La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

LE AZIONI DA VENTO SULLE COSTRUZIONI:ASPETTI NORMATIVI E SCENARI DI RICERCA verso il centenario Centro Nazionale di Meteorologia e Climatologia Aeronautica.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "LE AZIONI DA VENTO SULLE COSTRUZIONI:ASPETTI NORMATIVI E SCENARI DI RICERCA verso il centenario Centro Nazionale di Meteorologia e Climatologia Aeronautica."— Transcript della presentazione:

1 LE AZIONI DA VENTO SULLE COSTRUZIONI:ASPETTI NORMATIVI E SCENARI DI RICERCA verso il centenario Centro Nazionale di Meteorologia e Climatologia Aeronautica Aeroporto M.De Bernardi Giovedì 29 Aprile 2010 ore

2 La nostra conoscenza, se paragonata alla realtà, è primitiva e infantile. Eppure è il bene più grande di cui disponiamo Un piano che ha successo è audace, un piano che fallisce è avventato conoscenza specifica supporto istituzionale ad ampio spettro Il modus operandi K.Von Clausevitz A.Einstein decisione azione rischio/incertezza 2

3 LATMOSFERA Oscillazione Quasi Biennale Stratosfera equatoriale Oscillazione Semiannuale Stratopausa equatoriale SAM Oscillazione antartica Circolazione di Brewer Dobson Stratosfera Circolazione di Murgatroyd-Singleton Mesosfera getti equatoriali circolazione troposferica Celle equatoriali di circolazione zonale Celle di Walker NAM Oscillazione artica 33

4 La circolazione generale Al calore sono dovuti i grandi movimenti che i nostri occhi vedono con meraviglia sulla Terra. Esso è la causa delle agitazioni dell'atmosfera, dell'ascensione delle nuvole,della caduta delle piogge e delle altre meteore, delle correnti d'acqua che solcano la superficie del globo "Reflexions sur la puissance motrice du feu et sur les machines propres a developper cette puissance" S. Carnot r a d i n a e z t i t o a n e trasportotrasporto rotazione 4

5 APE/UPE APE UPE K Non tutta lenergia potenziale può essere convertita in energia cinetica Lo stato energetico minimo di un fluido, stato di riferimento, (UPE) è essenziale per il calcolo di APE La generazione di APE è dovuta allesistenza di gradienti di grandezze del fluido Margules,

6 Rendimento del Ciclo di Carnot stato di riferimento stato generico 6

7 Mestre Catania 7

8 SMART CLIMATOLOGY Analizza e monitorizza levoluzione del clima e ne aggiorna la statistica Analizza i modi dominanti della variabilità climatica, in particolar modo le variazioni relativamente predicibili Fornisce supporto ai prodotti operazionali. Fornisce strumenti allutente decisionale Si avvale di dati sensibili e modelli di impatto al fine di creare sensori di performance relativamente ad una scala climatica in formati fruibili allutente. Investe nello sviluppo di sistemi di previsione climatica Smart Climatology Climatologia tradizionale ANNI T ( o C) 88

9 investire per prevenire…e non essere giudicati 9

10 10

11 INVERNO PRECIPITAZIONI > 30 mm 11

12 PRIMAVERA precipitazioni> 30 mm 12

13 ESTATE PRECIPITAZIONI> 30 mm 13

14 AUTUNNO PRECIPITAZIONI > 30 mm 14

15 Via col vento….in par condicio Thanks to A.Fuccello 15


Scaricare ppt "LE AZIONI DA VENTO SULLE COSTRUZIONI:ASPETTI NORMATIVI E SCENARI DI RICERCA verso il centenario Centro Nazionale di Meteorologia e Climatologia Aeronautica."

Presentazioni simili


Annunci Google