La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

1 MANUALE PER LINSTALLAZIONE E LUTILIZZO DEL SOFTWARE ACTIA PER LO SCARICO E LA GESTIONE DATI DEI TACHIGRAFI DIGITALI.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "1 MANUALE PER LINSTALLAZIONE E LUTILIZZO DEL SOFTWARE ACTIA PER LO SCARICO E LA GESTIONE DATI DEI TACHIGRAFI DIGITALI."— Transcript della presentazione:

1 1 MANUALE PER LINSTALLAZIONE E LUTILIZZO DEL SOFTWARE ACTIA PER LO SCARICO E LA GESTIONE DATI DEI TACHIGRAFI DIGITALI

2 2 SOFTWARE TACHOSTORE Prima versione (2006) : v Ultima versione rilasciata (2012) : v. 4.24R12

3 3 Indice Indice Avvertenze diapositiva n° 05 Avvertenze diapositiva n° 05 Procedura di installazione del Software diapositiva n° 06 Procedura di installazione del Software diapositiva n° 06 Procedura di registrazione del Software diapositiva n° 11 Procedura di registrazione del Software diapositiva n° 11 Procedura di attivazione del Software diapositiva n° 15 Procedura di attivazione del Software diapositiva n° 15 Procedura di configurazione della D-Box Procedura di configurazione della D-Box da Software diapositiva n°16 da Software diapositiva n°16 Procedura per lintegrazione dei dati nel Software diapositiva n° 22 Procedura per lintegrazione dei dati nel Software diapositiva n° 22 Scarico Dati diapositiva n°23 Scarico Dati diapositiva n°23 Il Software Solid diapositiva n°29 Il Software Solid diapositiva n°29

4 4 desclaimer

5 5 Importante: Importante: Il Personal computer o notebook deve essere la macchina definitiva. Il software ha bisogno di essere registrato e la licenza è valida solo per una installazione Il Personal computer o notebook deve essere la macchina definitiva. Il software ha bisogno di essere registrato e la licenza è valida solo per una installazione Vi consigliamo di non utilizzare Server Vi consigliamo di non utilizzare Server Per linstallazione del software lutente dovrà avere privilegi di amministratore della macchina Per linstallazione del software lutente dovrà avere privilegi di amministratore della macchina Potrebbe essere utile disattivare momentaneamente lantivirus Potrebbe essere utile disattivare momentaneamente lantivirus Non procrastinate nel tempo la richiesta del codice di attivazione: con il tempo, infatti, il software si bloccherà. Non procrastinate nel tempo la richiesta del codice di attivazione: con il tempo, infatti, il software si bloccherà.

6 6 PROCEDURA DI INSTALLAZIONE PROCEDURA DI INSTALLAZIONE Inserite nel lettore CD/DVD, il disco con il programma e attendete la visualizzazione della finestra di installazione Lanciate linstallazione premendo sul pulsante INSTALL e, nella maschera per linserimento del codice di installazione del software, inserite le 24 cifre fornite.

7 7 Il vostro codice è quello riportato nella parte alta del foglio di istruzioni allegate al CD di installazione Cliccate su ok e date inizio allinstallazione premendo sul pulsante/icona Computer

8 8 Per proseguire, accettate i termini degli accordi di licenza, dopo averli letti, premendo il tasto Yes Attendete che i file di installazione vengano copiati sul vostro PC, controllando lindicatore di avanzamento dellinstallazione.

9 9 Confermate lesito regolare dellinstallazione. Premete OK Questa finestra vi informa sul nome assegnato al programma installato. Proseguite premendo il tasto Continue

10 10 Terminata linstallazione, selezionate Start, quindi Tutti i programmi ed individuate il SW allinterno dellelenco dei programmi presenti nel vostro PC, ricordando che i nomi delle directory sono : MICROPROSS SOLID32 MICROPROSS SOLID32 MICROPROSS TACHO MICROPROSS TACHO Per aprire agevolmente il Software, posizionate le relative icone sul desktop del vostro PC : selezionate licona con il tasto destro del mouse, scegliete lopzione invia a e quindi Desktop (crea collegamento) con il tasto sinistro. Questa operazione deve essere eseguita per : Tachostore, Tachoscope e Solid

11 11 Ora dovete procedere alla attivazione del Software. Selezionate licona sul desktop denominata TACHOSTORE, accedendo come Amministratore con password tacho (minuscolo)

12 12 La finestra che visualizzerete allapertura del software sarà la seguente: Attenzione : selezionando una qualsiasi delle funzioni, si attiva la procedura di registrazione del software di registrazione del software

