La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

PSICOLOGIA DELLA SALUTE Lintervento multidisciplinare in ospedale FACOLTA DI PSICOLOGIA Dott.ssa Chiara Ripamonti Anno accademico 2008-2009.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "PSICOLOGIA DELLA SALUTE Lintervento multidisciplinare in ospedale FACOLTA DI PSICOLOGIA Dott.ssa Chiara Ripamonti Anno accademico 2008-2009."— Transcript della presentazione:

1 PSICOLOGIA DELLA SALUTE Lintervento multidisciplinare in ospedale FACOLTA DI PSICOLOGIA Dott.ssa Chiara Ripamonti Anno accademico

2 Il ruolo dello specialista della salute mentale Domande ancora aperte Quali pazienti hanno un disagio emotivo legato a una malattia? Quali pazienti necessitano di un intervento da parte di uno specialista della salute mentale? Con quale tecnica devono essere condotti gli interventi? Come deve essere organizzata unattività di assistenza clinicamente efficiente?

3 Modelli di cura:prospettiva antropologica e psicosociale Sintomatico Dinamico Oggetto di interesse: sofferenza visibile Paradigmi di riferimento nella pratica clinica Continuum tra psicopatologia e sofferenza non sintomatica ConsulenzaCollegamento

4 Il ruolo dello specialista della salute mentale Tradizioni culturali dellintervento psicologico Psicologia medica Approccio degli interventi di area psichiatrica Approccio della psicoterapia a orientamento psicodinamico Prospettiva della riabilitazione con tecniche cognitivo- comportamentali

5 Il ruolo dello specialista della salute mentale Diagnosi differenziale: patologie accompagnate da sintomi ansiosi o depressivi

6 Il ruolo dello specialista della salute mentale Diagnosi differenziale: patologie accompagnate da sintomi ansiosi o depressivi

7 Il ruolo dello specialista della salute mentale Diagnosi differenziale: patologie accompagnate da sintomi ansiosi o depressivi

8 Il ruolo dello specialista della salute mentale Diagnosi differenziale: farmaci a cui possono essere associati sintomi depressivi

9 Il ruolo dello specialista della salute mentale Aspetti stressanti e traumatici delle malattie organiche gravi Trauma Esordio improvviso dei sintomi Necessità di trattamenti dolorosi e invasivi Frequenti ospedalizzazioni Separazioni dal proprio contesto sociofamiliare PTSD

10 Il ruolo dello specialista della salute mentale Il trauma nelle malattie organiche in età evolutiva Differenti età: critica la fase di separazione-individuazione Uso esclusivo di alcuni meccanismi di difesa: Razionalizzazione Intellettualizzazione Il buon paziente

11 Tecniche di intervento con pazienti adulti Fattori aspecifici Empatia Effetto placebo Persuasione Transfert fra terapeuta e paziente Tecniche di psicoterapia: fattori terapeutici

12 Tecniche di intervento con pazienti adulti Fattori che condizionano la scelta dellapproccio terapeutico nel contesto ospedaliero

13 Tecniche di intervento con pazienti adulti Altri interventi Tecniche di gruppo Gruppi psicoeducazionali Gruppi di sostegno Gruppi espressivi Tecniche corporee Rilassamento Biofeedback Desensibilizzazione sistematica

14 Tecniche di intervento con pazienti adulti Interventi sui bisogni: la piramide di Maslow

15 Tecniche di intervento con pazienti adulti Trattamento del dolore Comprensione dei bisogni manifesti e inespressi Mantenimento di una adeguata comunicazione secondo il livello di sviluppo e culturale del paziente Contenimento emotivo dellangoscia Identificazione delle eventuali condizioni psicopatologiche Supporto alle esigenze materiali delle famiglie Intervento terapeutico ospedaliero attento alla dimensione psicologica

16 Tecniche di intervento con pazienti adulti Comportamenti e personalità nel corso di una malattia organica

17 Tecniche di intervento con pazienti adulti Obiettivi della consultazione

18 Tecniche di intervento con pazienti adulti Obiettivi della consultazione

19 Prospettive multimodali di intervento Tecniche mutuate dagli interventi sul trauma

20 Prospettive multimodali di intervento Sintomi intrusivi e di evitamento Aree psichiche coinvolte: -Processi emozionali -Risposte cognitive -Rappresentazione di sè

21 Prospettive multimodali di intervento La diagnosi multiassiale (DSM) -Asse I: sintomi di disturbo clinico -Asse II: disturbi di personalità (tratti di personalità e difese) -Asse III: condizioni mediche generali -Asse IV: problemi psicosociali -Asse V: valutazione globale del funzionamento

22 Prospettive multimodali di intervento Il supporto -Supporto sociale -Supporto biologico -Supporto emotivo

23 Modelli organizzativi dellintervento Orientata sul paziente Orientata sulla crisi Orientata sul consultante Orientata sulla relazione Allargata Consulenza Collegamento Invio Operatore integrato nellequipe Problemi di differenza di linguaggi e concezione della diagnosi

24 Lintervento dellassistente sociale Strumenti pratici -Conoscenza delle risorse in ottica di rete -Conoscenza delle normative -Codifica dei problemi -Offerta di un supporto ai problemi dellutente -Lavoro in equipe Aspetti dellintervento -Fornire un supporto e un contenimento dellangoscia nei momenti critici -Favorire la capacità di pensare rispetto allimpulso ad agire -Fornire informazioni e aiutare lutente a procurarsele, rispetto agli aspetti pratici della gestione della malattia e le relative incombenze burocratiche -Sostenere una riorganizzazione della vita del paziente e del nucleo familiare -Sostenere lautonomia del paziente

25 Lintervento dellassistente sociale Protocollo di assistenza psicosociale alle famiglie

26 Lintervento dellassistente sociale Protocollo di assistenza psicosociale alle famiglie

27 Lintervento dellassistente sociale Protocollo di assistenza psicosociale ai pazienti

28 Lintervento dellassistente sociale Protocollo di assistenza psicosociale ai pazienti


Scaricare ppt "PSICOLOGIA DELLA SALUTE Lintervento multidisciplinare in ospedale FACOLTA DI PSICOLOGIA Dott.ssa Chiara Ripamonti Anno accademico 2008-2009."

Presentazioni simili


Annunci Google