La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Enzo ToscanoAlice Borrata IIIA a.s. 2012-2013. normaleglaucoma.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Enzo ToscanoAlice Borrata IIIA a.s. 2012-2013. normaleglaucoma."— Transcript della presentazione:

1 Enzo ToscanoAlice Borrata IIIA a.s

2

3 normaleglaucoma

4

5

6

7

8 Un occhio si può considerare perfetto quando riesce a distinguere, due punti separati, fino ad una distanza di 20 cm. Questa capacità prende il nome di Acutezza Visiva; essa può risultare ridotta a causa di vari motivi. Si parla quindi di Alterazioni Della Funzione Visiva, e ne esistono di vario genere: -Miopia. -Ipermetropia. -Presbiopia. -Astigmatismo. -Strabismo. -Daltonismo (Acromatopsia).

9 Si parla di Miopia quando si intende lincapacità di mettere a fuoco gli oggetti a distanza. Questo difetto può essere causato da un anormale allungamento del bulbo oculare, o da una curvatura eccessiva del cristallino; se il bulbo oculare è allungato le immagini si formano prima della retina e quindi risultano confuse. La Miopia si corregge grazie alluso di lenti divergenti.

10 Si parla di Ipermetropia quando non si riesce a mettere a fuoco gli oggetti vicini; spesso è causata da uno schiacciamento eccessivo del bulbo oculare e limmagine quindi si forma dietro la retina così da risultare sfuocata. Questo difetto si corregge con luso di lenti Convergenti.

11 Si parla di Presbiopia quando non si riesce a mettere a fuoco un oggetto vicino per qualche difetto che subentra successivamente con lavanzare degli anni. Infatti, con lavanzare delletà, il cristallino perde il suo potere di accomodamento e così rende le immagini confuse. La Presbiopia si corregge con luso di lenti convergenti.

12 Si parla di Astigmatismo quando non si riesce a mettere a fuoco gli oggetti sia vicini che lontani, questo difetto è dovuto ad unanormale curvatura della cornea e del cristallino che determina immagini sfuocate e sovrapposte. Si corregge con luso di lenti cilindriche o sferiche.

13 Si parla di Strabismo quando si verifica una non sincronia dei muscoli oculari; ciò determina il fatto che gli occhi non riescono a fissare lo stesso punto contemporaneamente.

14 Si parla di Daltonismo quando non si riescono a distinguere i colori. Di solito non si distinguono il rosso e il verde (daltonismo vero), se invece non si distingue nessun colore allora si tratta di Acromatopsia. Entrambi sono difetti ereditari e non possono essere curati. Generalmente colpiscono gli uomini, ma le donne possono comunque trasmetterli.


Scaricare ppt "Enzo ToscanoAlice Borrata IIIA a.s. 2012-2013. normaleglaucoma."

Presentazioni simili


Annunci Google