La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Percorso Equipe Caritas diocesana, 2006-2007 Roma, 11/14 marzo 2007 CARITAS DIOCESANA E CHIESA percorsi di animazione della comunità cristiana.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Percorso Equipe Caritas diocesana, 2006-2007 Roma, 11/14 marzo 2007 CARITAS DIOCESANA E CHIESA percorsi di animazione della comunità cristiana."— Transcript della presentazione:

1 Percorso Equipe Caritas diocesana, Roma, 11/14 marzo 2007 CARITAS DIOCESANA E CHIESA percorsi di animazione della comunità cristiana

2 Percorso Equipe Caritas diocesana II tappa, Roma 11/14 marzo 2007 INDICE 1. Parrocchia e parrocchie, casa e scuola di comunione e missione 2. Caritas parrocchiale e gruppi caritativi 3. Caritas diocesana, parrocchie e Caritas parrocchiali 4. Il Laboratorio diocesano Caritas parrocchiali

3 Percorso Equipe Caritas diocesana, Roma, 11/14 marzo PARROCCHIA E PARROCCHIE casa e scuola di comunione e missione

4 Percorso Equipe Caritas diocesana II tappa, Roma 11/14 marzo 2007 PARROCCHIE … E COMUNITA Quasi parrocchie Ununica vocazione: essere casa e scuola di comunione e missione Comunità di comunità Laboratorio di relazioni

5 Percorso Equipe Caritas diocesana, Roma, 11/14 marzo CARITAS PARROCCHIALE e gruppi caritativi

6 Percorso Equipe Caritas diocesana II tappa, Roma 11/14 marzo 2007 PER ANIMARE LA PARROCCHIA Aiutare a vivere la testimonianza non solo come fatto privato, ma come esperienza comunitaria Formare e sostenere animatori pastorali, che fanno per mettere altri nella condizione di fare

7 Percorso Equipe Caritas diocesana II tappa, Roma 11/14 marzo 2007 UN PROGETTO DI CARITAS PARROCCHIALE Chiamata a servire per animare i poveri, la Chiesa e il territorio/mondo attraverso il metodo pastorale per lanimazione: ascoltare, osservare, discernere scegliendo azioni che collegano emergenza e quotidiano allinterno di percorsi educativi che CAMBIANO la vita di singoli e comunità

8 Percorso Equipe Caritas diocesana II tappa, Roma 11/14 marzo 2007 CARITAS PARROCCHIALE Compito Servizio a tutta la comunità (animazione– educazione) Ruolo componenti Animatore pastorale Identità gruppo Organismo pastorale Destinatari intera comunità parrocchiale GRUPPI CARITATIVI Compito Servizio ai poveri ( ascolto, assistenza, accompagnamento, …) Ruolo componenti Operatore, volontario Identità gruppo Gruppo di volontariato, associazione, comitato,… Destinatari anziani, carcerati, alcolisti, …

9 Percorso Equipe Caritas diocesana II tappa, Roma 11/14 marzo 2007 COMPITI CARITAS PARROCCHIALE Rilevare e conoscere Educare, sensibilizzare Animare, formare Collaborare, coordinare Promuovere, valorizzare GRUPPI CARITATIVI Ascoltare e accompagnare Accogliere e assistere Promuovere e sostenere Intervenire

10 Percorso Equipe Caritas diocesana II tappa, Roma 11/14 marzo 2007 IDENTITA' CARITAS PARROCCHIALE ORGANISMO pastorale di animazione della comunità parrocchiale COMMISSIONE del Consiglio pastorale parrocchiale GRUPPO con un mandato di animazione del parroco GRUPPI CARITATIVI GRUPPO di volontariato ASSOCIAZIONE di volontariato COMITATO…

11 Percorso Equipe Caritas diocesana II tappa, Roma 11/14 marzo 2007 COMPONENTI E DESTINATARI CARITAS PARROCCHIALE composta da ANIMATORI PASTORALI e si rivolge a: la comunità parrocchiale il territorio le istituzioni pubbliche … GRUPPI CARITATIVI Composti da OPERATORI e/o VOLONTARI e si rivolge a: detenuti senza fissa dimora persone e famiglie in disagio alcolisti tossicodipendenti immigrati …

