La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Sorpresa. AFFETTO amplificatore delle pulsioni Silvan Tomkins (1962, 1980) pulsioni Comportamenti motivazionali ed adattativi Disequilibrio dellorganismo.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Sorpresa. AFFETTO amplificatore delle pulsioni Silvan Tomkins (1962, 1980) pulsioni Comportamenti motivazionali ed adattativi Disequilibrio dellorganismo."— Transcript della presentazione:

1 Sorpresa

2 AFFETTO amplificatore delle pulsioni Silvan Tomkins (1962, 1980) pulsioni Comportamenti motivazionali ed adattativi Disequilibrio dellorganismo stati di bisogno che lo spingono ad agire per soddisfarli PULSIONI

3

4 AFFETTI 8 schemi innati di risposta in aree sottocorticali 1. + interesse 2. + sorpresa 3. + gioia 4. - angoscia 5. - paura 6. - vergogna 7. - disgusto 8. - rabbia Specifiche risposte: somatiche comportamentali espressive

5 Che cosa attiva questi 8 schemi innati? Ogni stimolo attivatore ha come bersaglio quella parte del centro subcorticale in cui è conservato il programma innato di risposta

6 Stimoli che aumentano Stimoli che mantengono Stimoli che diminuiscono Caratteristiche comuni di gruppi di stimoli: Alterazione della densità di stimolazione nervosa Intensità della stimolazione nervosa

7

8 Stimoli che aumentano lintensità della stimolazione nervosa trasalimento paura interesse Stimoli che mantengono lintensità della stimolazione nervosa rabbia e tristezza Stimoli che diminuiscono lintensità della stimolazione nervosa gioia TEMPO

9 Rappresentazione grafica degli attivatori innati degli affetti Densità della stimola- zione nervosa tempo Trasalimento/startle Paura Interesse Rabbia Tristezza Gioia

10 Caroll Izard (1977, 91, 97) 6 sistemi che costituiscono la personalità dellindividuo: 1. Omeostatico (Regola automaticamente) 2. Pulsionale (stato dei tessuti, bisogni corpo) 3.EMOZIONALE (amplifica e guida bisogni) 4.Percettivo (dare significato al mondo esterno) 5.Cognitivo (elaboratore informazioni-piani) 6.Motorio (sequenze comportamentali)

11 Se gli uomini allevassero da soli i bambini…

12

13

14 Differential Emotion Theory (DET) Tutta la vita emozionale umana si sviluppa a partire da 10 EMOZIONI PRIMARIE ben differenziate

15 Le 10 emozioni discrete 1. interesse, 2. sorpresa, 3. gioia 4. disagio/distress 5. paura, 6. vergogna, 7. disgusto, 8. rabbia 9. disprezzo 10. colpa Stati di esperienza e risposte comportamentali ottimali personalità perfettamente funzionante

16 Le emozioni primarie sono innate e rimangono invariate fin dalla loro comparsa I correlati cognitivi delle emozioni variano con letà, lesperienza e le situazioni

17 evoluzione ontogenetica delle emozioni Periodo sensorio- affettivo (1-2 mesi) Trasalimento/ Sorpresa Sorriso endogeno Interesse Distress/pain Periodo percettivo- affettivo (3-8 mesi) Gioia Sorriso sociale Sorpresa Rabbia Disprezzo Periodo cognitivo- affettivo (dai 9 mesi) Vergogna/ Timidezza Paura Colpa

18 Emozioni e motivazione Le emozioni sono la principale forza attorno alla quale si organizzano il pensiero e lazione umana Emozioni discrete rappresentano sistemi motivazionali indipendenti stabili e costanti nellintero ciclo di vita

19

20 Costanza e stabilità La costanza dellesperienza emozionale è il fondamento della stabilità del senso del sé e della propria personalità Se relazioni interpersonali conflittuali ripetute e continue causano esaurimento dei substrati neuronali le competenze sociali subiscono un arresto

21 Emozioni e struttura di personalità Le strutture affettivo-cognitive di ciascuna emozione (cause/eventi elicitanti) sono i mattoni delledificio della personalità Il cambiamento del vissuto soggettivo relativo a ciascuna emozione induce cambiamenti nella struttura di personalità

22 Emozioni e contesto Nel corso della vita ciò che cambia dellesperienza emozionale sono le strutture affettivo-cognitive Ma soltanto numericamente o per aumento della complessità e della ricchezza Il vissuto soggettivo emozionale può essere influenzato dallesperienza individuale e dallapprendimento sociale

23 Emozione e comunicazione La relazione interpersonale è strettamente correlata allattendibilità della comunicazione di sentimenti ed emozioni Se la qualità del vissuto soggettivo emotivo mutasse (ad esempio con letà) le relazioni sarebbero destinate al fallimento


Scaricare ppt "Sorpresa. AFFETTO amplificatore delle pulsioni Silvan Tomkins (1962, 1980) pulsioni Comportamenti motivazionali ed adattativi Disequilibrio dellorganismo."

Presentazioni simili


Annunci Google