La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Associazione Italiana di acustica 38 Convegno nazionale Rimini 8-10 Giugno 2011 Salvatore GIORDANO Irene BUGAMELLI Francesca RAMETTA Studio acustico relativo.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Associazione Italiana di acustica 38 Convegno nazionale Rimini 8-10 Giugno 2011 Salvatore GIORDANO Irene BUGAMELLI Francesca RAMETTA Studio acustico relativo."— Transcript della presentazione:

1 Associazione Italiana di acustica 38 Convegno nazionale Rimini 8-10 Giugno 2011 Salvatore GIORDANO Irene BUGAMELLI Francesca RAMETTA Studio acustico relativo alla riapertura di via Poggi a San Lazzaro di Savena (BO)

2 AIRIS 0 Studio acustico relativo allapertura di Via Poggi OBIETTIVI controllo efficace delle scelte strategiche STRUMENTI Zonizzazione acustica Mappa acustica Uso integrato di modelli di area vasta e studio delle ottimizzazioni possibili Disponibilità di risorse per lincremento della qualità urbana e del comfort degli edifici Contenimento dei costi diretti e dei costi indiretti (paesaggistici)

3 AIRIS 1 Studio acustico relativo allapertura di Via Poggi Inquadramento territoriale San Lazzaro di Savena, (circa ab.) si trova sulla Via Emilia a 6 km dal centro di Bologna in direzione sud-est, ed è praticamente saldata all'agglomerato urbano del capoluogo

4 AIRIS 2 Studio acustico relativo allapertura di Via Poggi Le fasi di lavoro Fase 1 - Indagini strumentali traffico/rumore e analisi approfondita dei ricettori (usi, serramenti, ecc…) - (Aprile 2009); Fase 2 – costruzione, mediante modelli previsionali di traffico (VISUM) e rumore (LIMA), di scenari alternativi per la verifica della compatibilità acustica da attuarsi prevalentemente attraverso ladozione di misure di contenimento del traffico (Luglio 2009); Fase 3 – Individuazione di uno scenario viabilistico contenente una serie di limitazione/mitigazioni idonee a determinarne la compatibilità acustica dei ricettori esaminati e apertura di via Poggi - (Ottobre 2009); Fase 4 – Campagna di monitoraggio strumentale per la verifica/conferma degli scenari simulati (Novembre - dicembre 2009).

5 AIRIS 3 Studio acustico relativo allapertura di Via Poggi I RILIEVI STRUMENTALI: Rumore, traffico e condizioni meteo

6 AIRIS 4 Studio acustico relativo allapertura di Via Poggi GLI STRUMENTI DI RILIEVO 8 sezioni di traffico 32 piastre magnetometriche 4 postazione durata 24 ore 12 postazioni brevi 1 centralina meteo

7 AIRIS 5 Studio acustico relativo allapertura di Via Poggi P2P2 P1P1 P3P3 P4P4 ZONIZZAZIONE ACUSTICA E RILIEVI

8 AIRIS CLASSE ACUSTICA Giorno dB(A) Notte dB(A) I Aree particolarmente protette 5040 Aree nelle quali la quiete rappresenta un elemento di base per la loro utilizzazione: aree ospedaliere, aree scolastiche, aree destinate al riposo e allo svago, aree residenziali rurali e di particolare interesse urbanistico, parchi pubblici, ecc. II Aree prevalentemente residenziali 5545 Aree urbane interessate prevalentemente da traffico veicolare locale, con bassa densità di popolazione e limitata presenza di attività commerciali ed assenza di attività artigianali ed industriali. III Aree di tipo misto 6050 Aree urbane interessate da traffico locale o di attraversamento, con media densità di popolazione, con presenza di attività commerciali ed uffici, con limitata presenza di attività artigianali e con assenza di attività industriali, aree rurali con impiego di macchine operatrici. IV Aree ad intensa attività umana 6555 Aree urbane interessate da intenso traffico veicolare, con alta densità di popolazione, elevata presenza di attività commerciali ed uffici, presenza di attività artigianali, aree in prossimità di strade di grande comunicazione, di linee ferroviarie, di aeroporti e porti, aree con limitata presenza di piccole industrie. V Aree prevalentemente industriali 7060 Aree interessate da insediamenti industriali e con scarsità di abitazioni. V Aree industriali 70 Aree interessate esclusivamente da insediamenti industriali AIRIS Studio acustico relativo allapertura di Via Poggi 6 I LIMITI ACUSTICI DI ZONA

