La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

1 Investiamo nel verde. Investiamo sul nostro futuro. IL COMUNE E LE IMPRESE DI BOLOGNA INSIEME PER LAMBIENTE. 30 giugno 2011, Unindustria Bologna Investiamo.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "1 Investiamo nel verde. Investiamo sul nostro futuro. IL COMUNE E LE IMPRESE DI BOLOGNA INSIEME PER LAMBIENTE. 30 giugno 2011, Unindustria Bologna Investiamo."— Transcript della presentazione:

1 1 Investiamo nel verde. Investiamo sul nostro futuro. IL COMUNE E LE IMPRESE DI BOLOGNA INSIEME PER LAMBIENTE. 30 giugno 2011, Unindustria Bologna Investiamo nel verde. Investiamo sul nostro futuro. IL COMUNE E LE IMPRESE DI BOLOGNA INSIEME PER LAMBIENTE. 30 giugno 2011, Unindustria Bologna Il ruolo delle imprese e i benefici attesi Cristiana Calabritto

2 Perché Unindustria Bologna partecipa Responsabilità condivisa: la cura e lattenzione verso il territorio in cui si vive e si opera è responsabilità di tutti gli attori della cosiddetta società civile: dalle amministrazioni pubbliche, alle associazioni di categoria, alle imprese ai singoli cittadini Partnership pubblico-privata: un territorio in cui imprese e pubblica amministrazione dimostrano di essere in grado di dialogare e di collaborare per il raggiungimento di obiettivi comuni è un territorio vivo, vivace e attraente

3 Perché Unindustria Bologna partecipa Cambiamento climatico: le strategie UE per i cambiamenti climatici impongono ai paesi membri obiettivi raggiungibili solo con un impegno comune Neutralizzazione di CO2: sempre più le imprese attuano politiche di compensazione/neutralizzazione della CO2 emessa Marketing: il progetto consente di dare visibilità allimpegno delle imprese

4 Il ruolo delle imprese Le imprese sono un soggetto chiave per la riuscita del progetto: il loro ruolo è fondamentale La partecipazione delle imprese è importante non solo in termini di investimento, ma anche di partecipazione alla costruzione delle fasi attive del progetto

5 Il ruolo delle imprese I feedback delle imprese sono fondamentali (da 2 workshop operativi svolti sono emersi spunti, riflessioni, valutazioni ed analisi critiche ) Le imprese hanno un importantissima funzione di traino: dal loro esempio può scaturire la partecipazione di altri soggetti, quali ad es. istituzioni, altre categorie economiche, cittadini, etc.

6 Perché partecipare al progetto Coerenza con proprie politiche di sostenibilità ambientale Coerenza con politiche di CSR già in atto Coerenza con politiche di neutralizzazione/compensazione di CO2 già in essere, investendo nel territorio di appartenenza Visibilità sul territorio

7 Perché partecipare al progetto Possibilità di promuovere limmagine aziendale verso i propri stakeholders interni ed esterni: clienti dipendenti investitori talenti casa madre cittadini

8 Perché partecipare al progetto Per le imprese BtoC: possibilità di coinvolgere nel progetto i propri clienti Partecipazione attiva ad un progetto con valenza di marketing territoriale

9 Incontri one to one con le aziende che sottoscrivono il primo protocollo per aiutarle a individuare lintervento di neutralizzazione più proficuo tramite un audit ad hoc Allestimento di unarea nel sito web dedicata alla presentazione delle buone pratiche per fornire spunti alle aziende Possibile riconoscimento delladesione alla partnership ai fini dei bandi pubblici (da verificarne lapplicabilità) Coinvolgimento aziende e strumenti di supporto

10 5 incontri formativi su temi legati al progetto (es. strategie di marketing verde, etc.) Kit per il calcolo del carbon footprint: database fornito alle imprese per aiutarle a misurare la CO2 generata da alcuni processi tipo, quali viaggi, consumi energetici, stampa pubblicazioni, ecc. Tutoraggio delle piccole imprese attraverso una Linea diretta con lesperto per gli aspetti tecnici legati alla neutralizzazione Coinvolgimento aziende e strumenti di supporto

