La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Dipartimento di Progettazione Aeronautica U NIVERSITÁ DEGLI S TUDI DI N APOLI F EDERICO II Progettazione Vibroacustica di Materiali Compositi Unità di.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Dipartimento di Progettazione Aeronautica U NIVERSITÁ DEGLI S TUDI DI N APOLI F EDERICO II Progettazione Vibroacustica di Materiali Compositi Unità di."— Transcript della presentazione:

1 Dipartimento di Progettazione Aeronautica U NIVERSITÁ DEGLI S TUDI DI N APOLI F EDERICO II Progettazione Vibroacustica di Materiali Compositi Unità di Ricerca di Napoli COFIN 2004 – Kick-off Meeting Napoli, 08 Febbraio 2005 Gruppo Coordinato da Francesco Marulo

2 COFIN 2004 Meeting, Napoli 08 Febbraio 2005 Caratterizzazione del comportamento vibroacustico di materiali compositi. Attività di analisi numerica e sperimentale con correlazione dei risultati ottenutiCaratterizzazione del comportamento vibroacustico di materiali compositi. Attività di analisi numerica e sperimentale con correlazione dei risultati ottenuti Effetto dellapplicazione di trattamenti smorzanti superficiali su pannelli in composito. Possibilità di sviluppare in collaborazione con Alenia Aeronautica trattamenti embedded, basati sullintroduzione di materiali viscoelastici tra strati di composito. Ottimizzazione del posizionamento e del tipo di trattamento smorzante su strutture aeronauticheEffetto dellapplicazione di trattamenti smorzanti superficiali su pannelli in composito. Possibilità di sviluppare in collaborazione con Alenia Aeronautica trattamenti embedded, basati sullintroduzione di materiali viscoelastici tra strati di composito. Ottimizzazione del posizionamento e del tipo di trattamento smorzante su strutture aeronautiche Calcolo della potenza acustica emessa e del campo sonoro irradiato da strutture vibranti con lausilio del codice numerico POWER. Effetto dei trattamenti smorzanti sullemissione sonora. Correlazione dei risultati numerici ottenuti con misure sperimentaliCalcolo della potenza acustica emessa e del campo sonoro irradiato da strutture vibranti con lausilio del codice numerico POWER. Effetto dei trattamenti smorzanti sullemissione sonora. Correlazione dei risultati numerici ottenuti con misure sperimentali Obiettivi principali del progetto

3 COFIN 2004 Meeting, Napoli 08 Febbraio 2005 Caratterizzazione vibroacustica di materiali compositi misure delle caratteristiche smorzanti di materiali dissipativi per applicazioni aeronautiche Oberst beamOberst beam Oberst beam modificata (con sensori a contatto)Oberst beam modificata (con sensori a contatto) panel dampingpanel damping

4 COFIN 2004 Meeting, Napoli 08 Febbraio 2005 Caratterizzazione vibroacustica di materiali compositi (cont.) misure delleffetto fonoassorbente dei sedili con tecniche di analisi acustica operazionale sedili abitualmente modellati come solidi con una densità pari a 10 volte la densità dellariasedili abitualmente modellati come solidi con una densità pari a 10 volte la densità dellaria possibilità di estendere i risultati ottenuti nella modellazione agli elementi finiti dei materiali fonoassorbenti in campi 3-Dpossibilità di estendere i risultati ottenuti nella modellazione agli elementi finiti dei materiali fonoassorbenti in campi 3-D applicabilità allacustica interna di analisi di tipo output only (analisi operazionale acustica)applicabilità allacustica interna di analisi di tipo output only (analisi operazionale acustica)

5 COFIN 2004 Meeting, Napoli 08 Febbraio 2005 Applicazione di trattamenti smorzanti su pannelli in materiale composito correlazione numerico- sperimentale anche mediante integrazione dei risultati disponibili da altri progetti di ricercacorrelazione numerico- sperimentale anche mediante integrazione dei risultati disponibili da altri progetti di ricerca tecniche di applicazionetecniche di applicazione free layer free layer constraining layer constraining layer embedded embedded tecniche di simulazione via FEMtecniche di simulazione via FEM scelta elemento scelta elemento uso di offset uso di offset

6 COFIN 2004 Meeting, Napoli 08 Febbraio 2005 Ottimizzazione vibroacustica Analisi dinamica per la valutazione della migliore soluzione tra irrigidimento ed applicazione di smorzamentoAnalisi dinamica per la valutazione della migliore soluzione tra irrigidimento ed applicazione di smorzamento Analisi del livello di vibrazione: indice di vibrazione funzione della massaAnalisi del livello di vibrazione: indice di vibrazione funzione della massa Esempio: il caso di una trave con trattamento free layerEsempio: il caso di una trave con trattamento free layer deformata a 120 Hz AB C deformata a 810 Hz

7 COFIN 2004 Meeting, Napoli 08 Febbraio 2005 Ottimizzazione vibroacustica (cont.) ottimizzazione vibroacustica con funzione obiettivo la potenza sonora la potenza sonora radiata da una struttura vibrante dipende da:la potenza sonora radiata da una struttura vibrante dipende da: livello vibrazione livello vibrazione efficienza radiazione acustica efficienza radiazione acustica utilizzo del codice POWER (sviluppato dal CAV della Penn State University) che calcola il campo sonoro e la potenza sonora totale irradiata da una struttura vibrante.utilizzo del codice POWER (sviluppato dal CAV della Penn State University) che calcola il campo sonoro e la potenza sonora totale irradiata da una struttura vibrante.

8 COFIN 2004 Meeting, Napoli 08 Febbraio 2005 Schema Temporale


Scaricare ppt "Dipartimento di Progettazione Aeronautica U NIVERSITÁ DEGLI S TUDI DI N APOLI F EDERICO II Progettazione Vibroacustica di Materiali Compositi Unità di."

Presentazioni simili


Annunci Google