La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

I risultati dei corsi di digital literacy per la ricerca del lavoro in Emilia-Romagna. Workshop Pane e Internet - lavoro I cittadini in cerca di lavoro.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "I risultati dei corsi di digital literacy per la ricerca del lavoro in Emilia-Romagna. Workshop Pane e Internet - lavoro I cittadini in cerca di lavoro."— Transcript della presentazione:

1 I risultati dei corsi di digital literacy per la ricerca del lavoro in Emilia-Romagna. Workshop Pane e Internet - lavoro I cittadini in cerca di lavoro e le competenze digitali: quali azioni, attività e strumenti per i Centri per lImpiego. Bologna, 18 ottobre 2013

2 Obiettivi generali Corsi di Pane e internet–lavoro: –aumentare la capacità duso di internet da parte di chi è alla ricerca di lavoro –fornire nuovi strumenti di supporto ai propri utenti disoccupati –aggiornare le tecniche di intervento degli Operatori dei Centri per lImpiego/Sportelli per il Lavoro Per valutare limpatto dei corsi sono stati confrontati i comportamenti di due Gruppi di Utenti gruppo trattato (GT) e gruppo non trattato (GnT). GT In presenza, allinizio ed alla fine del percorso. Con questionario online, a 3 settimane dalla fine del percorso. GnT Con questionario telefonico

3 Il gruppo trattato: i partecipanti ai corsi Pane e internet - lavoro PR BO RN 98 partecipanti 9 corsi 5 sedi 24 partecipanti 2 corsi 1 sede 26 partecipanti 2 corsi 2 sedi 148 utenti 14 edizioni 8 sedi in 3 province

4 Il gruppo non trattato: utenti dei CpI PR BO RN U: 60 iscritti ai corsi P&I – lavoro in lista dattesa U: 300 utenti dei CpI >35 anni estratti con criteri casuali da SiLER s = 99 rispondenti Il campione di controllo (GnT) è pari ai 2/3 del Gruppo trattato

5 Metodologia Indagine interviste telefonicheLindagine è stata condotta nel corso di 4 giornate tramite interviste telefoniche somministrate nel mese di Maggio Questiona rio Il questionario di intervista è stato discusso e definito dal gruppo costituito presso la Regione. La versione finale è stata inserita in un sistema CATI ed è stata impiegata per condurre le interviste. Intervista La durata media dellintervista è stata di 12 minuti. Si è osservato un 46% di contatti non utili al fine del completamento dellintervista

6 Lindagine: dal campionamento alle interviste Marzo – Maggio 2013 Quando 13 edizioni del corso Pane e Internet - Lavoro Cosa 3 province emiliano-romagnole DoveCome Questionari e interviste a 2 gruppi: Gruppo Trattato (GT) e Gruppo di controllo (GnT)

7 I tassi di partecipazione Rispondenti Gruppo trattato – durante il corso Gruppo trattato – 3 settimane dopo la fine del corso Gruppo di controllo Partecipanti ai corsi Numero di rispondenti Tasso di risposta 70%51%

8 Dati e informazioni raccolti I dati raccolti fanno riferimento alle principali aree del Modello MIREIA-eI2-IAF: –Informazioni socio-demografiche –Storia lavorativa –Competenze informatiche –Dotazioni informatiche –Azioni di ricerca del lavoro –Condizione professionale al momento dellintervista –Metodi di ricerca del lavoro –Valore sociale

9 I risultati: le competenze Eskills delle persone formate (GT) dopo 3 settimane dalla fine del corso USO DEL COMPUTER NAVIGAZIONE IN INTERNET

10 I risultati: i comportamenti GT-3 GT GnT

11 I risultati: limpatto

12 I risultati: il nudge effect Effetto Spallata: le persone formate hanno aiutato altre persone ad usare Internet per cercare lavoro.. Quante?

13 I risultati: lutilità percepita dai partecipanti ai corsi Benefici percepiti Applicazioni di eGovernment (PA) Applicazioni di eBusiness (Privati) Nessuno Pochi Alcuni Molti 23% 30% 40% 7% 38% 19% 30% 13% 77%62%

14 Considerazioni Il fattore età e competenze ICTLavori per cui è più utile la ricerca onlineLa qualità delle proposte di lavoro ricevute Precauzioni e attenzioni: la sicurezza dei dati nella ricerca di lavoro online

15 Suggerimenti Lo sviluppo di Pane e internet–lavoro: da azione pilota a Laboratorio ricorrente di ricerca attiva online del lavoro a favore degli utenti dei CpI Stabilire un legame stabile con altri Intermediari digitali attivi sul territorio per riuscire ad erogare i migliori servizi ai cittadini Abilitare gli Intermediari locali a fornire una nuova generazione di iniziative di eLiteracy Poter contare su una assistenza tecnica riguardo contenuti e metodologie a favore degli operatori dei Centri per lImpiego

16 Le prospettive Cambiamento di ruolo degli attori: –CpI da partner a proponenti, con il supporto della Regione –La Regione da erogatore diretto di servizi a facilitatore ed abilitatore degli Attori locali Rinnovata utilità della rete degli attori territoriali: biblioteche, CpI, Informagiovani, spazi pubblici come luoghi di consultazione di occasioni di lavoro Ricerca di nuovi partners locali per ampliare e diversificare le azioni di eInclusion a favore della ricerca lavoro: Sindacati dei lavoratori, Scuole, Biblioteche… Reperire risorse e modalità di finanziamento differenziate, per integrare le risorse pubbliche.

