La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

1 …essere Vicario Seminario 8 settembre 2009 … essere Vicario Dott.ssa Stefania Forte.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "1 …essere Vicario Seminario 8 settembre 2009 … essere Vicario Dott.ssa Stefania Forte."— Transcript della presentazione:

1 1 …essere Vicario Seminario 8 settembre 2009 … essere Vicario Dott.ssa Stefania Forte

2 2 DEFINIZIONE È bene chiarire, in proposito, che il vicario (in ambito scolastico e non solo) è colui che sostituisce il titolare della funzione in caso di assenza e/o impedimento. Seminario 8 settembre 2009 … essere Vicario Dott.ssa Stefania Forte

3 3 LEGITTIMAZIONE GIURIDICA La figura del vicario ha trovato il suo fondamento, da sempre, nella legge e ciò perché la funzione amministrativa non ammette periodi di vacanza, di interruzione. Seminario 8 settembre 2009 … essere Vicario Dott.ssa Stefania Forte

4 4 LA FIGURA DEL VICARIO NELLA SCUOLA Nella scuola, come vi sarà ben noto, questa figura si è rivelata sempre necessaria, in quanto era lunica che potesse godere di un distacco totale o parziale dalla docenza e garantire, quindi, sostegno al Capo di istituto nella conduzione della scuola. Seminario 8 settembre 2009 … essere Vicario Dott.ssa Stefania Forte

5 5 LA FIGURA DEL VICARIO NELLA SCUOLA Va chiarito, a questo punto, che in tutti gli altri servizi pubblici non esiste la figura del vicario; il Dirigente apicale, quando ha bisogno di essere sostituito, sia per periodi brevi o brevissimi (riunione) sia per lunghi periodi (ferie, malattia e/o permessi) nomina a sostituirlo un funzionario di sua scelta. Tale nomina si protrae solo per il tempo necessario alla sua sostituzione e non diviene mai una figura e/o una carica a sé. Seminario 8 settembre 2009 … essere Vicario Dott.ssa Stefania Forte

6 6 LA FIGURA DEL VICARIO NELLA SCUOLA Nella scuola la figura del vicario ha assunto, invece, il rilievo di figura a sé anche perché nella scuola non esistono funzionari, ovvero una leadership intermedia cui affidare le funzioni dirigenziali in caso di necessità. Seminario 8 settembre 2009 … essere Vicario Dott.ssa Stefania Forte

7 7 LA FIGURA DEL VICARIO NELLA SCUOLA Il vicario, attualmente, come figura istituzionalmente definita è scomparsa! In realtà, di fatto, la funzione vicaria esiste... Cosa vuol dire? Seminario 8 settembre 2009 … essere Vicario Dott.ssa Stefania Forte

8 8 LA FIGURA DEL VICARIO NELLA SCUOLA La figura istituzionale formale è scomparsa dai documenti e dagli atti scritti, mentre la sua presenza accanto al dirigente è diventata sempre più forte e necessaria per far fronte alle numerose e quotidiane esigenze di trasformazione della scuola dellautonomia. Seminario 8 settembre 2009 … essere Vicario Dott.ssa Stefania Forte

9 9 LA FIGURA DEL VICARIO NELLA SCUOLA Il DS esprime sempre più l autentico bisogno di potersi confrontare quotidianamente, sul piano strategico e gestionale, con una figura autorevole e di fiducia Quando scompare formalmente la figura del vicario? Per rispondere è necessario fare riferimento allassetto legislativo Seminario 8 settembre 2009 … essere Vicario Dott.ssa Stefania Forte

10 10 ANALISI DELLASSETTO LEGISLATIVO:DECRETI DELEGATI La figura del vicario è istituita nel 1974 dai "decreti delegati" I docenti incaricati di collaborare con il direttore didattico o con il preside sono eletti direttamente dal Collegio docenti (art. 4 del DPR n. 416/1974). Fra questi il Capo dIstituto può scegliere il docente vicario (o vicepreside), che ne fa le funzioni in caso di assenza o di impedimento (art. 3 del DPR n. 417/1974). Seminario 8 settembre 2009 … essere Vicario Dott.ssa Stefania Forte

