La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Introduzione Infanzia e adolescenza: riflessioni alla luce del testo montessoriano Clara Tornar Università Roma Tre, Centro di Studi Montessoriani CeSMon.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Introduzione Infanzia e adolescenza: riflessioni alla luce del testo montessoriano Clara Tornar Università Roma Tre, Centro di Studi Montessoriani CeSMon."— Transcript della presentazione:

1 Introduzione Infanzia e adolescenza: riflessioni alla luce del testo montessoriano Clara Tornar Università Roma Tre, Centro di Studi Montessoriani CeSMon Centro di Studi Montessoriani Incontro di Studi Internazionale Infanzia e adolescenza. Per un intervento educativo su misura - Roma, 27 novembre 2009

2 Incontro di Studi Internazionale Infanzia e adolescenza. Per un intervento educativo su misura - Introduzione Perché discuteremo di pedagogia montessoriana Clara Tornar, Università Roma Tre, Centro di Studi Montessoriani

3 Incontro di Studi Internazionale Infanzia e adolescenza. Per un intervento educativo su misura - Introduzione Perché discuteremo di pedagogia montessoriana Quali aspetti qualificano il modello Montessori in relazione a infanzia e adolescenza Clara Tornar, Università Roma Tre, Centro di Studi Montessoriani

4 Incontro di Studi Internazionale Infanzia e adolescenza. Per un intervento educativo su misura - Introduzione Perché la pedagogia montessoriana Clara Tornar, Università Roma Tre, Centro di Studi Montessoriani

5 Incontro di Studi Internazionale Infanzia e adolescenza. Per un intervento educativo su misura - Introduzione Perché la pedagogia montessoriana Clara Tornar, Università Roma Tre, Centro di Studi Montessoriani Nuovi bisogni formativi

6 Incontro di Studi Internazionale Infanzia e adolescenza. Per un intervento educativo su misura - Introduzione Perché la pedagogia montessoriana Clara Tornar, Università Roma Tre, Centro di Studi Montessoriani Nuovi bisogni formativi Sviluppare menti attive Stimolare capacità di autoapprendimento Promuovere competenze sociali

7 Incontro di Studi Internazionale Infanzia e adolescenza. Per un intervento educativo su misura - Introduzione Perché la pedagogia montessoriana Clara Tornar, Università Roma Tre, Centro di Studi Montessoriani Nuovi bisogni formativi Istanze pedagogiche Sviluppare menti attive Stimolare capacità di autoapprendimento Promuovere competenze sociali

8 Incontro di Studi Internazionale Infanzia e adolescenza. Per un intervento educativo su misura - Introduzione Perché la pedagogia montessoriana Clara Tornar, Università Roma Tre, Centro di Studi Montessoriani Nuovi bisogni formativi Istanze pedagogiche Sviluppare menti attive Stimolare capacità di autoapprendimento Promuovere competenze sociali Quale ambiente dapprendimento ?

9 Incontro di Studi Internazionale Infanzia e adolescenza. Per un intervento educativo su misura - Introduzione Perché la pedagogia montessoriana Clara Tornar, Università Roma Tre, Centro di Studi Montessoriani Nuovi bisogni formativi Istanze pedagogiche Sviluppare menti attive Stimolare capacità di autoapprendimento Promuovere competenze sociali Centralità del soggetto che apprende Flessibilità Non direttività Molteplicità di canali comunicativi Presenza di elementi di sostegno e di supporto ai processi (scaffolding)

10 Incontro di Studi Internazionale Infanzia e adolescenza. Per un intervento educativo su misura - Introduzione ambiente dapprendimento montessoriano: Clara Tornar, Università Roma Tre, Centro di Studi Montessoriani