13 13 Procedete inserendo i dati richiesti, relativi alla vostra azienda. La tipologia di attività svolta non è un dato obbligatorio, così come la specifica relativa al campo embarked system. Il tasto Uscire che serve per abbandonare loperazione di registrazione, si attiverà con ritardo crescente con il passare dei giorni. E quindi rilevante che procediate allattivazione in tempo utile Il tasto Uscire, che serve per abbandonare loperazione di registrazione, si attiverà con ritardo crescente con il passare dei giorni. E quindi rilevante che procediate allattivazione in tempo utile Importante :

14 14 Al termine, cliccate sul tasto Stampa fax o Print fax ed inviate il pdf creato, allassistenza C.S.A. al numero : (facsimile del pdf da inviare)

15 15 Riceverete, via fax o , il codice di registrazione/attivazione del software con le relative istruzioni di digitazione A123XY A1B2C3 D4E5F6 G7H8I9 L1M2N3

16 16 PROCEDURA PER LA CONFIGURAZIONE DELLA D-BOX DA SOFTWARE TACHOSTORE Prima di procedere alla configurazione della D-Box è necessario avere già installato i relativi driver USB (vedi Installazione driver USB per D-Box dal Manuale D-Box pubblicato sul sito Importante : Per procedere alla configurazione dovete ricordare quale porta COM è stata assegnata al collegamento tra D-Box ed il vostro PC. Lanciate il Software Tachostore ed entrate con profilo Amministratore

17 17 Allinterno della finestra principale premete sul pulsante SCARICAMENTO D-BOX. Se si attivasse ancora la procedura di registrazione del software, in quanto non ancora terminata, attendete che appaia in modo attivo il pulsante USCIRE e premetelo.

18 18 Come conseguenza dellazione precedente si aprirà la finestra di acquisizione. Per accedere alla sezione di configurazione premete il pulsante con cacciavite e chiave inglese. (il pulsante è attivo solo con profilo di amministratore) (Controllate anche che sia spuntata la seconda delle due frasi presenti al centro della finestra di acquisizione)

19 19 Settate le opzioni di configurazione della D-Box come mostrato in figura. (Attività, eventi e guasti, velocità e dati tecnici, rappresentano le stringhe dati che copierete dalla memoria del tachigrafo. Lopzione dallultimo si riferisce al fatto che la D-Box scaricherà i dati in copia, cominciando, in modo automatico, dalla data dellultimo scarico)

20 20 Collegate la D-Box al Pc atttraverso il cavo originale in dotazione. Accendete la D-Box. Attendete la comparsa della parola scarico (o decharges) sulla prima riga del display della D-Box e attivate la configurazione premendo il tasto Configurare

21 21 La configurazione della D-Box è terminata quando viene visualizzata la finestra riportata a lato. Premete OK per terminare la procedura.

22 22 Procedura di carico dei dati allinterno del Database E necessario creare una nuova cartella che nominerete con la Ragione Sociale della vostra azienda. Selezionate licona Tachostore sul desktop e accedete al programma come amministratore. A partire dalla prima finestra, visualizzata dopo lapertura del software, premete il pulsante evidenziato nella finestra a lato, per accedere alla successiva finestra denominataDATABASE LIST.

23 23 Procedete premendo il pulsante Aggiungere per creare la cartella che conterrà il nuovo database. Selezionate con un solo click del tasto sinistro del mouse la cartella Tacho (la scritta Tacho diventirà blu). Fate click su Crea nuova cartella e proseguite digitando il nome della propria azienda.

24 24 Al termine delloperazione, il nome della vostra azienda comparirà nella stringa del menù a tendina. Creando un numero di cartelle pari alle aziende da voi gestite o controllate, avrete la possibilità di acquisire i dati separatamente come prescritto dalle normative nazionali ed europee.

25 25 SCARICO DATI Selezionate lazienda (cioè la cartella) per la quale dovete eseguire gli scarichi e collegate la D-Box al PC per mezzo del cavo originale USB. Accendete la D-Box con il tasto Selezionate il tasto Scaricamento D-Box Controllate le condizioni selezionate in figura

26 26 Attivata la procedura di scarico dati premendo il tasto Trasferimento, potrete controllare lo stato di avanzamento della procedura attraverso una barra orizzontale, segmentata, blu. Al termine della procedura di scarico, il software vi confermerà che i dati sono stati caricati nel PC, specificando il numero di frames. Premete OK per confermare.

