La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

"I quadri culturali" - f. meneghetti 2004 1 Le cornici culturali e letterarie tra 600 e 800.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: ""I quadri culturali" - f. meneghetti 2004 1 Le cornici culturali e letterarie tra 600 e 800."— Transcript della presentazione:

1 "I quadri culturali" - f. meneghetti Le cornici culturali e letterarie tra 600 e 800

2 "I quadri culturali" - f. meneghetti I quadri principali BaroccoNuova scienza IlluminismoNeoclassicismoRomanticismo Predominio spagnolo Controriforma e processi IdemRivoluzione demografica e agraria Riforme Scavi archeologici Rivoluzione francese Età napoleonica Restaurazione Sommosse Time line

3 "I quadri culturali" - f. meneghetti Il barocco Luoghi tipici della cultura Accademie, corti, chiese Intellettuali tipici Accademico, cortigiano Generi letterari Poesia lirica (marinismo) Teatro (Europa) TemiAttenzione alla forma più che al contenuto PoeticaP. della meraviglia: il poeta deve stupire con metafore ardite e inedite Etimologia incerta, di origine spagnola. E un movimento non soltanto letterario ma anzitutto artistico, di tipo anti-classico. Amore per le apparenze, la scenografia, lartificio.

4 "I quadri culturali" - f. meneghetti Il barocco nellarte

5 "I quadri culturali" - f. meneghetti La nuova scienza Luoghi tipici della cultura università Intellettual i tipici filosofo-scienziato Generi letterari trattato o dialogo filosofico TemiLe nuove scoperte; il metodo; contro il p. di autorità PoeticaFarsi capire, comunicare Pur essendo contemporanea al barocco, la nuova scienza si caratterizza per il suo dissenso verso la tradizione e le autorità istituzionali e tenta di giustificarsi operativamente, con efficacia e levidenza delle proprie scoperte.

6 "I quadri culturali" - f. meneghetti Lilluminismo (letterario) Luoghi tipici della cultura Redazioni giornali e riviste, caffè Intellettua li tipici Filosofo, giornalista, riformatore Generi letterari Pamphlet (saggio breve) romanzo filosofico; Enciclopedia Temiv. Ideologia illuminista Poeticap. dellutile; impegno civile dello scrittore

7 "I quadri culturali" - f. meneghetti Lideologia illuminista Spirito critico Contro superstizione Supremazia ragione Contro p. autorità in campo politico e culturale Lotta a ignoranza Contro intolleranza Ottimismo e fede nel progresso Fiducia nella scienza antitradizionalismo Contro assolutismo Deismo e tolleranza cosmopolitismo

8 "I quadri culturali" - f. meneghetti LEncyclopedie Lopera più monumentale realizzata dagli illuministi (Diderot-DAlembert) rappresenta un bilancio (critico) del passato e un progetto culturale per il futuro. Notevoli le planches: segno di una nuova attenzione per la tecnica e il lavoro manuale.

9 "I quadri culturali" - f. meneghetti Il neoclassicismo Luoghi tipici Il palazzo; luniversità Intellettuali tipici Uomini di regime; uomini liberi Generi letterari Poesia lirica o didattica TemiNostalgia della Grecia come patria ideale; mitologia Poeticap. del bello; imitazione dei classici Goethe Foscolo Monti Il classicismo di fine 700 è nuovo (rispetto ad altri) in Italia (di qui il prefisso neo) perché scinde latinità e grecità; altrove si parla solo di classicismo.

10 "I quadri culturali" - f. meneghetti Il neoclassicismo nellarte

11 "I quadri culturali" - f. meneghetti Il romanticismo Luoghi tipici della cultura Redazioni riviste Intellettuali tipici Il poeta-genio, leroe, il patriota Generi letterari Poesia lirica, romanzo (storico, fantastico, gotico) Temiv. mentalità PoeticaPiù poetiche: p. dellio(libera espressione del sentimento); p. del reale (per essere moderni). Critica a generi e tradizione. POLEMICA CON IL CLASSICISMO. Mentre laggettivo corrispondente è più antico, la parola viene impiegata per la prima volta nel 1798 nella rivista tedesca Athenaeum, ad indicare una nuova letteratura anti-classica, moderna e sentimentale.