9 Dati di traffico rilevati da piastre Modello di traffico e costruzione di scenari Soluzioni per ridurre il traffico locale TRAFFICO AIRIS 7 Studio acustico relativo allapertura di Via Poggi

10 RUMORE Modello tridimensionale Mappe acustiche Sezioni acustiche AIRIS 8 Studio acustico relativo allapertura di Via Poggi

11 Verifica dei problemi e alternative Clima acustico AIRIS 9 Studio acustico relativo allapertura di Via Poggi

12 Verifica dei problemi e alternative Mappa acustica comunale AIRIS 10 Studio acustico relativo allapertura di Via Poggi

13 AIRIS 11 Studio acustico relativo allapertura di Via Poggi Scenari futuri Scenario futuro 1: apertura via poggi con rete stradale e domanda di mobilità esistenti; scenario futuro 2: modifica dellassetto circolatorio con possibilità di transito su via Poggi in cui si prevedono interventi di moderazione del traffico (zona 30); Scenario futuro 3: modifica dellassetto circolatorio con possibilità di transito su via Poggi in cui si prevedono interventi di moderazione del traffico oltre a zona 30 e divieto di transito ai mezzi pesanti.

14 Rumorosità sui ricettori Ricettori per il calcolo Sensibilità degli usi corrispondenti AIRIS 12 Studio acustico relativo allapertura di Via Poggi

15 Scenario 1 - Ipotesi di mitigazione - Barriere AIRIS 13 Studio acustico relativo allapertura di Via Poggi

16 AIRIS 14 Studio acustico relativo allapertura di Via Poggi Scenario 1 – Dimensionamento barriera Tabella 2 –Dimensionamento delle barriere negli scenari studiati costi elevati dellintervento mitigativo; Riduzione di comfort nelle zone retrostanti le barriere (aree giochi bimbi) per mancata ventilazione/insolazione; riflessione sugli edifici residenziali frontistanti; inserimento paesaggistico in area urbana; accessibilità; sicurezza; hanno imposto lo studio di soluzioni di ottimizzazione. PROBLEMI

17 AIRIS 18 Studio acustico relativo allapertura di Via Poggi Approfondimenti Percorsi e accessi; Sosta e parcheggi; gli accessi; restringimento sezione stradale in via Poggi; aggetti SCOPI traffico parassitario; parcheggi in doppia fila; sicurezza per scolaresche e accompagnatori.

18 AIRIS 19 Studio acustico relativo allapertura di Via Poggi Modifiche alla distribuzione degli usi sensibili DISPOSIZIONE DEGLI AMBIENTI ALLE SORGENTI DI RUMORE

19 AIRIS 15 Studio acustico relativo allapertura di Via Poggi Confronto tra gli scenari Tabella 2 –Dimensionamento delle barriere negli scenari studiati Dai risultati dello studio si evince come lattuazione dello scenario 2 consente di contenere la rumorosità generata da via di Vittorio e riporta i livelli sonori sui ricettori che si affacciano su via Poggi, ad una situazione sostanzialmente paragonabile a quella attuale con via Poggi chiusa.

20 AIRIS 16 Studio acustico relativo allapertura di Via Poggi Fase di sperimentazione Per via Poggi è evidente un raddoppio dei mezzi sia leggeri sia pesanti, con una riduzione delle velocità da 5 al 10% ed un aumento dei livelli sonori praticamente di 1,5 dB. Per via di Vittorio è stato osservato lo stesso traffico misurato ad Aprile. Diversamente da quanto imposto dallordinanza, sono invece riscontrabili passaggi dei mezzi pesanti, (oltre il 3%) e velocità leggermente più alte dei 30 km/h imposti.

21 AIRIS 17 Studio acustico relativo allapertura di Via Poggi STRATEGIE MIGLIORATIVE NEL MEDIO - LUNGO TERMINE Costruzione di scenari di traffico alternativi e riduzione del traffico Isolamento acustico in facciata Incremento del comfort interno e riduzione dei consumi energetici

22 Salvatore GIORDANO

23 Grazie.


Scaricare ppt "Associazione Italiana di acustica 38 Convegno nazionale Rimini 8-10 Giugno 2011 Salvatore GIORDANO Irene BUGAMELLI Francesca RAMETTA Studio acustico relativo."

Presentazioni simili


Annunci Google