11 11 ANALISI DELLASSETTO LEGISLATIVO:DECRETI DELEGATI Era quindi lorgano collegiale, nella sua natura di organo tecnico-didattico, ad esprimere la propria rappresentanza, attraverso formali elezioni. Si trattava sostanzialmente di un ruolo di collaborazione generica, della quale il direttore/preside poteva avvalersi, e che non aveva alcuna particolare connotazione in termini di sviluppo della carriera. Seminario 8 settembre 2009 … essere Vicario Dott.ssa Stefania Forte

12 12 DECRETO LEGISLATIVO 297/94 TESTO UNICO DELLE DISPOSIZIONI LEGISLATIVE IN MATERIA DI ISTRUZIONE Le fonti, direttamente rinvenibili nel Decreto Legislativo 297/94 Testo Unico delle disposizioni legislative in materia di istruzione, sono: l'art. 7, comma 2, lett. h), che ha testualmente recepito l'art. 4 del DPR 416/74: il collegio dei docenti elegge i docenti incaricati di collaborare con il direttore didattico o con il preside, uno dei quali sostituisce il direttore didattico o preside in caso di assenza o impedimento. Seminario 8 settembre 2009 … essere Vicario Dott.ssa Stefania Forte

13 13 DECRETO LEGISLATIVO 297/94 TESTO UNICO DELLE DISPOSIZIONI LEGISLATIVE IN MATERIA DI ISTRUZIONE l'art. 396 (Funzione direttiva), comma 5, che ha testualmente recepito l'art. 3, comma 4, del DPR 417/74: In caso di assenza o di impedimento del titolare, la funzione direttiva è esercitata dal docente scelto dal direttore didattico o dal preside tra i docenti eletti ai sensi dell'articolo 7 del presente testo unico. Seminario 8 settembre 2009 … essere Vicario Dott.ssa Stefania Forte

14 14 DECRETO LEGISLATIVO 297/94 TESTO UNICO DELLE DISPOSIZIONI LEGISLATIVE IN MATERIA DI ISTRUZIONE l'art. 459 Esoneri e semiesoneri per i docenti con funzioni vicari, che ha testualmente recepito l'art. 23 della legge 463/78. Seminario 8 settembre 2009 … essere Vicario Dott.ssa Stefania Forte

15 15 LEGGE ISTITUTIVA DELLA DIRIGENZA SCOLASTICA Con la sopravvenuta attribuzione ai Capi d'Istituto della dirigenza scolastica, la disciplina delle "collaborazioni" ha registrato una sostanziale modificazione. Seminario 8 settembre 2009 … essere Vicario Dott.ssa Stefania Forte

16 16 LEGGE ISTITUTIVA DELLA DIRIGENZA SCOLASTICA L'art. 25, comma 5, del Decreto L.vo 165/2001 ha sancito che: Nello svolgimento delle proprie funzioni organizzative e amministrative il dirigente può avvalersi di docenti da lui individuati, ai quali possono essere delegati specifici compiti…omissis". Seminario 8 settembre 2009 … essere Vicario Dott.ssa Stefania Forte

17 17 LEGGE ISTITUTIVA DELLA DIRIGENZA SCOLASTICA E IL DIRIGENTE STESSO QUINDI A SCEGLIERSI I SUOI COLLABORATORI, CONFERENDO LORO SPECIFICI INCARICHI. ATTENZIONE: Negli atti normativi il vicario comincia a non comparire più Scomparsa formale della figura del vicario Seminario 8 settembre 2009 … essere Vicario Dott.ssa Stefania Forte

18 18 Non è più citato nel D. Lgs 165/01 che, allart. 25 afferma, appunto, che il Dirigente scolastico può avvalersi di docenti da lui stesso individuati ai quali delega specifici compiti. Non è citato neppure nei Contratti Collettivi del comparto scuola che si sono di fatto allineati a quanto prevede lart. 25 del D.L.vo 165/2001 : parlano di collaboratori individuati dal DS e non considerano la funzione vicaria contemplata invece dai Decreti Delegati del 74. Seminario 8 settembre 2009 … essere Vicario Dott.ssa Stefania Forte