12 "I quadri culturali" - f. meneghetti Una rivoluzione in letteratura Finora larte era concepita (aristotelicamente) come mimesi o copia della realtà, secondo delle precise regole che codificavano i vari generi. Pertanto lartista era tenuto a scegliere un genere e a rispettarne le norme. Ora invece viene rivendicata per la prima volta la libertà dello scrittore (poetica dellio). Larte è concepita come libera espressione dellio, in opposizione netta e frontale con il classicismo. Daltra parte il R. ha predilezione per alcuni (nuovi) generi letterari, là dove esistono comunque delle regole, sia pure molto meno categoriche. Va osservato poi che laltra poetica del R.., (ossia quella del reale) favorisce delle forme di scrittura che sono ancora mimetiche della realtà (moderna): tantè che lottocento è il secolo doro del romanzo realista.

13 "I quadri culturali" - f. meneghetti La mentalità romantica Contro il razionalismo Sentimento e irrazionalità infinito natura Tradizioni e folklore Storia nazionalismo Religione tradizionale Talvolta difesa della Restaurazione Polemica con lilluminismo

14 "I quadri culturali" - f. meneghetti Le ragioni di una polemica Secondo i romantici rivoluzione francese e guerre napoleonico sono il frutto più rivelatore dellilluminismo, che perciò va condannato. Di qui una sistematica polemica ideologica. nazionalismocosmopolitismo Sentimento o irrazionalità (spirito antiscientifico) Ragione (e scienza) Tradizionalismoantitradizionalismo Difesa monarchie assoluteCritica monarchie assolute Per la religione tradizionaleDeismo (o ateismo) ROMANTICISMO vs. ILLUMINISMO

15 "I quadri culturali" - f. meneghetti Il romanticismo nellarte

16 "I quadri culturali" - f. meneghetti Romanticismo storico e perenne In senso proprio il R. è un movimento artistico e letterario dalle coordinate spazio-temporali ben definite: si diffonde in Europa tra fine 700 e la metà dell800) inizia nel 1789 in Germania e in Inghilterra,; più tardi in Francia (1813) e in Italia (1816: con un articolo di M.me deStael) sulla rivista Biblioteca Italiana. Tuttavia laggettivo romantico viene applicato ad autori ed opere di epoche diverse (anteriori e posteriori) quando compaiono certe caratteristiche stilistiche: il non-finito (prevalenza del contenuto emozionale sulle ragioni formali); la dominanza dei sentimenti; il gusto del paesaggio solitario e selvaggio; linquietudine. Si parla allora, con unespressione impropria, di romanticismo perenne.

17 "I quadri culturali" - f. meneghetti Pre-romanticismo Prima che alcuni scrittori di definissero romantici, sulla base di una poetica cosciente, si erano avute manifestazioni artistiche e letterarie che in qualche modo anticipavano la nuova sensibilità. Per queste espressioni si usa il termine di pre-romanticismo improprio (perché questi autori non sapevano che, dopo, ci sarebbe stato il romanticismo). Poesia sepolcrale Sturm und Drang Solitudine, amore disperato

18 "I quadri culturali" - f. meneghetti Il romanticismo italiano Il romanticismo si differenzia da quello europeo per le posizioni ideologiche (contrarie alla Restaurazione, favorevoli al patriottismo); e per quelle poetiche. Il R. italiano infatti non rifiuta limpegno civile e la razionalità dellilluminismo e mira a mettere insieme queste istanze con quelle romantiche. Il Conciliatore (di nome e di fatto) è la rivista più importante dei romantici italiani, che si cimenteranno specialmente nella poesia patriottica e nel romanzo storico.

19 "I quadri culturali" - f. meneghetti Manzoni e il romanticismo per oggettoil vero come finelutile come mezzoil dilettevole A causa di questa impostazione il R. italiano tralascerà i temi più irrazionali e fantastici del R. europeo. A ciò si aggiunge anche un famoso intervento di Manzoni, secondo il quale la letteratura deve avere: Di fatto il R. italiano risulterà impoverito sul piano tematico. Sarò poi la Scapigliatura a rilanciare il filone fantastico.


Scaricare ppt ""I quadri culturali" - f. meneghetti 2004 1 Le cornici culturali e letterarie tra 600 e 800."

Presentazioni simili


Annunci Google