori - usare il quadro di riferimento delle competenze dei tutori sviluppato dai partner del progetto Maître - i ntegrare alcuni moduli dal manuale di Maître Implementazione del progetto Maître

9 MaÎtre à mentoring Vincenette DURAND Septembre 2007 MaÎtre à mentoring Come seguito del progetto Maître, la Camera Regionale di Industria e Commercio della Bretagna: Testerà il metodo pedagogico con un gruppo pilota Disseminerà il metodo alla rete dei 9 CFA, Camere di Commercio e Camere dArtigianato, Si accerterà che i tutori formati saranno monitorati nella loro azienda Implementazione del progetto Maître

10 MaÎtre à mentoring Vincenette DURAND Septembre 2007 MaÎtre à mentoring Usando questo metodo pedagogico, la Camera Regionale di Industria e Commercio della Bretagna spera di poter contribuire a ridurre lalto livello di non completamento dei contratti di apprendistato.


Scaricare ppt "MaÎtre à mentoring Vincenette DURAND Septembre 2007 Camere di Industria e Commercio in Francia - 4 livelli di organizzazione: locale, regionale, nazionale,"

Presentazioni simili


Annunci Google