19 19 IL PARERE DELCONSIGLIO DI STATO Cera stato anche un parere espresso dal Consiglio di Stato PERCHE E INTERVENUTO IL CONSIGLIO DI STATO? Seminario 8 settembre 2009 … essere Vicario Dott.ssa Stefania Forte

20 20 IL PARERE DELCONSIGLIO DI STATO Nel 2000, con la piena attuazione della dirigenza scolastica il Ministero della Pubblica Istruzione chiese un parere al Consiglio di Stato in merito al permanere di due norme previste nel Testo Unico (D.lgs n. 297/1994): lart. 7, che prevede lelezione del vicario da parte del Collegio dei docenti; lart. 459, che assegna esoneri, totali o parziali l'insegnamento… Seminario 8 settembre 2009 … essere Vicario Dott.ssa Stefania Forte

21 21 IL PARERE DELCONSIGLIO DI STATO Parere Consiglio di Stato del 26 luglio 2000 n. 1021/2000 Sez. II Il Consiglio di Stato analizzò la normativa e sottolineò come le norme del Testo Unico che prevedono lelezione del vicario fossero in contraddizione con la facoltà del dirigente scolastico di scegliere i propri collaboratori. Sostenne che delle due disposizioni che disciplinano la stessa materia in modo differente è prevalente, per le responsabilità affidate al Dirigente scolastico, la disposizione successiva nel tempo che attua pienamente lautonomia. Seminario 8 settembre 2009 … essere Vicario Dott.ssa Stefania Forte

22 22 IL PARERE DEL CONSIGLIO DI STATO Infatti - argomentò il Consiglio di Stato – il dirigente scolastico: è stato investito della qualifica dirigenziale ed è divenuto attributario di tutti i poteri di gestione unitaria della scuola, contestualmente all'acquisto dell'autonomia e della personalità giuridica dell'istituzione scolastica". Seminario 8 settembre 2009 … essere Vicario Dott.ssa Stefania Forte

23 23 IL PARERE DEL CONSIGLIO DI STATO Peraltro - continua - tale conclusione appare anche l'unica possibile sul piano logico e sistematico poiché il comma 5 dell'art. 25/bis, non può che presupporre l'esistenza di un rapporto fiduciario tra delegante e delegato, presupposto che sarebbe frustrato dalla scelta del soggetto delegato compiuta da organo diverso dal dirigente scolastico delegante". Seminario 8 settembre 2009 … essere Vicario Dott.ssa Stefania Forte

24 24 Affermò anche che: "Relativamente alla figura del Collaboratore Vicario, poi, prevista per il Capo d'Istituto dall'articolo 396 del D.L.vo 297/94, essa non sembra trovare spazio nel sistema della dirigenza scolastica, non essendo prevista espressamente : - in caso di assenza o impedimento del D.S. esiste il temporaneo affidamento di funzioni da parte del Dirigente ad uno dei suoi collaboratori in caso di assenza breve o I' affidamento in reggenza da parte del Dirigente generale regionale per assenze protratte nel tempo. IL PARERE DEL CONSIGLIO DI STATO Seminario 8 settembre 2009 … essere Vicario Dott.ssa Stefania Forte

25 25 IL PARERE DEL CONSIGLIO DI STATO Sulla seconda questione, quella della sopravvivenza nel sistema dell'autonomia delle istituzioni scolastiche e della dirigenza scolastica, della norma che assegna esoneri totali o parziali all'insegnamento a chi sostituisce il dirigente scolastico, Il Consiglio sottolineò come : la norma in esame non fosse in contraddizione con il nuovo quadro normativo; al contrario, l'eliminazione di una risorsa già prevista nel Sistema precedente sarebbe andata in contrasto con gli accresciuti e più impegnativi compiti delle istituzioni scolastiche". Seminario 8 settembre 2009 … essere Vicario Dott.ssa Stefania Forte