27 27 Potrete verificare la presenza delle icone verdi dei veicoli appena scaricati (dati tachigrafici), nella finestra principale e le icone relative alle Carte Conducenti nella sezione Gestione Cards

28 28 Con il tasto cacciavite/chiave inglese, accedete alle funzioni Parametri solo se siete entrati nel programma con profilo Amministratore. La finestra in questione si presenterà in modo differente a seconda della versione installata. In ogni modo, vi consentirà di visualizzare i veicoli per telaio o targa, le carte autisti per numero o cognome/nome. Vi permetterà di modificare le estensioni dei file nelle cinque tipologie definite dalla normativa 561/2006: di schedulare una finestra di avviso per i salvataggi: di modificare a piacimento il periodo di tempo fra due scarichi in modo tale che le icone, verdi – gialle – o rosse, vi informino indirettamente della situazione temporale: di impostare le informazioni relative al mail server SMTP per poter inviare i file scaricati, come allegati di posta elettronica ed altre funzioni ancora.

29 29 Il Software SOLID Conversione dei dati importati in Tachostore e visualizzazione nel programma SOLID Selezionate sul desktop licona del programma, scegliete la lingua italiana e digitate la password solid (in minuscolo). Cliccate sul tasto invio della tastiera

30 30 La Cartella Acquisizione, rende disponibili funzionalità che permettono di controllare i dati dellautista dopo averli elaborati dal formato MDTP in forma grafica decifrabile Prima però sarà necessario creare la vostra azienda ed un conducente fittizio, nei rispettivi campi della Cartella Sessione, affinché i dati precedentemente archiviati in Tachostore, possano essere importati ed integrati in Solid.

31 31 Cartella Sessione : per creare la vostra azienda, cliccate sul pulsante Aggiungere, nella sezione Azienda. Create la vostra azienda compilando la scheda : Identificazione dellazienda. Alla fine premete il tasto OK

32 32 Per creare il conducente fittizio premete il pulsante Aggiungere nella sezione Conducente. Importante : Compilate la scheda con un nome di fantasia poiché i dati reali, registrati nel chip della carta, compariranno automaticamente al termine dellimportazione Alla fine premete il tasto OK. (i termini nome….. nome….. presenti nella scheda, sono da intendersi come cognome e nome).

33 33 Passate alla Cartella Acquisizione e premete il pulsante Gestione MDTP

34 34 Importante : (solo la prima volta che operate sulla finestra RECUPERO) Con il tasto destro del mouse aprite il menù a tendina dellicona Smart Card e selezionate la posizione indicata in figura, nelle versioni 4.13 e 4.14 e lopzione importare i file da Tag Dig in tutte le versioni successive del software. La selezione appena eseguita corrisponde ad una configurazione che permetterà di attivare la funzionalità per limportazione dei dati del conducente

35 35 La pressione del tasto Smart Card o Importare file Tach Dig (a seconda della versione del programma), abilita la funzione di ricerca degli scarichi dei conducenti, puntando una cartella nel disco fisso principale C, indicata nella stringa in alto. Lopzione conservare i file, se spuntata, determinerà la permanenza degli scarichi nella cartella in questione (Carte A1B), mentre la scelta di togliere la spunta, comporterà la scomparsa degli stessi una volta importati e convertiti in forma grafica nel programma Solid. Nel caso in cui abbiate molti autisti e ricordando che avete lobbligo di scaricare/copiare le carte ogni 28 gg. di calendario, sappiate che la cartella Carte A1B è stata strutturata con un limite di capienza, raggiunto il quale comparirà un messaggio di errore del tipo Depassemont de capacitè. In questi casi, pertanto, vi consigliamo di togliere la spunta allopzione sopra menzionata

36 36 Nota importante: Nella versione 4.13, la finestra mostrata sopra, non ha indicazioni di funzione per i tasti centrale e di sinistra. Per proseguire nella procedura di importazione, dovete cliccare sul tasto centrale che corrisponde alla funzione di importazione e trasferimento totale dei file degli autisti. La scelta trasferimento parziale, indurrebbe il software a mostrarvi il contenuto della Cartella A1B, in modo che voi possiate scegliere uno od alcuni file da importare

37 37 Sia che abbiate optato per il Trasferimento totale sia per il Trasferimento parziale, potrete controllare lavanzamento della procedura di importazione dei file dati conducente attraverso la finestra sottostante, premendo su OK al termine per confermare ed uscire

38 38 Nel caso in cui il o i conducenti comparissero per la prima volta, sia perché state utilizzando il programma appena installato sia perché avete assunto un nuovo autista, le Card Conducenti importate, verranno visualizzate allinterno del rettangolo mostrato in figura, sopra al nome della vostra azienda e definite come Conducenti sconosciuti, messi in evidenza per mezzo dellicona:

39 39 Dovrete quindi proseguire attribuendo i conducenti alla vostra o alle rispettive aziende, nel caso in cui ne gestiste più di una. Per attivare la finestra di attribuzione, premete il pulsante Conducenti sconosciuti E proseguite selezionando, allinterno della lista delle aziende disponibili, quella alla quale si intende attribuire uno o più conducenti sconosciuti.