17 In corso… Avvio di nuovi workshop a favore degli utenti dei Centri per lImpiego della Provincia di Parma I workshop saranno sperimentati e testati, attraverso la raccolta di feedback dai partecipanti per valutare utilità e comprensione dei nuovi strumenti e per definire a breve un modello di intervento

18 La ricerca attiva online del lavoro Il trasferimento dellesperienza di Pane e internet – lavoro:dalla sperimentazione allattività corrente di informazione e orientamento dei Centri per lImpiego della Provincia di Parma Parma, maggio-ottobre 2013

19 Le ragioni Poter offrire nuovi servizi per il lavoro in linea con lo sviluppo del mercato Integrare le competenze degli Operatori di informazione specialistica e di Orientamento dei Centri per lImpiego Dare risposta a gruppi omogenei di utenti alla ricerca di lavoro

20 Il supporto tecnico della Regione Esperti ISMO a supporto del Gruppo di lavoro Dotazione HW per il periodo di sperimentazione Messa in rete dellesperienza Standardizzazione materiali didattici

21 Gli esempi considerati (1) TRIO: e-Citizen modulo 3 - Formazione e lavoro –Descrizione: Il modulo illustra una panoramica sullevoluzione del mondo delle offerte di lavoro su Internet e una descrizione dei possibili utilizzi di Internet nella ricerca di unoccupazione; sullutilizzo degli strumenti di Internet per sottoporre la propria candidatura per una possibile occupazione; sullutilizzo degli strumenti di Internet per reperire informazioni su istituti di formazione e corsi online; sui rapporti che intercorrono tra le aziende e Internet; sui possibili impieghi del computer in ambito lavorativo. –Durata: ore 6:3o online

22 Gli esempi considerati (2) Provincia di Siena: Progetto JOBTRIBU Progress Il progetto ha sviluppato strumenti e metodologie per lutilizzo delle tecnologie web gratuite o open source nellambito dei servizi per il lavoro.

23 Gli esempi considerati (3) Durata: 8 ore (1 giornata) in aula, a pagamento.

24 Condotto: da 2 Orientatori ed Operatori di informazione specialistica dei Centri per lImpiego della Provincia di Parma Sede: presso il CpI o altre sedi in convenzione con Enti/Istituzioni locali Durata: 2 mezze giornate obbligatorie (6-8 ORE) ai fini delladempimento dei dettami della L.297, a pena di decadenza del patto di servizio Frequenza: inizialmente quindicinale, variabile per ogni CpI Prerequisiti: sufficiente conoscenza del PC e di Internet per la navigazione autonoma, da verificare eventualmente con test di accesso Accesso al corso: libero accesso previa iscrizione/stabilito in accordo con Operatori CpI e recepito dal Patto di Servizio Caratteristiche laboratorioLa ricerca attiva online del lavoro (1)

25 Modalità del laboratorio –Chi possiede laptop o tablet può portarli per impiegarli nel corso entro i limiti di capienza di ogni Laboratorio –attività esercitative e brevi illustrazioni teoriche, illustrazione di videate e siti, esercitazioni ed applicazioni pratiche su PC fisso, su portatile o su tablet –Periodo di sperimentazione: Dicembre 2013 – Marzo 2014 Materiali didattici/di consultazione –selezione di siti web, suggerimenti utili per realizzare le operazioni essenziali Valutazione –questionari in presenza e online a distanza di tempo. Caratteristiche laboratorioLa ricerca attiva online del lavoro (2)

26 Primo incontro Le risorse online per la ricerca di lavoro: –i siti pubblici per lincontro domanda/offerta –i siti di matching on line, principali caratteristiche –i siti delle agenzie per il lavoro Interinale –i siti per la formazione online italiani e non Esercitazioni: come usare le risorse online –Ricerca annunci di lavoro online, analisi critica e selezione degli annunci –Registrazione su un sito di intermediazione, risposta ad annunci –Registrazione sul sito di unagenzia per il lavoro –Ricerca di corsi di formazione online Aprire una casella di posta elettronica individuale su Gmail ContenutiLa ricerca attiva online del lavoro (1)

27 Secondo incontro Ricerca attraverso i siti delle aziende Come consultare e come rispondere agli annunci Indicazioni per la redazione del CV on line Risorse in rete per la redazione del CV –guide alla redazione del CV –applicazioni cloud (es. Google Documents) Redazione di lettere di risposta e di autocandidatura Invio CV ed autocandidature Esercitazioni –registrazione sul sito di aziende –risposta ad annunci aziendali –aggiornamento/verifica del proprio CV in relazione agli annunci –Upload del CV a completamento del profilo su siti di matching (es. Monster) ContenutiLa ricerca attiva online del lavoro(2)


Scaricare ppt "I risultati dei corsi di digital literacy per la ricerca del lavoro in Emilia-Romagna. Workshop Pane e Internet - lavoro I cittadini in cerca di lavoro."

Presentazioni simili


Annunci Google