11 Incontro di Studi Internazionale Infanzia e adolescenza. Per un intervento educativo su misura - Introduzione ambiente dapprendimento montessoriano: Centralità del soggetto: apprendimento attraverso esperienza condotta in prima persona, libera scelta dellattività, rispetto ritmi apprend. Individuali, autoapprendimento, valorizzazione di autonomia e autodisciplina Flessibilità : curricolo non rigidamente predefinito Non direttività: insegnamento come regia Molteplicità di canali: percezione sensoriale, movimento, osservazione e sperimentazione Elementi di sostegno e supporto (scaffolding): materiali dapprendimento, organizzazione dellambiente. Clara Tornar, Università Roma Tre, Centro di Studi Montessoriani

12 Incontro di Studi Internazionale Infanzia e adolescenza. Per un intervento educativo su misura - Introduzione Quali aspetti qualificano il modello Montessori in relazione a infanzia e adolescenza? Clara Tornar, Università Roma Tre, Centro di Studi Montessoriani

13 Incontro di Studi Internazionale Infanzia e adolescenza. Per un intervento educativo su misura - Introduzione Maria Montessori Dallinfanzia alladolescenza Ed. originale in lingua francese, Belgio 1948 I edizione italiana, Garzanti, Milano 1970 Nuova edizione, Franco Angeli, Milano 2009 Clara Tornar, Università Roma Tre, Centro di Studi Montessoriani

14 Incontro di Studi Internazionale Infanzia e adolescenza. Per un intervento educativo su misura - Introduzione (…) ad ogni tappa abbiamo dinanzi a noi un bambino diverso, che presenta caratteristiche differenti da quelle che caratterizzavano le età precedenti (M. Montessori, Dallinfanzia alladolescenza) Clara Tornar, Università Roma Tre, Centro di Studi Montessoriani

15 Incontro di Studi Internazionale Infanzia e adolescenza. Per un intervento educativo su misura - Introduzione La vita di un uomo è un tutto unico in tutta la sua lunghezza, è come una corda tesa: toccata in un punto vibra tutta (M. Montessori, Come educare il potenziale umano) Clara Tornar, Università Roma Tre, Centro di Studi Montessoriani

16 Incontro di Studi Internazionale Infanzia e adolescenza. Per un intervento educativo su misura - Introduzione Terzo piano di sviluppo: fanciullezza (7-12 anni) Clara Tornar, Università Roma Tre, Centro di Studi Montessoriani

17 Incontro di Studi Internazionale Infanzia e adolescenza. Per un intervento educativo su misura - Introduzione Terzo piano di sviluppo: periodo della fanciullezza (7-12 anni) Clara Tornar, Università Roma Tre, Centro di Studi Montessoriani Passaggio dal piano sensoriale e concreto al piano dellastrazione

18 Incontro di Studi Internazionale Infanzia e adolescenza. Per un intervento educativo su misura - Introduzione Terzo piano di sviluppo: periodo della fanciullezza (7-12 anni) Clara Tornar, Università Roma Tre, Centro di Studi Montessoriani Passaggio dal piano sensoriale e concreto al piano dellastrazione Capacità di: -Lavorare partendo dallosservazione dellambiente -Porsi e porre domande -Cercare risposte -Formulare ipotesi e verificarle

19 Incontro di Studi Internazionale Infanzia e adolescenza. Per un intervento educativo su misura - Introduzione Non si accontenta più di recepire i fatti: cerca di conoscerne le cause (M. Montessori, Dallinfanzia alladolescenza) Clara Tornar, Università Roma Tre, Centro di Studi Montessoriani

20 Incontro di Studi Internazionale Infanzia e adolescenza. Per un intervento educativo su misura - Introduzione È questa comprensione il nostro punto di partenza; dobbiamo simpatizzare con questo ragazzino e questa ragazzina che sono cambiati, sia nellaspetto esteriore sia nellintimo della loro persona. (M. Montessori, Dallinfanzia alladolescenza) Clara Tornar, Università Roma Tre, Centro di Studi Montessoriani

21 Incontro di Studi Internazionale Infanzia e adolescenza. Per un intervento educativo su misura - Introduzione Si tratta di aiutarlo a conquistare la libertà e lindipendenza interessandolo ad una realtà che in seguito la sua attività gli farà scoprire (M. Montessori, Dallinfanzia alladolescenza) Clara Tornar, Università Roma Tre, Centro di Studi Montessoriani