26 26 IL PARERE DEL CONSIGLIO DI STATO Si ritiene, pertanto, che il dirigente, nell'individuare i docenti di cui intende avvalersi nello svolgimento delle funzioni organizzative e amministrative, possa indicare quello incaricato di sostituirlo in caso di assenza o di impedimento di breve durata e che per questo docente, ricorrendone le condizioni di fatto, previste dal citato art. 459 T.U. n. 297/1994, lo stesso dirigente possa disporre l'esonero o il semiesonero, dandone comunicazione all'Ufficio scolastico periferico per gli adempimenti relativi alla copertura del posto di insegnamento". Seminario 8 settembre 2009 … essere Vicario Dott.ssa Stefania Forte

27 27 Legge 350/2003 In seguito il comma 88 dell'art. 3 della legge 350/2003 (la legge finanziaria per il 2004) ha sostituito l'art. 459 del testo unico per quanto riguarda l'attribuzione dell'esonero e del semiesonero al Vicario confermando quanto già previsto e alzando i limiti di classi per tale attribuzione Seminario 8 settembre 2009 … essere Vicario Dott.ssa Stefania Forte

28 28 CIRCOLARI SUCCESSIVE ALLA SENTENZA C.M. prot 193 del C.M. 205 del Facendo riferimento al parere espresso dal Consiglio di Stato, si precisava che : - i collaboratori per funzioni organizzative (tra i quali il vicario) sono scelti direttamente dal dirigente. - il collegio individua le funzioni obiettivo e le ulteriori figure di collaborazione del dirigente scolastico, alle quali, alla luce dell evoluzione normativa riassunta, potrebbero essere affidati, in coerenza col P.O.F., solo compiti connessi all'attività educativa e didattica.». Seminario 8 settembre 2009 … essere Vicario Dott.ssa Stefania Forte

29 29 LA LEGGE FRATTINI 145/2002 Con la riforma della dirigenza, attuata dalla legge , n. 145 (nota, comunemente, come legge Frattini), il Parlamento introduce nellordinamento larea della vicedirigenza. COSA HA FATTO LART. 7 DELLA LEGGE 145/02? Seminario 8 settembre 2009 … essere Vicario Dott.ssa Stefania Forte

30 30 LA LEGGE FRATTINI 145/2002 Lart. 7 della legge 145/02,poi corretto dal d.l. 115/05 convertito con modificazioni nella legge 168 /05, ha introdotto nel corpo del d. lgs 165/01, lart 17 bis rubricato proprio come Vicedirigenza istituibile tramite la contrattazione collettiva nei comparti ministeri e- sempre tramite contrattazione collettiva- in tutte le pubbliche amministrazioni di cui allart. 1, comma2,d. lgs 165/2001, citato, che comprende le istituzioni scolastiche, previo il vaglio di compatibilità. Seminario 8 settembre 2009 … essere Vicario Dott.ssa Stefania Forte

31 31 LA LEGGE FRATTINI 145/2002 Gli animi si accesero pensando a questa nuova figura anche nella scuola Guardiamo la norma più da vicino … L´art 17 bis l. cit. rinvia alla contrattazione collettiva la disciplina dell istituto della vicedirigenza. Dunque viene riconosciuto un forte potere alle organizzazioni sindacali Seminario 8 settembre 2009 … essere Vicario Dott.ssa Stefania Forte

32 32 LA LEGGE FRATTINI 145/2002 Lapparato confederale riteneva che, aver rinviato listituzione della vicedirigenza alla contrattazione di comparto, significava rinunciare alla costituzione di una area contrattuale separata e, quindi, la nuova figura giuridica doveva essere disciplinata insieme agli altri profili professionali allinterno del CCNL di Comparto. La vicedirigenza era però considerata, dalloperatore burocratico e ancor di più dai diretti beneficiari della norma stessa, come una area separata di contrattazione. Seminario 8 settembre 2009 … essere Vicario Dott.ssa Stefania Forte

33 33 DALLA 145/2002 ALLA 168/2005 Con lentrata in vigore del D.L. n. 115 /2005, convertito, con modificazioni, nella L. n. 168/2005, le Camere hanno realizzato linterpretazione autentica dellart.17 bis del D.L.gs 165/2001 recependo sia le rivendicazioni sindacali che il contenuto dei verbali delle discussioni parlamentari dove parecchi interventi (sia di maggioranza che di opposizione) si riferivano ad una area contrattuale, autonoma e separata. Seminario 8 settembre 2009 … essere Vicario Dott.ssa Stefania Forte