12 Percorso Equipe Caritas diocesana, Roma, 11/14 marzo 2007 PARROCCHIE E CARITAS PARROCCHIALI 3. CARITAS DIOCESANA

13 Percorso Equipe Caritas diocesana II tappa, Roma 11/14 marzo 2007 AIUTARE LA PARROCCHIA AD ESSERE SE STESSA Servire e animare la Chiesa, cioè … … partire dai poveri per costruire la parrocchia come comunità, casa e scuola di comunione e missione

14 Percorso Equipe Caritas diocesana II tappa, Roma 11/14 marzo 2007 UN METODO PER ANIMARE LA CHIESA Anche in riferimento alla Chiesa la Caritas diocesana è chiamata a sperimentare il metodo pastorale per lanimazione: ascolta, conosce, entra in relazione con le parrocchie ne osserva le problematiche, ne coglie le risorse individua azioni capaci di far progredire le parrocchie nel divenire case e scuole di comunione e missione propone, anche in collaborazione con gli altri Uffici pastorali, percorsi educativi, di animazione e di formazione per i diversi gruppi/comunità presenti in parrocchia aiuta le Caritas parrocchiali a fare altrettanto, attraverso un accompagnamento costante

15 Percorso Equipe Caritas diocesana II tappa, Roma 11/14 marzo 2007 UN METODO PER ANIMARE LA CHIESA Non significa moltiplicare CdA, punti di osservazione o Caritas parrocchiali ma far maturare il metodo come stile attraverso un ACCOMPAGNAMENTO COSTANTE proposte certe e differenziate rilettura esperienze costruzione di piccoli progetti

16 Percorso Equipe Caritas diocesana, Roma, 11/14 marzo IL LABORATORIO DIOCESANO Caritas parrocchiali

17 Percorso Equipe Caritas diocesana II tappa, Roma 11/14 marzo 2007 FINALITA PROMUOVERE CARITAS PARROCCHIALI cioè aiutarle ad: ascoltare, osservare, discernere per animare poveri, Chiesa, territorio/mondo per animare la parrocchia a fare altrettanto per vivere in modo comunitario la testimonianza

18 Percorso Equipe Caritas diocesana II tappa, Roma 11/14 marzo 2007 UN METODO DI LAVORO mettere insieme esperienze e competenze diverse condividere significati, valori, linguaggi ricercare e sperimentare soluzioni ai problemi verificare e rileggere quanto realizzato per imparare facendo costruire proposte su misura, originali, spesso innovative, non per tutti e nessuno, ma rivolte a destinatari precisi

19 Percorso Equipe Caritas diocesana II tappa, Roma 11/14 marzo 2007 UN GRUPPO DI LAVORO più persone che si riuniscono per fare qualcosa insieme realizza una scelta ecclesiale di comunione e corresponsabilità moltiplica risorse e opportunità permette accompagnamento mirato garantisce radicamento nel territorio e nella pastorale diocesana

20 Percorso Equipe Caritas diocesana II tappa, Roma 11/14 marzo dalla Caritas diocesana 2. dalle Parrocchie 3. dagli Uffici pastorali diocesani LABORATORIO PER ANIMARE parroci animatori Caritas parrocchiali direttore referenti CdA, OPR referenti opere segno, servizio civile, politiche sociali,…) referenti mondialità (cooperazione, emergenze, tutela dei diritti, …) catechista animatore liturgico …

21 Percorso Equipe Caritas diocesana II tappa, Roma 11/14 marzo 2007 MODALITA DI LAVORO Coltivare insieme (in formazione permanente) competenze diverse Realizzare lanimazione sul territorio attraverso: relazione/accompagnamento animatori/soggetti traino formazione/percorso educativo il progetto

22 Percorso Equipe Caritas diocesana II tappa, Roma 11/14 marzo 2007 ALCUNE FATICHE trovare persone disponibili inserire nel gruppo risorse da altri contesti pastorali equilibrare le attività interne al gruppo e quelle che, in gran parte, si sviluppano sul territorio costruire relazioni stabili con le parrocchie, e percepire il Laboratorio come un blocco unico e non come un insieme di soggetti traino costruire, condividere e formalizzare un progetto di animazione

