La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

FARE RETE PER COMPETERE SPERIMENTARE L’INNOVAZIONE PER LA CRESCITA INTELLIGENTE, SOSTENIBILE E INCLUSIVA DEI SISTEMI PRODUTTIVI VENETI FONDO SOCIALE EUROPEO.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "FARE RETE PER COMPETERE SPERIMENTARE L’INNOVAZIONE PER LA CRESCITA INTELLIGENTE, SOSTENIBILE E INCLUSIVA DEI SISTEMI PRODUTTIVI VENETI FONDO SOCIALE EUROPEO."— Transcript della presentazione:

1 FARE RETE PER COMPETERE SPERIMENTARE L’INNOVAZIONE PER LA CRESCITA INTELLIGENTE, SOSTENIBILE E INCLUSIVA DEI SISTEMI PRODUTTIVI VENETI FONDO SOCIALE EUROPEO IN SINERGIA CON IL FONDO EUROPEO DI SVILUPPO REGIONALE – DGR 448 DEL 04/04/2014 AMBITO: GIOVANI AL LAVORO CON I MENO GIOVANI ARTICOLAZIONE SETTORIALE: ENERGIE RINNOVABILI – EFFICIENZA ENERGETICA TRASMETTIAMO ENERGIA: Progetto di modellizzazione n. 1075/1/3/448/2014

2 OBIETTIVI GENERALI PROGETTO DI MODELLIZZAZIONE : A)Mappatura dei profili professionali e condivisione/scambio di buone prassi per la rilevazione dei fabbisogni formativi e professionali delle aziende del settore energia B)Ricerca trend di settore, configurazione d’impresa e professionalità del settore energia C)Individuazione di un modello dinamico per la mappatura dei fabbisogni formativi e professionali del settore energia D)Analisi dei contesti organizzativi e delle prassi aziendali per la cooperazione intergenerazionale e il passaggio generazionale E)Workshop per la condivisione del modello di intervento per favorire il passaggio generazionale F)Realizzazione/ aggiornamento di una piattaforma di cooperazione tra imprese e istruzione e formazione TRASMETTIAMO ENERGIA: Progetto di modellizzazione - n. 1075/1/3/448/2014

3 Trasmettiamo energia. Giovani al lavoro con i meno giovani nel settore energia Giugno 2014 – aprile 2015 M ODELLIZZAZIONE Mappatura profili professionali – Scambio Buone prassi per rilevazione fabbisogni e analisi gap offerta formativa 3 +5 workshop con Università, istituti tecnici, imprese Modello dinamico rilevazione fabbisogni professionali e formativi e passaggio generazionale 3 borse di studio per 2 mesi (Università Ca’ Foscari) Analisi trend, configurazione d’impresa e professionalità settore energia 2 workshop con partner ed aziende Analisi contesti organizzativi e prassi delle imprese nella cooperazione intergenerazion ale e passaggio generazionale Action research in 20 aziende 1 Workshop di condivisione dei modelli e della ricerca Sperimentazione Realizzazione/ aggiornamento piattaforma di cooperazione tra imprese e enti di istruzione e formazione

4 Trasmettiamo energia. Giovani al lavoro con i meno giovani nel settore energia Giugno 2014 – aprile 2015 Partner SIAV (Capofila), T2I, Uni Ca’ Foscari, POLIMI, IVL, Ecipa, IS Giorgi-Fermi, ITIS Barsanti, ENGIM Veneto CNA Veneto, Confindustria Veneto (rete) Partner aziendali Bettiol srl

5 Trasmettiamo energia. Giovani al lavoro con i meno giovani nel settore energia Giugno 2014 – aprile 2015 Modellizzazione Budget €

