La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

CARITAS DIOCESANA DI LAMEZIA TERME DOSSIER 2011 Poveri e povertà Lamezia Terme Redazione a cura dellOsservatorio delle Povertà Giusy Taiani.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "CARITAS DIOCESANA DI LAMEZIA TERME DOSSIER 2011 Poveri e povertà Lamezia Terme Redazione a cura dellOsservatorio delle Povertà Giusy Taiani."— Transcript della presentazione:

1 CARITAS DIOCESANA DI LAMEZIA TERME DOSSIER 2011 Poveri e povertà Lamezia Terme Redazione a cura dellOsservatorio delle Povertà Giusy Taiani

2 Paolo VI il 28 settembre del 1972, al primo Convegno delle Caritas Diocesane, dava questa indicazione:Paolo VI il 28 settembre del 1972, al primo Convegno delle Caritas Diocesane, dava questa indicazione: Al di sopra dellaspetto puramente materiale della vostra attività, deve emergere la sua prevalente funzione pedagogica. Al di sopra dellaspetto puramente materiale della vostra attività, deve emergere la sua prevalente funzione pedagogica.

3 La Caritas promuove la testimonianza della carità basandosi sul metodo pedagogico attraverso i fatti:La Caritas promuove la testimonianza della carità basandosi sul metodo pedagogico attraverso i fatti: Partire dai problemi e dalle sofferenze delle persone per aiutare la comunità a costruire risposte di solidarietà attraverso la fede, in una dimensione di partecipazione e corresponsabilità.Partire dai problemi e dalle sofferenze delle persone per aiutare la comunità a costruire risposte di solidarietà attraverso la fede, in una dimensione di partecipazione e corresponsabilità. Significato di funzione pedagogica.

4 Lorganismo pastorale della chiesa che educa ad essere segno dellAmore di DioLorganismo pastorale della chiesa che educa ad essere segno dellAmore di Dio La Caritas è

5 I poveri che hanno necessità di essere ascoltati, I poveri che hanno necessità di essere ascoltati, incontrati considerati e sostenuti. incontrati considerati e sostenuti. La Chiesa come comunità che va educata La Chiesa come comunità che va educata allattenzione, alla responsabilità di chi è in allattenzione, alla responsabilità di chi è in difficoltà. difficoltà. Il territorio dentro il quale le persone vivono, e Il territorio dentro il quale le persone vivono, e dove ci sono determinati contesti che hanno dove ci sono determinati contesti che hanno bisogno di essere osservati in modo più ampio e bisogno di essere osservati in modo più ampio e globale. globale. I destinatari della Caritas:

6 Il Dossier sulla Povertà è uno degli strumenti di cui si serve la Caritas per Sensibilizzare la Comunità.

7 È il risultato delle ricerche delle situazioni di disagio ed esclusione sociale rilevati attraversoÈ il risultato delle ricerche delle situazioni di disagio ed esclusione sociale rilevati attraverso lascolto lascolto losservazione losservazione il discernimento il discernimento Che cosa è il Dossier?

8 Il luogo privilegiato in cui si intessono relazioni con i poveri, maestri e pulpito del parlare e dellagire di ogni Caritas.Il luogo privilegiato in cui si intessono relazioni con i poveri, maestri e pulpito del parlare e dellagire di ogni Caritas. il cuore delle relazioni di aiuto, dove chi ascolta e chi è ascoltato viene coinvolto con ruoli diversi, in un progetto che, punta a un processo di liberazione della persona dal bisogno.il cuore delle relazioni di aiuto, dove chi ascolta e chi è ascoltato viene coinvolto con ruoli diversi, in un progetto che, punta a un processo di liberazione della persona dal bisogno. Lascolto è

9 Centro di ascolto diocesano Centro di ascolto diocesano Piazza S.DAcquisto,5 Piazza S.DAcquisto,5 Centro di ascolto Agenzia di Mediazione Centro di ascolto Agenzia di Mediazione Culturale Culturale Piazza D Ippolito,7 Piazza D Ippolito,7 I Centri di ascolto CARITAS nella Diocesi di Lamezia Terme

10 Losservazione è la rilevazione sistematica delle situazioni di povertà, emarginazione, esclusione sociale e disagio presenti nel territorio, delle loro cause e delle dinamiche. è la rilevazione sistematica delle situazioni di povertà, emarginazione, esclusione sociale e disagio presenti nel territorio, delle loro cause e delle dinamiche. è la comunicazione di tutto quello che si osserva,attraverso la divulgazione dei dati,per sensibilizzare lopinione pubblica riguardo alle tante povertà. è la comunicazione di tutto quello che si osserva,attraverso la divulgazione dei dati,per sensibilizzare lopinione pubblica riguardo alle tante povertà. è la conoscenza delle risorse presenti allinterno della comunità ecclesiale e delle Istituzioni, per progettare soluzioni ai problemi. è la conoscenza delle risorse presenti allinterno della comunità ecclesiale e delle Istituzioni, per progettare soluzioni ai problemi.

11 Il discernimento è la capacità di individuare, costruire e proporre percorsi educativi, in grado di incidere in modo concreto nella vita delle persone e delle Comunità valorizzando le relazioni. è la capacità di individuare, costruire e proporre percorsi educativi, in grado di incidere in modo concreto nella vita delle persone e delle Comunità valorizzando le relazioni.

12 Dati statistici dei due Centri di ascolto della Diocesi di Lamezia Terme

13 Caratteristiche delle persone ascoltate N. Colloqui 2574N. Colloqui 2574 N. persone 1500N. persone 1500 Maschi 642Maschi 642 Donne 858Donne 858 CittadinanzaCittadinanza Italiana 23%Italiana 23% Straniera 77%Straniera 77%

14 Stato Civile

15 Nuclei familiari

16 Distribuzione per classi di età

17 Le quattro Nazioni di provenienza più frequenti degli stranieri

18 Condizione professionale

19 Livello distruzione

20 Religione professata dagli stranieri

21 Tipologia di Bisogno valori assoluti

22 Tipologia di Richiesta Valori assoluti

23 Gli interventi sulle persone ascoltate

24 Le Opere Segno La Mensa di Via Duca DAosta presso i locali della Parrocchia- BeataLa Mensa di Via Duca DAosta presso i locali della Parrocchia- Beata Vergine AddolorataVergine Addolorata La Distribuzione gratuita dei Prodotti A.G.E.A. agli indigenti della DiocesiLa Distribuzione gratuita dei Prodotti A.G.E.A. agli indigenti della Diocesi La Distribuzione del Vestiario presso lAgenzia di Mediazione Culturale ImmigratiLa Distribuzione del Vestiario presso lAgenzia di Mediazione Culturale Immigrati

25 Media dei pasti al giorno nel 2011 Valori assoluti

26 Media delle presenze a pranzo nel 2011 Valori assoluti

27 Tipologia di prodotti forniti da A.G.E.A. ConfetturaConfettura Biscotti infanziaBiscotti infanzia Fette biscottateFette biscottate Crema di risoCrema di riso BiscottiBiscotti LatteLatte PastaPasta RisoRiso Risotto verdureRisotto verdure Farina OlioFarina Olio Grana padanoGrana padano PecorinoPecorino ProvoloneProvolone

28 Totale delle persone assistite dalla Caritas Diocesana e media delle famiglie


Scaricare ppt "CARITAS DIOCESANA DI LAMEZIA TERME DOSSIER 2011 Poveri e povertà Lamezia Terme Redazione a cura dellOsservatorio delle Povertà Giusy Taiani."

Presentazioni simili


Annunci Google