La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

CONSIGLIO NAZIONALE DELLE RICERCHE Istituto di Teoria e Tecniche dellInformazione Giuridica Standard linguistici e strumenti informatici per la redazione.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "CONSIGLIO NAZIONALE DELLE RICERCHE Istituto di Teoria e Tecniche dellInformazione Giuridica Standard linguistici e strumenti informatici per la redazione."— Transcript della presentazione:

1 CONSIGLIO NAZIONALE DELLE RICERCHE Istituto di Teoria e Tecniche dellInformazione Giuridica Standard linguistici e strumenti informatici per la redazione di atti amministrativi. Francesco Romano La redazione tecnica dei regolamenti e degli atti amministrativi di Province e Comuni Firenze 5 marzo 2010

2 CONSIGLIO NAZIONALE DELLE RICERCHE Istituto di Teoria e Tecniche dellInformazione Giuridica Comune di Firenze Obiettivi del progetto Stabilire standard linguistico documentari (regole di scrittura dei documenti) che rendano più omogenee, coerenti e puntuali le strutture e il linguaggio dei documenti e consentano alla macchina di riconoscere più agevolmente le strutture standardizzate (regole di scrittura dei documenti) che rendano più omogenee, coerenti e puntuali le strutture e il linguaggio dei documenti e consentano alla macchina di riconoscere più agevolmente le strutture standardizzate Sviluppare strumenti informatici che consentano il riconoscimento del testo e l'adozione di standard per la redazione e il trattamento degli atti amministrativi

3 CONSIGLIO NAZIONALE DELLE RICERCHE Istituto di Teoria e Tecniche dellInformazione Giuridica Modellazione degli atti amministrativi del consiglio comunale Grazie ai modelli identificati in base alle regole del manuale abbiamo classificato gli elementi base di una delibera del consiglio comunale. Ciò ci ha permesso di adottare il DTD flessibile di NIR con alcune specificazioni per marcare le delibere stesse (Metadati proprietari). Gli elementi che compongono il modello sono i seguenti: 1. Intestazione (sub tag per autorità emanante, tipo di documento, data, titolo). 2. formula iniziale (include preambolo e motivazione e va dalla formula il Consiglio fino al verbo delibera che introduce la parte dispositiva). 3. Contenitore-dispositivo (individua l'enunciazione dispositiva dell'atto). 4. Formula Finale.

4 CONSIGLIO NAZIONALE DELLE RICERCHE Istituto di Teoria e Tecniche dellInformazione Giuridica

5 CONSIGLIO NAZIONALE DELLE RICERCHE Istituto di Teoria e Tecniche dellInformazione Giuridica … … … IL CONSIGLIO Premesso che con nota datata 6 agosto 2007 la Fondazione Pignone comunica quanto segue: Nuovo Pignone intende realizzare un asilo nido ad uso dei propri dipendenti, in linea con la politica - di attenzione sociale e del territorio della Società, anche contemplata nello statuto della Fondazione Pignone a tale scopo costituita nell'Agosto 2005; che ha individuato a tale fine un immobile di proprietà del Comune di Firenze in via Perfetti Ricasoli, - attiguo al complesso industriale della medesima società, facente parte del più ampio complesso immobiliare di proprietà comunale che comprende la struttura del PLF Learning Center, realizzata a suo tempo da GE Nuovo Pignone mediante una convenzione con il Comune di Firenze, ed attualmente in locazione alla stessa società ; il fabbricato di cui sopra è al momento parzialmente occupato dal Comune di Firenze con proprio - personale ed attrezzature; Nuovo Pignone dispone di locali in Firenze, via Panciatichi n° 31-33, al momento occupati da proprio - personale, potenzialmente idonei al trasferimento del personale del Comune di Firenze; tali locali, per una superficie di circa 600 mq ad uso uffici, più un'area di circa 400 mq per eventuali - sale riunioni, archivio, ecc., sono stati visionati dal personale del Comune di Firenze e giudicati idonei allo scopo; che il sopra citato complesso immobiliare dovrebbe essere concesso in diritto di superficie per - almeno venticinque anni; CONSIDERATO che: - il Comune di Firenze intende agevolare l'iniziativa sopra descritta, condividendone in pieno le finalità ; - l'immobile richiesto è liberabile senza oneri per l' Amministrazione Comunale; - i lavori che saranno realizzati costituiranno una notevole valorizzazione della proprietà comunale; DATO ATTO che il diritto di superficie dovrà essere costituito, secondo la stima demandata alla competente Commissione Valutazioni della Direzione Patrimonio, per il periodo di tempo strettamente necessario a che risultino bilanciati l'attuale valore del complesso immobiliare sul quale tale diritto viene costituito, ed il valore che tale complesso avrà, in seguito alla realizzazione dei lavori a cura della Fondazione Pignone, quando rientrerà nella piena proprietà del Comune, maggiorato dei costi sostenuti dalla Fondazione per la messa in disponibilità al Comune dei locali che ospiteranno il Servizio Statistica, con esclusione di quelli relativi alle utenze; VISTA la nota del Direttore della Direzione Patrimonio datata 7 agosto 2007, con la quale si comunica che la Commissione Valutazioni ha espresso parere positivo circa la congruità, secondo i parametri sopra indicati, della costituzione del diritto di superficie per venticinque anni; PRESO ATTO del parere favorevole sulla regolarità tecnica del provvedimento ai sensi e per gli effetti dell' art. 49 del D.Lgs. n. 267/2000 e dato atto che dal presente provvedimento non deriveranno effetti contabili diretti né indiretti consistenti in impegni di spesa o diminuzioni di entrata. VISTO lo Statuto dell'Ente; DELIBERA