22 Incontro di Studi Internazionale Infanzia e adolescenza. Per un intervento educativo su misura - Introduzione Listruzione dei bambini dai sette ai dodici anni deve richiamare la loro immaginazione, dalla quale deve scaturire la rappresentazione della realtà (M. Montessori, Dallinfanzia alladolescenza) Clara Tornar, Università Roma Tre, Centro di Studi Montessoriani

23 Incontro di Studi Internazionale Infanzia e adolescenza. Per un intervento educativo su misura - Introduzione Quando il bambino era ancora molto piccolo, bastava chiamarlo col suo nome perché si voltasse; ora occorre rivolgersi al suo animo e per questo non è più sufficiente parlargli: bisogna interessarlo (M. Montessori, Dallinfanzia alladolescenza) Clara Tornar, Università Roma Tre, Centro di Studi Montessoriani

24 Incontro di Studi Internazionale Infanzia e adolescenza. Per un intervento educativo su misura - Introduzione Ciò che apprende deve essere interessante, deve affascinarlo. Bisogna offrirgli cose grandiose: per cominciare offriamogli il mondo (M. Montessori, Dallinfanzia alladolescenza) Clara Tornar, Università Roma Tre, Centro di Studi Montessoriani

25 Incontro di Studi Internazionale Infanzia e adolescenza. Per un intervento educativo su misura - Introduzione Quarto piano dello sviluppo: adolescenza (12-18 anni) Clara Tornar, Università Roma Tre, Centro di Studi Montessoriani

26 Incontro di Studi Internazionale Infanzia e adolescenza. Per un intervento educativo su misura - Introduzione Si è dato a questepoca il nome di rinascita: e veramente si nasce per la seconda volta. È la nascita ad una nuova vita. Lindividuo ridiventa un neonato sociale. (M. Montessori, Dallinfanzia alladolescenza) Clara Tornar, Università Roma Tre, Centro di Studi Montessoriani

27 Incontro di Studi Internazionale Infanzia e adolescenza. Per un intervento educativo su misura - Introduzione Poiché siamo di fronte ad un cambiamento radicale nella sua persona, dobbiamo renderci conto che è necessario un cambiamento radicale nella sua educazione. (M. Montessori, Dallinfanzia alladolescenza) Clara Tornar, Università Roma Tre, Centro di Studi Montessoriani

28 Incontro di Studi Internazionale Infanzia e adolescenza. Per un intervento educativo su misura - Introduzione Bisogni adolescenziali Rafforzare la fiducia in se stessi Costruzione di una nuova identità individuale e sociale Bisogno di vivere e produrre socialmente Clara Tornar, Università Roma Tre, Centro di Studi Montessoriani

29 Incontro di Studi Internazionale Infanzia e adolescenza. Per un intervento educativo su misura - Introduzione Obiettivi formativi irrinunciabili della scuola per ladolescente Promuovere lesperienza sociale Fare cultura Costruire competenze di tipo trasversale Clara Tornar, Università Roma Tre, Centro di Studi Montessoriani

30 Incontro di Studi Internazionale Infanzia e adolescenza. Per un intervento educativo su misura - Introduzione ERDKINDER (erde=terra; kinder=bambino/figlio) …Una scuola sperimentale di vita sociale …Un Centro di lavoro e di studio Clara Tornar, Università Roma Tre, Centro di Studi Montessoriani

31 Incontro di Studi Internazionale Infanzia e adolescenza. Per un intervento educativo su misura - Introduzione Sperimentazione urbana (il compromesso urbano) Lyceum Amsterdam Clara Tornar, Università Roma Tre, Centro di Studi Montessoriani


Scaricare ppt "Introduzione Infanzia e adolescenza: riflessioni alla luce del testo montessoriano Clara Tornar Università Roma Tre, Centro di Studi Montessoriani CeSMon."

Presentazioni simili


Annunci Google