La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

la preparazione di una soluzione rientra nella pratica quotidiana con un cucchiaino versiamo 2 g di sale da cucina ( un solido ) in un bicchiere.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "la preparazione di una soluzione rientra nella pratica quotidiana con un cucchiaino versiamo 2 g di sale da cucina ( un solido ) in un bicchiere."— Transcript della presentazione:

1

2

3

4

5 la preparazione di una soluzione rientra nella pratica quotidiana con un cucchiaino versiamo 2 g di sale da cucina ( un solido ) in un bicchiere che contiene 100 g di acqua ( un liquido ) e mescoliamo...

6 … la fase solida scompare e rimane una unica fase liquida (soluzione) formata dai due componenti: acqua / sale

7 possiamo esprimere la concentrazione del sale in soluzione mediante la percentuale in peso

8

9 nel bicchiere possiamo aggiungere altri 2g di sale, mescolare, e vedere che il sale si scioglie a dare ancora un liquido omogeneo in cui il sale assume la nuova concentrazione...

10 per aggiunte successive il sale continua a sciogliersi in acqua...

11

12 le soluzioni esistono solo come sistemi liquidi? possiamo avere soluzioni...

13 più gas si mescolano in tutti i rapporti dando luogo sempre ad una miscela gassosa laria è una soluzione gassosa in 100 litri di aria sono presenti circa 78L di azoto, 20L di ossigeno, 1L di argon, 30 mL di anidride carbonica...

14 acqua (liq) ed alcol etilico (liq) si mescolano in tutti i rapporti dando luogo sempre ad una miscela liquida benzene (liq) e toluene (liq) si mescolano in tutti i rapporti dando luogo sempre ad una miscela liquida

15 questultima è una soluzione solida o addirittura sostanze che sono solide a temperatura ambiente si possono mescolare fra di loro ad alta temperatura, quando si trovano allo stato fuso, per dare una soluzione liquida quando il fuso raffredda si possono ottenere cristalli diversi, e allora abbiamo un sistema eterogeneo (p. es. granito) qualche altra volta, invece, si ottiene per raffreddamento una unica fase solida che ha la stessa composizione del liquido (fuso) originale

16 esempi di soluzioni solide sono leghe metalliche alcuni cristalli colorati vetri colorati il rubino è costituito da una matrice di allumina Al 2 O 3 (incolore) in cui sono disciolte piccole quantità di ossido di cromo un vetro blu è costituito da una matrice di silice SiO 2 (incolore) in cui sono disciolte piccole quantità di ossido di cobalto

17 una soluzione (solida o liquida) costituita da più metalli di cui uno è il mercurio (Hg) prende il nome di AMALGAMA

18 usualmente, quando si parla di soluzioni liquide, viene chiamato SOLVENTE: il componente presente in quantità maggiore SOLUTO: il componente presente in quantità minore (specialmente se allo stato puro è un solido)

19 lacqua è il SOLVENTE il sale da cucina (cloruro di sodio) è il SOLUTO

20 torniamo a considerare il caso di una soluzione acquosa di sale da cucina (cloruro di sodio)

21 se ai 100 grammi di acqua aggiungiamo in tutto 40 grammi di sale si vedrà che qualcosa (5 grammi) rimane indisciolto tutto il sale aggiunto oltre i 35 g andrà a depositarsi come corpo di fondo

22 quando non si può sciogliere altro sale la soluzione è satura in una soluzione satura la concentrazione del sale disciolto è costante ed ha il massimo valore possibile (25.9%)

23 in soluzione

24 siamo in presenza di un sistema eterogeneo costituito dalle due fasi sale solido soluzione satura in equilibrio fra di loro sale solido sale in soluzione dissoluzione cristallizzazione

25 perché quando abbiamo una soluzione satura parliamo di equilibrio fra le fasi?

26 ad una soluzione satura di sale...

27 per qualche istante la concentrazione del sale in soluzione diventa inferiore alla concentrazione di saturazione (29.5%) per questo motivo una parte del sale solido si scioglie consentendo alla soluzione di mantenere ….costante la composizione (29.5% di NaCl) aggiungiamo poca acqua pura

28 togliamo acqua (p. es. evaporando) per qualche istante la concentrazione del sale in soluzione diventa superiore alla concentrazione di saturazione (soluzione soprasatura) parte del sale disciolto si deposita (cristallizza) e la composizione della soluzione può mantenersi ….costante (29.5% di NaCl)

29 in quanti modi possiamo esprimere la composizione di una soluzione?

30 frazione molare data una singola fase in cui siano presenti i componenti a, b, c … si definisce come frazione molare di ogni componente il rapporto fra il numero di moli del componente e le moli totali presenti nella fase

31 segue … frazione molare e poichè necessariamente i è assenteè presente solo i puro nella fase in esame sarà

32 segue … frazione molare quando si usa la frazione molare i vari componenti vengono trattati tutti allo stesso modo: non si fa nessuna distinzione fra solvente e soluto (o più soluti)

33 percentuale in peso data una soluzione in cui siano presenti i componenti a, b, c … si definisce come percentuale in peso di ogni componente il rapporto fra la massa del componente e la massa totale della soluzione

34 segue … percentuale in peso ed inoltre ovviamente i è assenteè presente solo i puro nella soluzione

35 molarità quando si usa la molarità si distingue il soluto dalla totalità della soluzione data una soluzione in cui siano presenti i soluti a, b … si definisce come molarità di ogni soluto il rapporto fra il numero di moli del soluto e il volume in litri della soluzione

36 segue … molarità la molarità è lunità di concentrazione più usata nella volumetria e quando si trattano gli equilibri in soluzione

37 segue … molarità in una soluzione che sia stata preparata sciogliendo 0,2 moli di acido acetico in acqua in un volume totale effettivo di mezzo Litro la concentrazione dellacido acetico è 0.4M (si legge 0.4 molare)

38 molalità quando si usa la molalità si distingue il soluto dal solvente data una soluzione in cui siano presenti i soluti a, b … si definisce come molalità di ogni soluto il rapporto fra il numero di moli del soluto e la massa del solvente espressa in chilogrammi

39 segue … molalità la molalità è lunità di concentrazione usata in crioscopia ed ebullioscopia

40 segue … molalità in una soluzione che sia stata preparata sciogliendo 0,2 moli di acido acetico in 500 g di acqua la concentrazione dellacido acetico è 0.4m (si legge 0.4 molale)


Scaricare ppt "la preparazione di una soluzione rientra nella pratica quotidiana con un cucchiaino versiamo 2 g di sale da cucina ( un solido ) in un bicchiere."

Presentazioni simili


Annunci Google