34 34 DALLA 145/2002 ALLA 168/2005 Si è chiarito, finalmente, che la vicedirigenza non è una area funzionale interna al Contratto del personale livellato, bensì una area contrattuale separata da questo contesto, completamente autonoma oppure inserita, a budget separato, nellarea della dirigenza. Seminario 8 settembre 2009 … essere Vicario Dott.ssa Stefania Forte

35 35 DALLA 145/2002 ALLA 168/2005 Il Parlamento, con lapprovazione della legge , n.266 (Legge finanziaria per il 2006), ha inserito una norma (art. 1, comma 288) che prevede uno stanziamento economico di 15 milioni di euro per lanno 2006 e di 20 milioni a decorrere dallanno Seminario 8 settembre 2009 … essere Vicario Dott.ssa Stefania Forte

36 36 DALLA 145/2002 ALLA 168/2005 Lambito di applicazione della legge è, al momento, riferito alle sole Amministrazioni dello Stato e resta la necessità di un decreto ministeriale che dichiari le equivalenze della figure ministeriali C2 e C3 con quelle degli altri comparti. La Presidenza del consiglio dei Ministri – Dipartimento della Funzione pubblica, ha predisposto lo schema di decreto interministreriale per la costituzione delle qualifiche vicediringenziali nelle altre amministrazioni pubbliche. Seminario 8 settembre 2009 … essere Vicario Dott.ssa Stefania Forte

37 37 A CHE PUNTO SIAMO CON LATTUAZIONE DELLA NORMA ? Lattuazione dellarticolato di legge istituiva della vicedirigenza non è più una battaglia sindacale :si sta giocando sul piano politico e istituzionale. Le grandi Organizzazioni sindacali hanno sempre manifestato un atteggiamento pregiudizievole contrario nei confronti di tale figura, essendosi interessate, in questi ultimi tempi, della promozione di procedure di riqualificazioni al fine di conseguire promozioni di massa con doppi salti Seminario 8 settembre 2009 … essere Vicario Dott.ssa Stefania Forte

38 38 A CHE PUNTO SIAMO CON LATTUAZIONE DELLA NORMA ? E mancata anche una azione di stimolo e di coordinamento da parte della stessa Funzione pubblica nel richiedere limmediata applicazione della legge, anche se ha promosso listituzione di un apposito gruppo di studio, con l'obiettivo di pervenire ad una proposta di attivazione della relativa area contrattuale. Seminario 8 settembre 2009 … essere Vicario Dott.ssa Stefania Forte

39 39 LINERZIA DEI SINDACATI E DELLAMMINISTRAZIONE: sentenza n. 4399/2008 Tribunale di Roma A tal riguardo occorre menzionare la recentissima sentenza n. 4399/2008 Tribunale di Roma sezione lavoro che ha attribuito la vicedirigenza ad un gruppo di ricorrenti in possesso dei requisiti già individuati dalla legge per potervi accedere, ma frustrati dallinerzia dellamministrazione e dei sindacati, concordi nel rinviare il tavolo negoziale. Seminario 8 settembre 2009 … essere Vicario Dott.ssa Stefania Forte

40 40 LINERZIA DEI SINDACATI E DELLAMMINISTRAZIONE: sentenza n. 4399/2008 Tribunale di Roma La sentenza ha stabilito, richiamando una sentenza della corte di cassazione (Cass , n ) che le parti amministrazioni e sindacato, sono obbligate ad esercitare le proprie prerogative negoziali entro i termini e secondo le modalità previste dalla legge e/o in tempi ragionevolmente congrui, altrimenti è lo stesso organo giudicante ad attribuire la qualifica ai lavoratori aventi i requisiti legislativi prescritti Seminario 8 settembre 2009 … essere Vicario Dott.ssa Stefania Forte