40 40 1. Selezionate un conducente dalla lista 2. Premete il pulsante per lo spostamento Aggiungere 3. Il conducente è stato attribuito allazienda precedentemente selezionata 4. E possibile attribuire tutti i conducenti in un solo passaggio con il tasto Tutti Al termine cliccate su OK.

41 41 I conducenti assegnati alle aziende, le aziende ed i relativi dati, vengono ora messi in evidenza per mezzo dellicona Per integrare in modo definitivo i dati delle card conducente allinterno di Solid, premete il pulsante MDTP => SOLID e confermate con SI alla successiva richiesta.

42 42 Al termine della procedura, i conducenti assegnati alle aziende, le aziende ed i relativi dati, passano allo stato integrato e NON vengono più evidenziati in alcun modo. Potete chiudere la finestra di RECUPERO.

43 43 Procedete, nella Cartella Sessione, cancellando il conducente fittizio, creato allinizio della procedura di importazione dei dati: Selezionate lazienda Selezionate lazienda Selezionate il conducente fittizio Selezionate il conducente fittizio Premete il pulsante cancellare Premete il pulsante cancellare Procedete selezionando lopzioneEliminare questo conducente, premete su OK e confermate con SI alla finestra successiva.

44 44 Potrete ora verificare loperato quotidiano dei singoli conducenti alla guida dei vostri mezzi attraverso la finestra Percepito (versioni ) o Analisi (versioni successive) Scegliete il giorno da visionare e cliccate sopra un trattino colorato qualunque

45 45 dettaglio Potrete: 1.Controllare i chilometri iniziali della giornata 2.Controllare i chilometri finali della giornata 3.La percorrenza giornaliera da tachigrafo e 4.Da carta conducente 5.Ed il dettaglio dei singoli eventi (guida, altro lavoro, disponibilità e riposo) evidenziati con colori differenti 6.O trasformare limmagine nella più conosciuta forma circolare

46 46 Visualizzare e controllare i dati provenienti dallUnità di bordo Il Software Tachoscope

47 47 Dopo aver chiuso il Software Tachostore, precedentemente aperto sulla cartella/azienda con i veicoli che avete necessità di controllare, lanciate il programma Tachoscope. Nelle versioni sino alla 4.16, vedrete due finestre di lavoro che, in modo automatico, elaboreranno i file dei veicoli integrati nel database Tachostore Dalla versione 4.17 sino a quella attuale (2012 – vers. 4.24R12), una finestra apposita avvisa della presenza di nuovi scarichi di file da cronotachigrafi digitali, proponendone lintegrazione. Digitata la password (tacho, in minuscolo) il software proporrà direttamente la Cartella SESSIONE

48 48 Se sono presenti dati da consultare, saranno attive le finestre relative alle Attività svolte dallautista sul mezzo, alla Velocità di conduzione del veicolo per le ultime 24 ore di movimento, alle Anomalie eventualmente presenti, alle informazioni Tecniche del mezzo (prime attivazioni e successive tarature) ed ai Parametri.

49 49 1. Lista dei veicoli 2. Lista dei file scaricati dal veicolo per anno 3. Identificativo e anno del file da voi selezionato 4. Informazioni disponibili per il mese da voi selezionato 5. Principali informazioni tecniche Funzioni principali della Cartella SESSIONE

50 50

51 51 La C.S.A. Centro Servizi Autoriparatori (Frenocar Group) Vi ringrazia per lattenzione. Vi rammenta lesistenza di un call – center strutturato in modo da fornire, previo abbonamento annuale, assistenza tecnica, telefonica, in relazione alle problematiche : auto veicoli industriali tachigrafi Nonostante lattenzione posta nella stesura dei nostri manuali, potremmo essere incorsi in errori o imprecisioni. Vi preghiamo di segnalarcele: provvederemo alle opportune modifiche Grazie


Scaricare ppt "1 MANUALE PER LINSTALLAZIONE E LUTILIZZO DEL SOFTWARE ACTIA PER LO SCARICO E LA GESTIONE DATI DEI TACHIGRAFI DIGITALI."

Presentazioni simili


Annunci Google