La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Carlo Goldoni.  1707 Nasce a Venezia  Studia legge a Pavia  Viene espulso dal collegio dei Gesuiti, per una satira contro le donne pavesi  Si laurea.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Carlo Goldoni.  1707 Nasce a Venezia  Studia legge a Pavia  Viene espulso dal collegio dei Gesuiti, per una satira contro le donne pavesi  Si laurea."— Transcript della presentazione:

1 Carlo Goldoni

2  1707 Nasce a Venezia  Studia legge a Pavia  Viene espulso dal collegio dei Gesuiti, per una satira contro le donne pavesi  Si laurea in legge  E’ avvocato a Venezia, poi si sposta a Milano  Si unisce alla compagnia di Giuseppe IMER e torna a Venezia (1734-’39)

3 Evoluzione della produzione teatrale:  MOMOLO CORTESAN: scrive la parte del protagonista  DONNA DI GARBO: scrive l’intera commedia  PAMELA NUBILE: abolisce le maschere

4 : Teatro S.Angelo – Compagnia MEDEBAC  Compone: LA VEDOVA SCALTRA LA FAMIGLIA DELL’ANTIQUARIO LA BOTTEGA DEL CAFFE’

5 1753 – 1762: Teatro S.Luca – Compagnia Vendramin  Polemiche con Pietro Chiari e Carlo Gozzi –Compone: –LA LOCANDIERA –GLI INNAMORATI –I RUSTEGHI: abolizione dei servi – revisione del mito borghese

6 –LE BARUFFE CHIOZZOTTE (tabernaria, corale: protagonista è il popolo di pescatori) –LA TRILOGIA DELLA VILLEGGIATURA –UNA DELLE ULTIME SERE DI CARNEVALE: allusione alla prossima partenza per Parigi

7 1762 a PARIGI lavora per la Comédie Italienne (scenari e canovacci per un teatro dominato dalla commedia dell’arte)

8 1771: impone a Parigi una commedia interamente scritta: LE BORROU BIENFAISANT (Il burbero benefico)

9 Scrive i MEMOIRES

10 Muore nel 1793

11 Ispira Diderot, è ammirato da Lessing e Voltaire

12 La visione del mondo nella Venezia del ‘700  A Venezia giunge l’illuminismo più moderno e innovatore grazie ai commerci della città.  Goldoni elabora le nuove idee illuministe grazie alla sua appartenenza al ceto borghese.  Le idee dell’illuminismo risultano spesso una rielaborazione della mentalità diffusa dai ceti medi.

13 Motivi illuministici in Goldoni  Aderisce alla vita mondana estranea ad ogni forma di trascendente  Esalta la filosofia pratica basata sul buon senso e ogni sentimento di socialità  Rispetto della sincerità, onestà, trasparenza e fedeltà agli impegni valori tipici del mondo borghese e mercantile.  Antipatia per i nobili e vagheggiamento di uguaglianza primitiva fra gli uomini.  Egli è un riformatore prudente e aspira ad una tranquilla convivenza tra i ceti nelle loro diverse funzioni.  Ammirazione per Inghilterra e Olanda patria di una civiltà laboriosa e pacifica.  Critica all’autoritarismo dei padri sui figli e nuovi ideali di sviluppo naturale nella ragione.

14 Riforma della commedia  Rifiuto della commedia dell’arte, improvvisazioni, volgarità, rigidezza delle figure rappresentati dalle maschere, ripetitività della recitazione degli attori.  Mondo e teatro i libri che Goldoni cita come fonte della sua riforma, la riforma è influenzata dal mondo dell’Arcadia contro le bizzarrie barocche, il nuovo teatro aspirava a contenuti semplici, elementi razionali, al buon gusto.  Dalla maschera al carattere: superamento dei tipi fissi, Goldoni desidera rappresentare individui concreti e non falsati dalla maschera. È la visione borghese rispetto alla astrattezza classica e rinascimentale. A favorire tale elemento è un vasto pubblico borghese.  Rapporti tra caratteri e ambiente: i personaggi strettamente legati all’ambiente sociale si distinguono commedie di carattere e d’ambiente.

15 Il distacco dalla Commedia dell’arte  Due tipi diversi di teatro  La commedia dell’arte aveva volgarizzato il teatro barocco  Nella commedia dell’arte gli attori non improvvisavano dal nulla ma traevano spunto dal canovaccio, dai lazzi, da elementi generici e tali elementi irrigidivano il reale entro schemi fissi.  Goldoni mirava alla perfetta fusione tra teatro e mondo e per dare ricchezza e sfumatura alla rappresentazione ciò poteva avvenire solo se il copione veniva scritto per intero.

16 Riforma graduale  Difficoltà di riforma per gli ostacoli presentati dagli attori e dal pubblico  Riforma graduale  Dapprima nel Momolo cortesan 1738 scrive solo la parte del protagonista.  Nel 1743 nella donna di garbo scrive tutte le parti.  Anche le maschere furono all’inizio mantenute ma con una lenta e graduale trasformazione furono eliminate

17  Cominciò col “Momolo Courtesan” (Girolamo uomo di mondo), in cui scrisse soltanto la parte del protagonista, lasciando il resto all’improvvisazione.  Con la “Donna di garbo (1743) si ha la prima commedia totalmente scritta, ma essa mantiene ancora i caratteri della Commedia dell’Arte


Scaricare ppt "Carlo Goldoni.  1707 Nasce a Venezia  Studia legge a Pavia  Viene espulso dal collegio dei Gesuiti, per una satira contro le donne pavesi  Si laurea."

Presentazioni simili


Annunci Google