23 Percorso Equipe Caritas diocesana II tappa, Roma 11/14 marzo 2007 ALCUNI NODI riduzione dellattività di animazione alla proposta di corsi di formazione in aula fatica a costruire percorsi educativi sui quali attivare le comunità, a mo di palestra e sperimentazione costante sul metodo pastorale Caritas tentazione di rivolgersi sempre a tutte le parrocchie o di dedicare attenzioni ed energie ad alcune Caritas parrocchiali la frammentazione delle proposte alle parrocchie da parte della Caritas diocesana

24 Percorso Equipe Caritas diocesana II tappa, Roma 11/14 marzo 2007 CdA EVENTI RACCOLTA DATI SERVIZIO SEGNO PROGETTO DI COOPERAZIONE FORMAZIONE VOLONTARIATO COLLETTA LABORATORIO

25 Percorso Equipe Caritas diocesana II tappa, Roma 11/14 marzo 2007 SERVIRE e ANIMARE I POVERI SERVIRE e ANIMARE LA CHIESA SERVIRE e IL TERRITORIO/MONDO CdAOPR LABORATORIO

26 Percorso Equipe Caritas diocesana II tappa, Roma 11/14 marzo 2007 PRIMI PASSI definire una progettualità di Caritas diocesana circa lanimazione delle parrocchie e del territorio e la promozione delle Caritas parrocchiali costituire il gruppo di lavoro condividere una idea di Chiesa, di parrocchia e di Caritas parrocchiale confrontare i modelli, le mete proposte con le percezioni di ogni membro del gruppo comporre conoscenze, punti di vista, informazioni e dati disponibili dividersi sul territorio e incontrare le parrocchie

27 Percorso Equipe Caritas diocesana II tappa, Roma 11/14 marzo 2007 PRIMI PASSI Ascoltare senza imporre, senza colonizzare per conoscere, mettendosi a servizio per capire cosa è possibile fare per aiutare la parrocchia a diventare casa e scuola di comunione e missione condividere costantemente quanto ascoltato e osservato con gli altri membri del Laboratorio per discernere insieme proporre esiti del lavoro, spunti, riflessioni e provocazioni allEquipe della Caritas diocesana immaginare un cambiamento

28 Percorso Equipe Caritas diocesana II tappa, Roma 11/14 marzo 2007 PRIMI PASSI progettare attivando da protagoniste le parrocchie e le comunità scrivere obiettivi concreti, azioni e tempi per realizzarli verificare quanto e in che modo è stato realizzato cacciare esperienze e favorire occasioni in cui possano entrare in relazione alternare proposte formative ed esperienziali, anche operative, per allenare le parrocchie allascolto, allosservazione, al discernimento e allanimazione …

29 Percorso Equipe Caritas diocesana II tappa, Roma 11/14 marzo 2007 ALCUNE QUESTIONI Come si forma e come opera un Laboratorio? Quali connessioni fra CdA, OPR e Laboratorio? Come si collegano luoghi pastorali e ambiti/destinatari dellagire Caritas? Come coinvolgere la Chiesa tutta nei tre luoghi pastorali Caritas? Tra i luoghi pastorali manca forse quello deputato specificamente alla formazione, riferita in particolare ai giovani e alla proposta del volontariato? Quali differenze e quali rapporti tra Equipe della Caritas diocesana e luoghi pastorali, in particolare il Laboratorio? in Caritas diocesana

30 Percorso Equipe Caritas diocesana II tappa, Roma 11/14 marzo 2007 ALCUNE QUESTIONI Come convertire le parrocchie alla proposta della Caritas (luoghi pastorali e metodo)? Gruppo missionario ed educazione alla mondialità da parte della Caritas parrocchiale (ma anche, ad esempio, gruppo caritativo e proposta di opera segno): come si conciliano? in parrocchia


Scaricare ppt "Percorso Equipe Caritas diocesana, 2006-2007 Roma, 11/14 marzo 2007 CARITAS DIOCESANA E CHIESA percorsi di animazione della comunità cristiana."

Presentazioni simili


Annunci Google