41 41 LINERZIA DEI SINDACATI E DELLAMMINISTRAZIONE: sentenza n. 4399/2008 Tribunale di Roma La sentenza del Tribunale di Roma- nellaccogliere il ricorso dei dipendenti del Ministero Beni culturali- ha riconosciuto il diritto ad essere inquadrati nellarea della vicedirigenza dei pubblici impiegati appartenente alla qualifica C2 e C3 (ex 8° e 9° livello) con 5 anni di anzianità ai sensi dellart. 17 bis, del d.lgs. 165/2001. Ha condannato lamministrazione al pagamento delle spese processuali, a rifondere ai ricorrenti una somma ragguagliata in via equitativa, al mancato inquadramento retributivo nella superiore qualifica della vicedirigenza Seminario 8 settembre 2009 … essere Vicario Dott.ssa Stefania Forte

42 42 VICEDIRIGENZA E BRUNETTA… Lart. 17 bis, del d.lgs. 165/2001 è stato oggetto di considerazione nella Legge n.15 del 2009 nota come Riforma Brunetta Così recita l'art. 8: " (Norma interpretativa in materia di vicedirigenza) Larticolo 17-bis del decreto legislativo 30 marzo 2001, n. 165, e successive modificazioni, si interpreta nel senso che la vicedirigenza può essere istituita e disciplinata esclusivamente ad opera e nellambito della contrattazione collettiva nazionale del comparto di riferimento, che ha facoltà di introdurre una specifica previsione al riguardo. Seminario 8 settembre 2009 … essere Vicario Dott.ssa Stefania Forte

43 43 VICEDIRIGENZA E BRUNETTA… Art.8: Il personale in possesso dei requisiti previsti dal predetto articolo può essere destinatario della disciplina della vicedirigenza soltanto a seguito dellavvenuta istituzione di questultima da parte della contrattazione collettiva nazionale del comparto di riferimento. Sono fatti salvi gli effetti dei giudicati formatisi alla data di entrata in vigore della presente legge". Seminario 8 settembre 2009 … essere Vicario Dott.ssa Stefania Forte

44 44 SENTENZA DEL TRIBUNALE DEL LAVORO DI ROMA SULLA DIRIGENZA PUBBLICA SCONFESSA LA LEGGE BRUNETTA PER IL VICE NON SERVE IL CONTRATTO! ( estratto da pag 1 Italia Oggi del 15 agosto 2009) VICEDIRIGENZA E BRUNETTA… Seminario 8 settembre 2009 … essere Vicario Dott.ssa Stefania Forte

45 45 VICEDIRIGENZA E BRUNETTA… Il Tribunale di Roma, sezione del lavoro, con sentenza 17 luglio 2009, n10436, che ha riconosciuto ad un dipendente del Ministero della giustizia il diritto allinquadramento come vicedirigente, nonché il risarcimento del danno, ha stabilito che: Seminario 8 settembre 2009 … essere Vicario Dott.ssa Stefania Forte

46 46 VICEDIRIGENZA E BRUNETTA… Non occorre la contrattazione collettiva per istituire la vicedirigenza e lart8 della legge Brunetta non costituisce efficace norma di interpretazione autentica in senso contrario. Dunque si nega lefficacia alla norma. Seminario 8 settembre 2009 … essere Vicario Dott.ssa Stefania Forte

47 47 VICEDIRIGENZA E BRUNETTA… Se si attribuisse alla norma il significato di assegnare in via esclusiva alla contrattazione collettiva listituzione della vicedirigenza, la norma porrebbe in essere unabrogazione surrettizia dellart 17- bis, violando i canoni dellabrogazione delle norme, regolati dallart. 15 delle preleggi Seminario 8 settembre 2009 … essere Vicario Dott.ssa Stefania Forte

48 48 VICEDIRIGENZA E BRUNETTA… Nella sentenza è detto chiaramente Ove si ravvisasse in tale disposto (cioè nellart. 8) una sorta di vis abrogans dello stesso art. 17 bis, la disposizione in esame incorrerebbe in una censura di palese incostituzionalità. Per questo la norma va disapplicata. Seminario 8 settembre 2009 … essere Vicario Dott.ssa Stefania Forte

