La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

ULSS n.7 - Ospedale di Conegliano U.O.C. di Oculistica Centro Specializzato Regionale per la Terapia Laser delle Malattie del Segmento Anteriore dellOcchio.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "ULSS n.7 - Ospedale di Conegliano U.O.C. di Oculistica Centro Specializzato Regionale per la Terapia Laser delle Malattie del Segmento Anteriore dellOcchio."— Transcript della presentazione:

1 ULSS n.7 - Ospedale di Conegliano U.O.C. di Oculistica Centro Specializzato Regionale per la Terapia Laser delle Malattie del Segmento Anteriore dellOcchio e dei Vizi Refrattivi e per lo Studio e la Terapia dellIpovisione Direttore Dr.G.Prosdocimo Cataratta e trapianto di cornea : domande e risposte

2

3 Locchio umano Oggetto Umor acqueoCorpo vitreo Retina Cornea Immagine (Invertita) Cristallino Iride Muscolo ciliare (messa a fuoco

4 Locchio umano Oggetto Umor acqueoCorpo vitreo Retina Cornea Immagine (Invertita) Cristallino Iride Muscolo ciliare (messa a fuoco

5

6

7 Cosa è la cataratta ? E lopacizzazione di una lente, il cristallino, presente alinterno dellocchio

8

9

10 Conseguenze della cataratta Riduzione dellaacuità visiva Abbagliamento Alterazione della visione dei colori Variazione refrattiva (gradazione occhiali) Diplopia monoculare

11

12 World Health Organization La cataratta è la prima causa di deficit visivo (una persona su sei, negli USA, sopra i 40 aa) Ogni anno, nel mondo, oltre 10 milioni di interventi Tra il 2000 ed il 2020 il numero degli interventi necessari triplicherà Il deficit visivo è un fattore di rischio per la mortalità dellanziano

13 Esiste una cura medica per la cataratta ? NO la sola cura è chirurgica !

14 La cataratta si può operare con il laser ? NO La chirurgia più evoluta usa gli ultrasuoni

15 Facoemulsificazione

16

17

18

19

20

21 E necessario un ricovero ? NO tranne che in casi particolari è una procedura ambulatoriale

22 Si resta bendati a lungo ? NO generalmente si toglie la benda il giorno stesso dellintervento

23 Che tipo di anestesia si usa ? Deve essere personalizzata ! In funzione delle caratteristiche del paziente si usano, generalmente, iniezioni locali o solo un collirio

24 La cataratta si può riformare ? NO può formarsi solo una opacità della capsula posteriore, il guscioresiduo che sostiene il cristallino artificiale

25 Opacità capsulare secondaria (PCO), c.d.cataratta secondaria

26 YAG Laser

27 Lintervento di cataratta elimina completamente luso degli occhiali ? NO ne riduce soltanto, tranne che in casi particolari, lentità !

28 E un intervento sicuro ? SI è il più eseguito al mondo, con la maggiore percentuale di successo !

29 E sicuro al 100% ? NO nessun intervento può esserlo ! Il rischio di complicanze va dal 2 al 5%

30 Quale è il rischio di perdere la vista ? Le complicanze gravissime (emorragia espulsiva, infezione) sono circa 1 su 2000 interventi

31 Locchio umano Oggetto Umor acqueoCorpo vitreo Retina Cornea Immagine (Invertita) Cristallino Iride Muscolo ciliare (messa a fuoco

32 Locchio umano Oggetto Umor acqueoCorpo vitreo Retina Cornea Immagine (Invertita) Cristallino Iride Muscolo ciliare (messa a fuoco

33 Per svolgere la propria funzione la cornea deve essere perfettamente trasparente e regolare nella propria curvatura

34 CORNEA LIMPIDACORNEA OPACATA

35

36

37

38

39

40 Una cornea opacata o gravemente deformata deve essere sostituita : trapianto di cornea

41 Cosa è il trapianto di cornea ? E la sostituzione di un dischetto di tessuto, di diametro pari a circa 8 mm, con un analogo prelevato dallocchio di un donatore deceduto

42

43

44 Chi ha bisogno di trapianto di cornea ? Non solo anziani ma anche persone giovani, in età di studio o di lavoro !

45 Una giovane paziente affetta da cheratocono: il giorno in cui sono stata trapiantata è il giorno in cui sono nata per la seconda volta

46 Quanti trapianti di cornea servirebbero ? Nel mondo di ciechi di cui per malattie della cornea

47 Quanti trapianti di cornea si eseguono in un anno? Nel mondo : Negli USA : In Europa : In Italia : 6000 Nel Veneto : 800

48 Chi può donare le cornee ? Qualunque persona di età inferiore ai 75 anni, non affetta da infezioni virali croniche o malattie neurologiche a sospetta genesi virale

49 Quante donazioni in un anno ? La FBOV riceve circa 3500 cornee allanno Di queste sono giudicate idonee ed avviate ai centri di trapianto circa il 50%

50 Quali sono i tempi di attesa per un trapianto di cornea ? Nel Veneto, per un intervento normale, dai tre ai sei mesi Entro pochi giorni,anche ore,in caso di urgenza !

51 E necessario un donatore compatibile ? No nei casi normali E opportuno in taluni casi complicati e/o nei ritrapianti

52 Il rischio di rigetto è elevato ? No nei casi normali E controllabile nei casi complicati e/o nei ritrapianti

53 Quale è il rischio di perdere la vista ? Le complicanze gravissime (emorragia espulsiva, infezione) sono circa 1 su 1500 interventi

54 E sempre necessario trapiantare tutta la cornea ? NO talvolta si possono sostituire solo gli strati ammalati e non funzionanti !

55 CORNEA NORMALE CON ENDOTELIO NORMALE CORNEA SCOMPENSATA CON ENDOTELIO ALTERATO

56 PRINCIPIO DELLA DSAEK

57 STEP DELLINTERVENTO

58

59

60

61 DIFFERENZE

62 Non sempre un trapianto corneale è possibile! Una delle cause più frequenti è il deficit di cellule staminali La loro carenza impedisce una corretta riepitelizzazione e pregiudica lattecchimento della cornea trapiantata

63

64 Cornea Artificiale AlphaCor

65 La chirurgia della cornea consente anche di correggere la maggior parte dei difetti visivi: miopia, ipermetropia,astigmatismo

66 Laser ad eccimeri: PRK

67 Laser ad eccimeri LASIK

68 E sicuro? Risultati studio WRESP ( ) ufficiali e soldati USA occhi operati PRK 8528 LASIK 2795 LASEK 12 pazienti insoddisfatti E fondamentale una accurata e prudente selezione,con esclusione dei casi inadatti e dubbi !

69 Esame preoperatorio completo

70 Valutazione funzionale e planning preoperatorio Reali necessità e richieste del paziente Ricerca situazioni interferenti Planning intervento Possibili alternative chirurgiche e protesiche

71 Il successo dellintervento … … e legato a molte componenti !

72 Valutazione preoperatoria Preparazione preoperatoria Tecnica chirurgica adeguata Corretto ed attento follow up

73 Grazie per lattenzione ! CIMA DA CONEGLIANO ( ) ( ) Castello di Conegliano


Scaricare ppt "ULSS n.7 - Ospedale di Conegliano U.O.C. di Oculistica Centro Specializzato Regionale per la Terapia Laser delle Malattie del Segmento Anteriore dellOcchio."

Presentazioni simili


Annunci Google