6 TEMI WORKSHOP MAPPATURA E ANALISI TREND ENERGIA 1.Figure professionali del settore energia (comparti elettrico e termico) Workshop 8 ore – Partner + 5 aziende – 20 partecipanti 2.Efficienza energetica – scenario e trend Workshop 8 ore – Partner + 10 aziende – 20 partecipanti 3. Efficienza energetica come driver di sviluppo economico Workshop 8 ore – Partner + 10 aziende – 20 partecipanti 4.Rilevazione dei fabbisogni professionali Workshop 8 ore – Partner + 5 aziende – 20 partecipanti 5.Rilevazione dei fabbisogni formativi Workshop 8 ore – Partner + 5 aziende – 20 partecipanti 6.Professionalità e gap nell’offerta formativa: 5 Workshop 8 ore – 10 operatori ciascun ws – Partner Istituti Scolastici e di Formazione Professionale

7 DESTINATARI OPERATORI dei servizi al lavoro e del sistema di istruzione e delle formazione, operatori di servizi pubblici territoriali Lavoratori OCCUPATI presso imprese private operanti in unità localizzate sul territorio regionale con contratto di lavoro dipendente (tempo pieno, tempo parziale, tempo indeterminato, tempo determinato) e con forme contrattuali di cui al decreto legislativo 10 settembre 2003, n. 276 “Attuazione delle deleghe in materia di occupazione e mercato del lavoro”; apprendisti purchè la formazione svolta nell’ambito del progetto non sostituisca in alcun modo la formazione obbligatoria per legge; GIOVANI ADULTI : soggetti di età superiore a diciotto anni e fino a trentacinque anni compiuti; LAVORATORI ANZIANI : persone di età superiore ai 54 anni; persone di età superiore ai 54 anni che sono disoccupate, inclusi i disoccupati di lungo periodo, o inattivi e che non seguono un corso di insegnamento o una formazione; le persone a cui manchino non più di 36 mesi per il conseguimento del diritto alla pensione (con un imponibile previdenziale 2013 massimo di Euro ,00) IMPRESE : liberi professionisti, titolari d’impresa; imprese private, comprese le imprese sociali, di qualsiasi forma e natura giuridica (con particolare attenzione alle PMI)

8 IMPRESE Aziende, preferibilmente PMI, appartenenti al settore ENERGIA. ENERGIE RINNOVABILI – EFFICIENZA ENERGETICA - Rientrano in questo settore le imprese di produzione, trasformazione, commercializzazione, gli installatori, compresi i piccoli installatori, e i manutentori di sistemi di produzione e stoccaggio dell’energia prodotta da fonti rinnovabili quali fotovoltaico, solare termico, eolico e mini-eolico, turbine maremotrici, e biomasse. Vi sono comprese, inoltre, le imprese, gli installatori e i manutentori, di qualsiasi dimensione e afferenti a qualsiasi comparto merceologico, che producono beni o erogano servizi destinati all’ottimizzazione e sostenibilità dei consumi energetici attraverso sistemi di automazione e/o soluzioni di contenimento dei consumi per il miglioramento dell’efficienza energetica e la riduzione delle emissioni inquinanti di: prodotti e processi produttivi; strutture e impianti di produzione; edifici e strutture pubbliche; edifici e strutture ad uso industriale; abitazioni (Smart buildings e Nearly Zero-Energy Buildings - Legge 3 agosto 2013, n. 907)

9 WORKSHOP 1: MAPPATURA DEI PROFILI PROFESSIONALI Introduzione alla «questione energetica», azioni e certificazioni nelle aziende Condivisione esperienze realizzate, in corso o pianificate dai partner – profili settore energia -Livello A: evoluzione profili esistenti (upskilling / reskilling) -Livello B: introduzione nuovi profili Trasversalmente – Cooperazione intergenerazionale e passaggio generazionale Sintesi e definizione prossimi step

10 GRAZIE! CONFINDUSTRIA VENETO SIAV SPA VIA TORINO 151/C MESTRE – VENEZIA ITALY 


Scaricare ppt "FARE RETE PER COMPETERE SPERIMENTARE L’INNOVAZIONE PER LA CRESCITA INTELLIGENTE, SOSTENIBILE E INCLUSIVA DEI SISTEMI PRODUTTIVI VENETI FONDO SOCIALE EUROPEO."

Presentazioni simili


Annunci Google