La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

SAPEVI CHE IN SPAGNA I POTERI PUBBLICI CHIUDONO I GIORNALI? È il caso del giornale Euskaldunon Egunkaria.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "SAPEVI CHE IN SPAGNA I POTERI PUBBLICI CHIUDONO I GIORNALI? È il caso del giornale Euskaldunon Egunkaria."— Transcript della presentazione:

1 SAPEVI CHE IN SPAGNA I POTERI PUBBLICI CHIUDONO I GIORNALI? È il caso del giornale Euskaldunon Egunkaria

2 Euskaldunon Egunkaria venne fondato nel 1990, e da allora è stato lunico giornale pubblicato interamente in lingua basca.

3 Nella linea editoriale di Egunkaria emergevano valori come indipendente, plurale, progressista, nazionale, promotore del basco… La casa editrice venne fondata nel 1990 grazie allapporto di azionisti.

4 Nel febbraio 2003 la Audiencia Nacional procedette alla chiusura del giornale e alla detenzione di dieci persone, cinque dei quali denunciarono di aver subito torture nei giorni in cui rimasero, senza possibilità di comunicare, in mano alla Guardia Civil. Complessivamente, queste persone sono rimaste in fermo preventivo per 30 mesi. Sono accusati di appartenere allETA, fatto che non ha nessuna base e che non è sostenuto da alcuna prova.

5 Nellottobre del 2003, la Guardia Civil effettuò la seconda operazione di polizia, questa volta contro il Parque Cultural Martín Ugalde e il gruppo di imprese di Egunkaria. Arrestò otto persone e le lasciò senza possibilità di comunicare. Alcuni giorni dopo venne arrestato Eneko Etxeberria, avvocato di Egunkaria S.A., che si trovava nella Audiencia Nacional, e venne anchegli senza possibilità di comunicare. In totale, hanno imputato delitti economici a due dei detenuti nella seconda operazione, a tre responsabili di Egunkaria già accusati nella causa della chiusura ed ad altri tre lavoratori.

6 Pertanto, ci sono ora due cause in atto contro Egunkaria: la prima è quella relativa alla chiusura, la seconda è una causa economica.

7 Nella causa per la chiusura, sono imputati i cinque vecchi responsabili di Egunkaria che compaiono qui di seguito. Il pubblico ministero ha sollecitato la chiusura definitiva del caso per mancanza di prove. Nonostante ciò, e senza che esista alcuna denuncia privata, la Audiencia Nacional ha deciso di andare in giudizio, basandosi esclusivamente su unaccusa popolare presentata dalle associazioni Asociación Víctimas del Terrorismo e da Dignidad y Justicia, che chiedono tra i 12 e 14 anni di carcere e tra i 14 e 15 anni dinterdizione per i cinque dirigenti di Egunkaria. Martxelo Otamendi Direttore di Egunkaria Pena richiesta: 14 anni di reclusione. Joan Mari Torrealdai Presidente del consiglio damministrazione di Egunkaria Pena richiesta: 14 anni di reclusione. Iñaki Uria Rappresentante del consiglio damministrazione di Egunkaria Pena richiesta: 14 anni di reclusione. Txema Auzmendi Segretario del consiglio damministrazione di Egunkaria Pena richiesta: 14 anni di reclusione. Xabier Oleaga Ex redattore capo di Egunkaria Pena richiesta: anni di reclusione.

8 Il processo avrà luogo a Madrid dal 15 dicembre in poi.

9 La data del processo per la causa economica non è stata ancora stabilita. In questo caso ci sono otto persone imputate (tre di queste sono imputate anche nella causa della chiusura), accusate di falsificare i conti e di aver commesso frode fiscale, in altre parole di meri delitti economici. Per questo motivo è stata richiesta per gli accusati, in totale, una condanna di 184 anni e una multa di 235 milioni di euro. Joan Mari Torrealdai Presidente del consiglio damministrazione di Egunkaria. Pena richiesta: 26 anni e 4 mesi di reclusione e una multa di euro. Sta anche accusato per la causa chiusura dil giornale. I ñ aki Uria Rappresentante del consiglio damministrazione di Egunkaria. Pena richiesta: 26 anni e 4 mesi di reclusione e una multa di euro. Sta anche accusato per la causa chiusura dil giornale. Txema Auzmendi Segretario del consiglio di amministrazione di Egunkaria. Pena richiesta: 26 anni e 4 mesi di reclusione e una multa di euro. Sta anche accusato per la causa chiusura dil giornale.

10 Joxe Mari Sors Membro del consiglio damministrazione di Egunkaria. Pena richiesta: 26 anni e 4 mesi di reclusione e una multa di euro. Ainhoa Albisu Membro dellamministrazione di Egunkaria. Pena richiesta: 26 anni e 4 mesi di reclusione e una multa di euro. Mikel Sorozabal Membro dellamministrazione di Egunkaria. Pena richiesta: 21 anni e 9 mesi di reclusione e una multa di euro. Bego ñ a Zubelzu Membro dellamministrazione di Egunkaria. Pena richiesta: 17 anni e 2 mesi di reclusione e una multa di euro. Fernando Furundarena Membro dellamministrazione di Egunkaria. Pena richiesta: 13 anni e 3 mesi di reclusione e una multa di euro.

11 Dal giorno della chiusura si sono succeduti numerosi atti di solidarietà tanto nei Paesi Baschi che a livello internazionale. A sinistra, una manifestazione di massa in favore di Euskaldunon Egunkaria tenutasi il 22 febbraio A destra, un gesto di rivendicazione a favore di Egunkaria durante i festeggiamenti per San Fermín di Pamplona, il 10 luglio dello stesso anno.

12 Tra gli atti di solidarietà realizzati al di fuori dei Paesi Baschi, si segnalano quelli della Catalogna … Immagine di un atto in favore di Egunkaria nella chiesa di Santa María del Pí di Barcellona il 10 marzo 2003.

13 Madrid… …e Bruxelles. Il 22 febbraio 2005, 22 deputati del Parlamento Europeo, appartenenti a quattro gruppi politici (il Gruppo Indipendenza e Democrazia, lAlleanza Libera Europea, i Verdi, e lAlleanza dei Liberali e Democratici per lEuropa) e un membro non allineato con alcun gruppo chiesero larchiviazione del Caso Egunkaria. Il 19 ottobre 2005, 61 deputati e senatori del Parlamento spagnolo chiesero larchiviazione del caso contro Egunkaria.

14 La ripercussione mediatica internazionale scatenata dalla chiusura di Egunkaria è stata la maggiore che un caso basco abbia mai suscitato.

15 Siamo di fronte ad una vera e propria riduzione della libertà despressione, ad un attacco alla pluralità dinformazione, al diritto allo sviluppo della cultura e della lingua basca, e ai Diritti Umani, per le torture subite. Theo Van Boven Il relatore speciale sulla tortura alle Nazioni Unite, nel rapporto emesso nel 2004, chiese alla Spagna di abbandonare luso della tortura.

16 Aiutateci a divulgare le informazioni sul caso e a fermare questa ingiustizia.

17 Grazie per la vostra attenzione.

18 MAGGIORI INFORMAZIONI SU


Scaricare ppt "SAPEVI CHE IN SPAGNA I POTERI PUBBLICI CHIUDONO I GIORNALI? È il caso del giornale Euskaldunon Egunkaria."

Presentazioni simili


Annunci Google