La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

MONUMENT VALLEY G R A N D C A N Y O N LinguaInglese ReligioneProtestanti, cattolici, altri cristiani, atei, ebrei Numero di figli per donna2,1 Popolazione.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "MONUMENT VALLEY G R A N D C A N Y O N LinguaInglese ReligioneProtestanti, cattolici, altri cristiani, atei, ebrei Numero di figli per donna2,1 Popolazione."— Transcript della presentazione:

1

2

3 MONUMENT VALLEY G R A N D C A N Y O N

4

5 LinguaInglese ReligioneProtestanti, cattolici, altri cristiani, atei, ebrei Numero di figli per donna2,1 Popolazione <15 anni20,7% Popolazione > 60 anni16,6% Speranza di vitaM 74 F80 ISU0,948 (8° posto nel mondo)

6 1513: Lo spagnolo Ponce de Leòn è il primo europeo a porre piede sul suolo dei futuri Stati Uniti 1756-1763: Guerra dei sette anni: Gli inglesi sconfiggono i francesi bloccandone lespansione nellAmerica del Nord 1774-1778: Rivoluzione americana 1776: Dichiarazione di indipendenza 1787: Viene promulgata la costituzione 1812-1814: Seconda guerra contro la Gran Bretagna 1860: Abramo Lincoln viene eletto presidente 1861-1865: Guerra civile 1917-1918: Partecipazione statunitense alla prima guerra mondiale 1929: Crollo della borsa di New York inizia la Grande depressione 1941: I giapponesi attaccano la base statunitense di Pearl Harbour, gli USA entrano in guerra 1945: Bombe atomiche su Hiroshima e Nagasaki 1991: Guerra del Golfo 11 settembre 2001: Attacchi alle Torri Gemelle a New York e al pentagono a Washington

7

8 Gli Stati Uniti sono una repubblica federale composta da 50 stati. La popolazione è distribuita irregolarmente sul territorio. La densità di popolazione è molto bassa, anche perché un terzo degli abitanti si concentra nelle tre megalopoli. Lattuale popolazione degli Stati Uniti frutto di una lunga serie di ondate migratorie. A seguito di grandi immigrazioni nel XIX e XX si è formata una società fortemente multietnica (melting pot). Oggi un gruppo in forte crescita è quello dei latino- americani. La popolazione gode mediamente di un elevato tenore di vita.

9 CittàAbitanti (area metropolitana) New York18 710 000 Los Angeles12 925 000 Chicago9 392 000 Filadelfia5 801 000 Dallas5 700 000 Miami5 362 000 Houston5 180 000 Atlanta4 708 000 Detroit4 493 000 Boston4 425 000 San Francisco4 154 000 Washington601.723

10 La storia dellurbanizzazione negli stati uniti è legata alla colonizzazione europea. I primi insediamenti europei furono spagnoli e si svilupparono sulle coste della Florida: la prima città statunitense di fondazione europea è stata Saint Augustine, fondata nel 1565. Le città statunitensi si sono sviluppate senza vincoli. Hanno spesso una struttura a scacchiera, con strade ampie e diritte che si incrociano ad angolo retto. Al centro della città vi è di solito il quartiere degli affari (la city). A partire dagli anni Trenta del XX secolo intorno alle maggiori città sono sorti ampi sobborghi residenziali per le classi medio-alte

11 Washington è la capitale federale degli Stati Uniti: per garantire lindipendenza del governo il suo territorio non fa parte di nessuno stato, ma è al centro di un distretto autonomo, il distretto di Columbia. Washington è soprattutto un centro amministrativo, dove si trovano le sedi delle principali istituzioni del paese: la Casa Bianca, residenza del presidente degli Stati Uniti; il Congresso, sede del Senato e della Camera dei rappresentanti; il Pentagono, sede del Ministero della difesa.

12 BosWash è labbreviazione con la quale negli Stati Uniti è comunemente indicata la megalopoli atlantica, estesa per oltre 600 km lungo la costa orientale da Boston a Washington. In questarea vivono circa 45 milioni di persone. La città principale è New York con i suoi 18 milioni di abitanti che la rendono una delle prime metropoli al mondo per numero di abitanti e la città globale più importante. Altre città importanti sono Filadelfia, Baltimora (importanti centri industriali e portuali) e Boston, capitale del Massachussetts.