49 49 E IL DDL APREA? IL DDL Aprea, che si propone di modificare la "governance", il reclutamento e lo stato giuridico dei docenti, prevede allart. 18 la Vicedirigenza delle istituzioni scolastiche 1. E istituita la vicedirigenza delle istituzioni scolastiche e formative. Seminario 8 settembre 2009 … essere Vicario Dott.ssa Stefania Forte

50 50 E IL DDL APREA? 2. Il vicedirigente svolge attività di collaborazione diretta col dirigente dellistituzione scolastica, secondo le indicazioni di questultimo, ed è tenuto al pieno rispetto dellindirizzo organizzativo dellistituzione stessa. In caso di assenza o impedimento del dirigente, il vicedirigente lo sostituisce a tutti gli effetti. Seminario 8 settembre 2009 … essere Vicario Dott.ssa Stefania Forte

51 51 E IL DDL APREA? Non possono essere delegati al vicedirigente atti di gestione di natura discrezionale e atti conclusivi di procedimenti amministrativi. Il vicedirigente è sovraordinato gerarchicamente ai docenti per le funzioni delegate e nel caso di sostituzione del dirigente. Seminario 8 settembre 2009 … essere Vicario Dott.ssa Stefania Forte

52 52 E IL DDL APREA? 3. Alla qualifica di vicedirigente si accede mediante procedure concorsuali per titoli ed esami, indette con decreto del Ministro dellistruzione, delluniversità e della ricerca, a livello regionale e con cadenza periodica, cui sono ammessi i docenti ordinari ed esperti in possesso di laurea e al cui esito sono costituite graduatorie di idoneità permanenti di livello provinciale per ogni ordine e grado di istituzioni scolastiche. Seminario 8 settembre 2009 … essere Vicario Dott.ssa Stefania Forte

53 53 E IL DDL APREA? 4. Il vicedirigente può essere esonerato dal servizio scolastico Il testo ha registrato consensi e dissensi… GLI SVILUPPI SULLA PROPOSTA DI LEGGE APREA Il dibattito, portato avanti in Commissione cultura alla Camera sulla proposta di legge Aprea, ha prodotto emendamenti di una certa importanza alloriginaria versione. Seminario 8 settembre 2009 … essere Vicario Dott.ssa Stefania Forte

54 54 E IL DDL APREA? Il 30 giugno 2009 il Presidente relatore ha presentato allattenzione del comitato ristretto un nuovo testo della Pdl 953. Bisogna premettere che la proposta riguarda uno specifico oggetto di regolazione : il governo delle istituzioni scolastiche. Ci sono delle modifiche… Ma il problema ora è un altro.. Seminario 8 settembre 2009 … essere Vicario Dott.ssa Stefania Forte

55 55 E IL DDL APREA? BLOCCATO IL DDL APREA: LA SCUOLA IN STAND BY Dopo essere partito in quarta, con il sostegno generalizzato del Governo, il ddl Aprea sul riordino dello stato giuridico dei docenti sta vivendo un momento di crisi tanto da arrivare al blocco dei lavori del suo comitato ristretto in Commissione Cultura Dietro al blocco del ddl Aprea il diktat della Lega Seminario 8 settembre 2009 … essere Vicario Dott.ssa Stefania Forte

56 56 E IL DDL APREA? La lega ha proposto di introdurre nel ddl Aprea sul nuovo stato giuridico dei docenti un "test d` ingresso a carattere culturale e professionale" sulle tradizioni locali determinando il blocco dei lavori. Secco è stato il commento della stessa presidente della Commissione Cultura alla Camera: Nel disegno di legge – ha detto lAprea – è possibile inserire proposte congruenti per la realizzazione di una scuola migliore, ma non si può prescindere da un requisito: che siano tutte in accordo con la Costituzione italiana". Seminario 8 settembre 2009 … essere Vicario Dott.ssa Stefania Forte

