La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La comunicazione della fede Nuova evangelizzazione e Catechismo della chiesa cattolica Intervento di don Luciano Meddi al convegno dei catechisti della.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "La comunicazione della fede Nuova evangelizzazione e Catechismo della chiesa cattolica Intervento di don Luciano Meddi al convegno dei catechisti della."— Transcript della presentazione:

1 La comunicazione della fede Nuova evangelizzazione e Catechismo della chiesa cattolica Intervento di don Luciano Meddi al convegno dei catechisti della Diocesi di Pescia mercoledi 26 settembre Trovi queste diapositive in 1

2 Tema Benedetto XVI ci invita a celebrare un Anno della Fede – Nella linea del rinnovamento ecclesiale voluto dal Concilio Vaticano II – Aiutando i credenti a «comprendere» la fede nel nostro contesto culturale – Aiutando i non credenti (o i post-credenti) a riscoprire la fede come «buona novella» Trovi queste diapositive in 2

3 Indicazioni Benedetto XVI, Porta Fidei. Motu Proprio per la indizione dell'anno della fede, 2011, 11 ottobre. Benedetto XVI, Luce del Mondo. Il Papa, la Chiesa e i segni dei tempi. Una conversazione con Peter Seewald, Libreria editrice vaticana, Città del Vaticano Dotolo C.-Meddi L., Evangelizzare la vita cristiana. Teologia e Pratiche di Nuova Evangelizzazione, Cittadella, Assisi Martini C.M. Il brivido santo della vostra fede. Protagonisti e metodi della nuova evangelizzazione, Centro Ambrosiano- Elledici, Milano-Torino Trovi queste diapositive in

4 Temi NE: ridire il messaggio della fede Il compito del «credo» e dei catechismi Un nuovo racconto e un nuovo credo? Comunicare con il catechismo Trovi queste diapositive in 4

5 NE: ridire il messaggio della fede Viviamo in un contesto culturale con tratti post-cristiani, per cui ridire implica un nuovo processo significativo Trovi queste diapositive in 5

6 NE: ridire il messaggio della fede Benedetto XVI ci invita a celebrare un «anno della fede» – Perché «Capita ormai non di rado che i cristiani si diano maggior preoccupazione per le conseguenze sociali, culturali e politiche del loro impegno, continuando a pensare alla fede come un presupposto ovvio del vivere comune. In effetti, questo presupposto non solo non è più tale, ma spesso viene perfino negato» (Porta Fidei, n. 2) Trovi queste diapositive in 6

7 NE: ridire il messaggio della fede Il contesto post-cristiano della cultura – Il pensiero critico e lorigine «umana» della cultura e sapienza – Laffermazione della soggettività nella costruzione di se stessi – Il carattere personale ed esperienziale della verità (oltre la tradizione) Trovi queste diapositive in 7

8 NE: ridire il messaggio della fede Il contesto post-cristiano della cultura Per cui ridire significa – Proporre di nuovo e con nuove forme – Purificare e demitizzare il linguaggio della fede – Ripensare il messaggio dentro (=attraverso) le domande di senso e i bisogni di salvezza – Perché la cultura e lincarnazione sono vie della missione Trovi queste diapositive in 8

9 NE: ridire il messaggio della fede Un nuovo processo significativo – Salvezza qui e ora (oltre laldilà) – Grazia come dono e impegno – Grazia come sviluppo del potenziale umano – Fede come adesione personale – Fede come proposta o progetto di vita Trovi queste diapositive in 9

10 Il compito del «credo» e dei catechismi Credere è un atto «personale» fatto di diversi livelli. I catechismo descrivono le diverse dimensioni del credere Trovi queste diapositive in 10

11 Il compito del «credo» e dei catechismi Credere è un atto «personale» – Atto di fede come adesione personale al progetto di vita e alla persona di Gesù – Attraverso il messaggio del vangelo Trovi queste diapositive in 11

12 Il compito del «credo» e dei catechismi Ma anche come orientamento e abilitazione alla missione e testimonianza del cristiano – come comprensione della realtà e della storia – Giudizio sul mondo – Interpretazione delluomo – Guida della coscienza morale ed etica – Descrizione e discussione sui valori = dottrina! Trovi queste diapositive in 12

13 Il compito del «credo» e dei catechismi Il catechismo «quadripartito»: la sinfonia della fede – La fede – La grazia o il dono della trasformazione del cuore e della volontà – Il progetto di vita o salvezza in atto (comandamenti) – Il destino delluomo: la comunione trinitaria Trovi queste diapositive in 13