6 CONSIGLIO NAZIONALE DELLE RICERCHE Istituto di Teoria e Tecniche dellInformazione Giuridica Pacto XmLeges Editor XmlLeges integrato per supportare l'edizione di atti amministrativi Lo strumento permette: la conversione automatica o semi automatica in xml di atti nati in altri formati; il link automatico tra l'atto amministrativo marcato e gli atti normativi statali e regionali e gli altri atti amministrativi a cui esso fa rinvio; la gestione delle varie versioni dell'atto (testo multivigente); l'edizione di testi.

7 CONSIGLIO NAZIONALE DELLE RICERCHE Istituto di Teoria e Tecniche dellInformazione Giuridica Comune di Firenze

8 CONSIGLIO NAZIONALE DELLE RICERCHE Istituto di Teoria e Tecniche dellInformazione Giuridica

9 CONSIGLIO NAZIONALE DELLE RICERCHE Istituto di Teoria e Tecniche dellInformazione Giuridica Link automatici (URN) Leggi Atti Leggi Atti

10 CONSIGLIO NAZIONALE DELLE RICERCHE Istituto di Teoria e Tecniche dellInformazione Giuridica

11 CONSIGLIO NAZIONALE DELLE RICERCHE Istituto di Teoria e Tecniche dellInformazione Giuridica

12 CONSIGLIO NAZIONALE DELLE RICERCHE Istituto di Teoria e Tecniche dellInformazione Giuridica

13 CONSIGLIO NAZIONALE DELLE RICERCHE Istituto di Teoria e Tecniche dellInformazione Giuridica Altri servizi del portale Banca dati XML Servizio di consulenza Bibliografia Modulo di e-learning

14 CONSIGLIO NAZIONALE DELLE RICERCHE Istituto di Teoria e Tecniche dellInformazione Giuridica

15 CONSIGLIO NAZIONALE DELLE RICERCHE Istituto di Teoria e Tecniche dellInformazione Giuridica

16 CONSIGLIO NAZIONALE DELLE RICERCHE Istituto di Teoria e Tecniche dellInformazione Giuridica

17 CONSIGLIO NAZIONALE DELLE RICERCHE Istituto di Teoria e Tecniche dellInformazione Giuridica Questions and answers about Drafting manual

18 CONSIGLIO NAZIONALE DELLE RICERCHE Istituto di Teoria e Tecniche dellInformazione Giuridica Amministrazioni interessate Comune di Firenze, Comune di Livorno, Comune di Follonica, Comune di Borgo San Lorenzo Provincia di Prato e Provincia di Ferrara

19 CONSIGLIO NAZIONALE DELLE RICERCHE Istituto di Teoria e Tecniche dellInformazione Giuridica Sviluppi in corso Modelli di atti amministrativi flessibili che si aggiornano automaticamente in seguito alla modifica della normativa che li riguarda Interattività tra ambiente di redazione e gestione del procedimento Conversione di atti nati in formati diversi per la costituzione di banche dati XML

20 CONSIGLIO NAZIONALE DELLE RICERCHE Istituto di Teoria e Tecniche dellInformazione Giuridica Accessi Numero di viste totali: 8700 Pagine visualizzate: GlobaleVisite da enti pubblici Frequenza di rimbalzo: 46% Frequenza di rimbalzo: 59% Tempo medio sul sito: 2'20'' Tempo medio sul sito: 3'00 02/200812/2009

21 CONSIGLIO NAZIONALE DELLE RICERCHE Istituto di Teoria e Tecniche dellInformazione Giuridica Sorgenti di accesso al sito pacto.it GlobaleVisite da enti pubblici

22 Tecnodiritto s.r.l. Spin off del CNR Costituita il 19 giugno 2007 Soci: 5 ricercatori ITTIG 2 aziende private Oggetto sociale: Realizzazione e commercializzazione di know-how, prodotti, servizi, consulenza e formazione per l'applicazione e la diffusione delle tecnologie di information e communication technology (ICT), con particolare riferimento all'ambito delle scienze umane e sociali. CONSIGLIO NAZIONALE DELLE RICERCHE Istituto di Teoria e Tecniche dellInformazione Giuridica

23 CONSIGLIO NAZIONALE DELLE RICERCHE Istituto di Teoria e Tecniche dellInformazione Giuridica Staff di progetto ITTIG: Mercatali, Spinosa, Romano Tecnodiritto: Giardiello, Vonci, Chiari


Scaricare ppt "CONSIGLIO NAZIONALE DELLE RICERCHE Istituto di Teoria e Tecniche dellInformazione Giuridica Standard linguistici e strumenti informatici per la redazione."

Presentazioni simili


Annunci Google