11 Pagina pubblicitaria di annuncio su quotidiano locale Realizzazione di un poster istituzionale del progetto da affiggere negli spazi a disposizione del Comune di Bologna Attività di ufficio stampa: comunicato di annuncio di avvio del progetto e invito alle aziende ad aderire + nota stampa di presentazione delle aree verdi oggetto degli interventi e delle imprese partecipanti Strumenti per la comunicazione

12 Presentazione progetto in occasione di eventi e fiere Spazio web su mezzi pubblici Area del sito web dedicata alla presentazione delle imprese Conferenze stampa Strumenti per la comunicazione

13 Diffusione di 6 newsletter di presentazione e avanzamento progetto, con spazi e/o interviste dedicate alle aziende aderenti Insegna/targa con il logo dellazienda o delle aziende da collocare nei relativi parchi Partecipazione allAnno Internazionale delle Foreste Strumenti per la comunicazione

14 Interventi delle imprese in occasione di eventi organizzati dai partner sui temi della sostenibilità Leaflet con informazioni sui parchi adottati, gli interventi previsti e i nomi delle aziende (da diffondere a cura dei partner in occasione di fiere ed eventi) Strumenti per la comunicazione

15 Visual e claim per le aziende, da utilizzare per annunciare ladesione al progetto. Possibilità di utilizzo su siti web e su altri strumenti di comunicazione: quali flyer, brochure o altro. Spazi per i main sponsor o interviste sugli house organ dei partner. Strumenti per la comunicazione

16 Altre iniziative di comunicazione per dare visibilità al progetto 1.Contatore elettronico in centro città con i loghi dei promotori che misura il numero di alberi piantati e di CO2 assorbita (attività prevista nel progetto). 2.Installazione. Nel centro città. Fatta di alberi finti in legno, ogni albero riproduce il logo di unazienda aderente. Il parco si arricchisce man mano che si aggiungono le aziende. Può essere unopera progettata insieme a un artista e/o con il contributo creativo degli istituti darte di Bologna.

17 3.Concorso fotografico. Contest sulle più belle foto di alberi a Bologna, in contesto urbano, in diverse stagioni, ecc. Rivolto a tutti i cittadini con esposizione finale delle opere migliori (web, mostra). Eventuale coinvolgimento Dams o Cineteca (per eventuale mostra con filmati di repertorio). Altre iniziative di comunicazione per dare visibilità al progetto

18 Il coinvolgimento della cittadinanza Per dare maggiore visibilità al progetto, è possibile pianificare attività mirate a coinvolgere: Istituti scolastici di vario ordine e grado Istituti culturali (es. DAMS, Cineteca) ed eventuali esperti sulle tematiche ambientali Associazioni di cittadini, di difesa dei consumatori, ambientaliste Circoli e associazioni di anziani Commercianti

19 Il contributo alla partecipazione Contributo indicativo per pianta: 200 da intendersi comprensivo dellacquisto della pianta, della messa a dimora e delle attività di manutenzione per i successivi 5 anni Le attività di messa a dimora e di manutenzione non sono a cura dellimpresa, ma del Comune di Bologna La determinazione delle aree di piantumazione viene eseguita dal Comune di Bologna, sentite le imprese

20 Le garanzie offerte Cura e manutenzione delle piante entro ed oltre i 5 anni coperti dal contributo delle aziende Destinazione urbanistica a verde delle aree soggette a piantumazione


Scaricare ppt "1 Investiamo nel verde. Investiamo sul nostro futuro. IL COMUNE E LE IMPRESE DI BOLOGNA INSIEME PER LAMBIENTE. 30 giugno 2011, Unindustria Bologna Investiamo."

Presentazioni simili


Annunci Google