14 Un nuovo racconto e un nuovo credo? Propri per questo un compito della NE è individuare il linguaggio della salvezza adatto al nostro tempo. Perché il cuore della crisi riguarda il racconto della salvezza e la dottrina che lo riassume. Occorre andare oltre il CCC e proporre un nuovo racconto e un nuovo credo? Trovi queste diapositive in 14

15 Un nuovo racconto e un nuovo credo? Il racconto: CCC nn ; Porta Fidei 1; 11 – La «storia della salvezza» è redenzione, dono di Dio nel Mistero Pasquale di Cristo – Che ci raggiunge con lEconomia Sacramentale» – Ci permette di vivere la felicità (Dieci Comandamenti) – E ci apre alla speranza e comunione con Dio Trovi queste diapositive in 15

16 Un nuovo racconto e un nuovo credo? Il racconto: CCC nn ; Porta Fidei 1; 11 – È risposta ad una domanda di «religione» e non di senso e trasformazione della storia – Considera il Mistero Pasquale solo come redenzione – Non considera adeguatamente il significato della «vita e missione» di Gesù – Non è centrato sullannuncio del regno, il discorso della montagna e le beatitudini Trovi queste diapositive in 16

17 Un nuovo racconto e un nuovo credo? Il linguaggio della salvezza come questione culturale decisiva per la NE – Il cuore della crisi è teologica: riguarda il racconto della salvezza e dottrina che lo riassume – «Ma come detto, in questo grande contesto la religiosità deve rigenerarsi e trovare così nuove forme espressive e di comprensione. L'uomo di oggi non capisce più immediatamente che il Sangue di Cristo sulla Croce è stato versato in espiazione dei nostri peccati. Sono formule grandi e vere, e che tuttavia non trovano più posto nella nostra forma mentis e nella nostra immagine del mondo; che devono essere per così dire tradotte e comprese in modo nuovo» – Benedetto XVI, Luce del Mondo. Il Papa, la Chiesa e i segni dei tempi. Una conversazione con Peter Seewald, Libreria editrice vaticana, Città del Vaticano 2010, 192. Trovi queste diapositive in 17

18 Un nuovo racconto e un nuovo credo? Nuovi racconti per la fede – Le cristologie del Vaticano II Gesù mediatore dello Spirito dono del MP in SC I tria munera di LG Gesù rivelatore di DV Gesù uomo perfetto di GS – Le narrazioni attuali della salvezza come perdono dei peccati come progetto di liberazione dai limiti umani come sviluppo della dimensione spirituale (la comunione con Dio) come senso della vita Trovi queste diapositive in 18

19 Un nuovo racconto e un nuovo credo? Ritornare al «credo di Gesù»: il padrenostro Padre nostro Sia santificato il tuo nome Venga il tuo regno Donaci il pane quotidiano Rendici soggetti di riconciliazione Non permettere che perdiamo la fede (cadere nella tentazione) Trovi queste diapositive in 19

20 Comunicare con il catechismo La comunicazione della fede come processo di acculturazione e come processo (auto)biografico Trovi queste diapositive in 20

21 Comunicare con il catechismo La comunicazione della fede come processo di acculturazione – Due riflessioni: Th. Groome; A. Fossion – Il compito: scoprire il messaggio con ricerca comune Narrare la vita a se stessi Comprendere le proprie radici culturali Confrontarsi con la narrazione cristiana (vangelo e tradizione) Convertirsi, guarire, integrare e riprogettare lesistenza Trovi queste diapositive in 21

22 Comunicare con il catechismo La comunicazione della fede come processo (auto)biografico – La persona soggetto della propria trasformazione – Conversione come consapevolezza biografica (self- storytelling) – Comunicazione missionaria come «mediazione» di racconti (Telling the Story of Jesus) – Comunicazione missionaria come profezia, progettazione, guarigione, purificazione … Trovi queste diapositive in 22

23 In sintesi Benedetto XVI ci invita a celebrare un Anno della Fede – Nella linea del rinnovamento ecclesiale voluto dal Concilio Vaticano II – Aiutando i credenti a «comprendere» la fede nel nostro contesto culturale – Aiutando i non credenti (o i post-credenti) a riscoprire la fede come «buona novella» Trovi queste diapositive in 23


Scaricare ppt "La comunicazione della fede Nuova evangelizzazione e Catechismo della chiesa cattolica Intervento di don Luciano Meddi al convegno dei catechisti della."

Presentazioni simili


Annunci Google