57 57 E IL DDL APREA? Il rischio concreto è che, piuttosto, le tante novità che il ddl avrebbe dovuto introdurre rischiano di andare in soffitta prima ancora di vedere la luce. ( Estratto da tecnica della scuola 30/07/2009 ) E … NELLIMMEDIATO FUTURO COSA DOBBIAMO APETTARCI? Seminario 8 settembre 2009 … essere Vicario Dott.ssa Stefania Forte

58 58 Entro 6 mesi una nuova carriera per gli insegnanti da Tuttoscuola (05/09/09) Lintervista a Tuttoscuola del ministro Gelmini La Gelmini rompe gli indugi, scavalca l'iniziativa parlamentare (DDL Aprea in Parlamento), e lancia una sfida al sindacato che ha il sapore di un'ultima chiamata. Annuncia a Tuttoscuola: "Entro sei mesi intendo definire le regole per la carriera dei docenti. Vorrei farlo con il coinvolgimento dei sindacati e delle associazioni professionali. Apriamo un tavolo, sono aperta a consigli, suggerimenti, proposte, non ad una contrattazione sindacale. ". Seminario 8 settembre 2009 … essere Vicario Dott.ssa Stefania Forte

59 59 Entro 6 mesi una nuova carriera per gli insegnanti da Tuttoscuola (05/09/09) Lintervista a Tuttoscuola del ministro Gelmini Se dopo sei mesi si sarà pervenuti a una soluzione condivisa bene, altrimenti il Governo andrà avanti per la propria strada prendendosi tutte le responsabilità. E' una cosa troppo importante, un passaggio fondamentale per arrivare a quella valorizzazione dei docenti che tutti vogliamo". Queste dunque le parole del Ministro… Seminario 8 settembre 2009 … essere Vicario Dott.ssa Stefania Forte

60 60 CONCLUSIONI Certo che lo si voglia o no la maggiore autonomia degli Istituti scolastici, la complessità sociale, sta mutando la fisionomia e lorganizzazione del lavoro. PERCHÉ? Perché produce larticolazione di nuove funzioni e forse unidea diversa della professione docente Seminario 8 settembre 2009 … essere Vicario Dott.ssa Stefania Forte

61 61 CONCLUSIONI Come per il dirigente scolastico, anche per i docenti autonomia vuol dire più decisioni più responsabilità, abbandono dello schema impiegatizio e valorizzazione di quello professionale. E IL PRINCIPALE COLLABORATORE? Seminario 8 settembre 2009 … essere Vicario Dott.ssa Stefania Forte

62 62 La realtà stessa mostra il ruolo strategico del principale collaboratore all'interno di un 'organizzazione reticolare, dal momento che sempre più spesso il Dirigente Scolastico si trova materialmente impossibilitato a seguire personalmente e direttamente la molteplicità di impegni istituzionali che un istituto scolastico comporta. CONCLUSIONI Seminario 8 settembre 2009 … essere Vicario Dott.ssa Stefania Forte

63 63 CONCLUSIONI La modalità di lavoro del principale collaboratore è assolutamente unica e specifica nel comparto scuola. Si caratterizza per elevata flessibilità, molteplicità di compiti,varietà di competenze richieste: tecnico organizzative, amministrative, di coordinamento, didattiche e metadidattiche, gestionali, relazionali, di conduzione di gruppo. Seminario 8 settembre 2009 … essere Vicario Dott.ssa Stefania Forte

64 64 CONCLUSIONI Avremo modo di vedere in questi mesi se e come verrà introdotto e garantito uno sviluppo di carriera, in che modo verrà articolata la funzione docente e quella ovviamente del primo collaboratore o vicario che si voglia dire. Seminario 8 settembre 2009 … essere Vicario Dott.ssa Stefania Forte

65 65 CONCLUSIONI E una sfida difficile che si potrà realizzare se il riconoscimento del merito non verrà tradotto o esaurito, come qualcuno già ipotizza, nella semplice e solita distribuzione a pioggia inutile e mortificante per tutti! Seminario 8 settembre 2009 … essere Vicario Dott.ssa Stefania Forte


Scaricare ppt "1 …essere Vicario Seminario 8 settembre 2009 … essere Vicario Dott.ssa Stefania Forte."

Presentazioni simili


Annunci Google