13 La terza grande megalopoli statunitense si è sviluppata sulle coste della California. La città più importante al suo interno è Los Angeles, unaltra città importante è San Francisco che deve il suo sviluppo alla famosa corsa alloro. Nel nord-ovest sorge Seattle uno dei principali centri mondiali dellindustria aeronautica,informatica e delle biotecnologie. Negli stati meridionali sono presenti gli importanti poli petroliferi di Dallas e Houston. In Florida sorge Miami e la capitale della Georgia è Atlanta. Presso il delta del Mississipi si è sviluppata New Orleans uno dei più attivi porti statunitensi

14

15

16

17 Gli Stati Uniti sono la principale potenza economica mondiale I fattori che hanno favorito lo sviluppo delleconomia statunitense sono: Lenorme disponibilità di materie prime e risorse naturali La disponibilità di vaste estensioni di terreni Il massiccio afflusso di immigrati Lalto livello tecnologico e scientifico della produzione Lampiezza dei mercati Il lunghissimo periodo di stabilità politica. Leconomia statunitense è basata sulla libera concorrenza tra le imprese, inoltre dal 1994 il NAFTA promuove lintegrazione delle economie di Stati Uniti, Canada e Messico.

18 Labbondanza di terreno coltivabile e la grande varietà di climi presenti sul territorio statunitense hanno permesso l0 sviluppo di un fiorente settore agricolo. Per ottimizzare le rese la produzione agricola si è specializzata secondo le aree climatiche. Si sono così venute a creare diverse regioni agricole ciascuna specializzata in una determinata produzione: Cotton belt (fascia del cotone) Wheat belt (fascia del frumento) Corn-soy belt (fascia del mais e della soia) Dairy belt (fascia del prodotti lattiero caseari) Silvicoltura Lallevamento bovino è molto sviluppato e intensivo nella dairy belt. E presente anche lallevamento di suini e volatili, e inoltre, lungo le coste, è diffusa lacquacoltura. Grande importanza è data alla pesca, la quale dispone di una flotta peschereccia fra le migliori al mondo

19 E ricco di materie prime tra cui: petrolio, gas naturale, carbone, ferro, uranio, oro, argento, rame, piombo zinco, sale, fosfati e metalli rari. Gli Stati Uniti sono i quarti produttori di energia elettrica al mondo e i terzi produttori mondiali di petrolio. Le industrie: Comparti tradizionali: siderurgica, cantieristica, chimica, petrolchimica, tessile e automobilistica. Comparti a tecnologia avanzata: industria aerospaziale, elettronica, informatica, delle comunicazioni, della chimica fine, e delle biotecnologie. I prodotti ad alta tecnologia costituiscono un terzo dei prodotti esportati dagli Stati Uniti.

20 Il terziario assorbe oltre i tre quarti della forza lavoro statunitense. In essi operano le principali borse valori del mondo (come Wall Street). Un ruolo fondamentale nello sviluppo economico è rivestito dagli istituti di ricerca scientifica, infatti sono sorte delle technocities tra cui Silicon Valley. La ricerca è finanziata in parte dallo stato e in parte dalle imprese. Gli Stati Uniti sono la terza meta turistica mondiale. Le principali attrazioni sono: grandi parchi naturali, le metropoli della costa orientale, la California, i centri di vacanza della Florida, i parchi di divertimenti e le città di gioco dazzardo. Il sistema di trasporti è particolarmente sviluppato ed efficiente: la rete ferroviaria conta oggi 5 linee coast to coast, la rete stradale e quella autostradale sono le più sviluppate del mondo e sono molto utilizzati i trasporti aerei e le vie dacqua interne.

21 Gli Stati Uniti offrono una vasta offerta di cucina, dal semplice fast food in cui si consumano prevalentemente hamburgers e hot-dog, ai ristoranti più raffinati al mondo, che si trovano soprattutto nelle grandi metropoli. La colazione (breakfast) è quella tipica allinglese, abbondante e ricca, il pranzo (lunch) è generalmente veloce e leggero e la cena (dinner) è invece il pasto principale della giornata. Inoltre, grazie alla presenza delle numerose comunità di immigrati, in tutti gli States si possono provare i più disparati piatti delle cucine del mondo, vastissima è infatti lofferta italiana, indiana, cinese, francese, giapponese, thai, messicana e cubana. Grande protagonista della tavola è sicuramente la carne bovina, spesso di grosso taglio e preparata grigliata con salse più o meno piccanti, accanto a quella di maiale, a quella di bisonte, al tacchino, al pesce e ai crostacei (questi soprattutto negli stati del nord- est). Tra le bevande, oltre naturalmente alla Coca-Cola (allungata con lacqua) trovano larga diffusione la birra, il sidro, e il Barboun Whiskey, orgoglio del Kentucky e del Tennesee.

22


Scaricare ppt "MONUMENT VALLEY G R A N D C A N Y O N LinguaInglese ReligioneProtestanti, cattolici, altri cristiani, atei, ebrei Numero di figli per donna2,1 Popolazione."

Presentazioni simili


Annunci Google