La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Prestiamoci: una comunità per i prestiti tra persone

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Prestiamoci: una comunità per i prestiti tra persone"— Transcript della presentazione:

1 Prestiamoci: una comunità per i prestiti tra persone
https://www.prestiamoci.it/

2 Il Social Lending Il Social Lending o P2P Lending è il prestito fra persone, dove la richiesta di finanziamenti si incrocia con la disponibilità di altre persone o istituzioni a prestare denaro Il Social Lending si è affermato a livello internazionale come forma di prestiti tra privati ed ha poi sollevato l’interesse di investitori istituzionali non bancari il cui contributo al finanziamento del portafoglio è ormai pari alla componente retail I Prestatori conferiscono risorse e percepiscono interessi PRESTATORI Privati Istituzionali RICHIEDENTI Individui e famiglie Microimprese e professionisti I Richiedenti meritevoli ricevono i finanziamenti

3 Ma di cosa stiamo parlando?
Il prestito tra persone : è tra le più antiche forme di prestito grazie alle attuali tecnologie torna prepotentemente sulla scena avvicina le persone sul tema finanziario e riduce l’intermediazione tradizionale nasce negli Stati Uniti ed in Inghilterra si sviluppa in internet su due binari: Peculiarità del P2P Responsabilità e consapevolezza dei consumatori Assoluta trasparenza circa l’impiego dell’investimento Tassi vantaggiosi Peculiarità della rete Web 2.0 social network Reputazione on-line Ottimizzazione, burocrazia e gestione

4 Vantaggi del modello di business
Caratteristiche Asset Class Anticiclicità e decorrelazione dall’andamento dei mercati finanziari Struttura di costo leggera: Eliminazione dei costi di intermediazione Assenza di remunerazione del margine di interesse delle banche Vantaggi per i Prestatori Rendimenti attesi elevati: compresi tra il 6%-9% p.a. al netto di spese Rendimenti stabili perché regolati contrattualmente e prodotti fin dal primo mese di finanziamento Perfetta visibilità flussi di cassa futuri così da permettere una pianificazione dettagliata di portafogli istituzionali ed una gestione ottimale delle esigenze/obiettivi di liquidità/tesoreria Trasparenza e visibilità su ogni singolo impiego Flessibilità nell’orizzonte temporale, nelle condizioni e negli importi Vantaggi per i Richiedenti Accesso al credito: liquidità esterna al sistema bancario Vantaggio strutturale sul pricing (~9.0% vs 12.4% del mercato finanziario tradizionale) Tempi ridotti: iter approvativo snello

5 Un successo già raggiunto nel mondo
Lending Club Now Worth Over Half a Billion Dollars by PETER RENTON on JUNE 19, 2012

6 View degli investitori

7 La società Prestiamoci (www.prestiamoci.it) è una piattaforma di Social Lending che accelera ed ottimizza la gestione delle esigenze di Richiedenti con progetti da finanziare e degli obiettivi di investimento di Prestatori che offrono proprie disponibilità a fronte di una adeguata remunerazione utenti, 700 clienti, finanziamenti emessi per oltre 1,5 ml di euro Prestiamoci è marchio di Agata SPA, operatore regolato da Banca d’Italia ed iscritto all’Albo degli Intermediari Finanziari di cui all’ Art. 106 del Testo Unico Bancario (unico del comparto nel P2P) PRESTATORI Privati Istituzionali RICHIEDENTI Individui e famiglie Microimprese e professionisti Gestisce domanda-offerta Valuta solvibilità degli affidati Diversifica e fraziona le somme investite Partecipa al finanziamento (~9% in media) Gestisce flussi di cassa Gestisce reportistica

8 Punti di forza di Prestiamoci
La piattaforma di Prestiamoci è stata disegnata e sviluppata per gestire elevati volumi di attività, con ampie possibilità di personalizzazione I soci di Prestiamoci sono persone fisiche e primarie organizzazioni private con esperienza consolidata nel Social Lending e nel credito al consumo Approccio industriale Allineamento di interessi Prestiamoci investe fondi propri in aggiunta a quelli dei Prestatori, elemento distintivo rispetto ad altri operatori (broker, sistemi di pagamento) Credit scoring esterno: CRIF (Centrale Rischi Bancaria) cui Prestiamoci ha accesso in quanto operatore autorizzato Credit scoring proprietario che affianca il credit scoring di CRIF Doppio livello di Credit Scoring In quanto intermediario finanziario autorizzata, Prestiamoci è soggetta agli obblighi ed ai controlli previsti da Banca d’Italia Prestiamoci è tenuta ad avvalersi di una banca depositaria i cui compiti di custodia e controllo tutelano ulteriormente Prestatori e Richiedenti. Sistema di controlli

9 Key factors DOMANDA LATENTE SODDISFATTA CON ….
Il 20% circa della domanda di prestiti ricevuta, ha rating medio alto Domanda di prestiti low risk mensile passata da euro 80 mila euro a 270 mila euro in pochi mesi, in assenza di investimenti di marketing DOMANDA LATENTE SODDISFATTA CON …. Domanda di prestiti ... LIVELLI DI RISCHIO SOTTO CONTROLLO , OFFRE …. Ritardati pagamenti 10% dei prestiti emessi Interventi tempestivi nei casi di difficoltà Perdite stimate nell’ordine del 3%, in linea con i migliori player di mercato Default rate Fedeltà e soddisfazione dei clienti 60% reinveste 40% incrementa l’investimento +120% raccolta dai lenders 2012 vs 2011 … RENDIMENTI ATTESI INTERESSANTI E UN PRODOTTO “CHE PIACE” LENDERS

10 Due diligence approfondita
Prestiamoci fa leva sulle proprie competenze distintive in materia di: (i) conoscenza del Social Lending; (ii) analisi merito creditizio; (iii) credit scoring interno ed esterno; (iv) diversificazione /frazionamento del rischio; (v) gestione dei finanziamenti, monitoraggio e controllo Al termine di un approfondito processo di due diligence vengono finanziate le richieste a rischio insolvenza medio-basso (storicamente risultate essere pari a circa il 7% delle richieste ricevute) Prestiamoci: processo di due diligence: Domanda totale prestiti: ~ € (100%) Dal Prestiamoci ha ricevuto richieste di finanziamento per circa 20 milioni di euro First Screening: ~ € (53%) Solo la metà delle richieste ha superato il primo screening Credit Scoring: ~ € (7%) Dopo il credit scoring interno ed esterno, Prestiamoci ha finanziato il 7% delle richieste originarie

11 Investire nelle comunità
Prestiamoci è in grado di fornire servizi dedicati alle istituzioni e alle comunità che esse rappresentano tramite lo sviluppo di comparti in cui: SOGGETTO ISTITUZIONALE Mette a disposizione dei propri associati o della propria comunità di riferimento risorse finanziarie Ottiene ritorni stabili, modulabili in funzione del finanziamento Consegue obiettivi statutari e vantaggi reputazionali PRESTIAMOCI Gestisce la piattaforma, valuta solvibilità e seleziona affidati, diversifica e fraziona le somme investite Gestisce flussi di cassa e produce reportistica specifica ASSOCIATI O COMUNITA’ DI RIFERIMENTO Accede in tempi brevi al credito per finanziare progetti di impresa, spese personali o di altra natura Ottiene tassi di interesse contenuti e condizioni agevolate

12 Tasso inferiore del 3,4% alla media di mercato
P2P Lending Gestione dei Flussi Scelta dei Richiedenti Reporting Gestione del credito 1.500€ 50€ 200€ 6.000€ 50€ 50€ 50€ Una nuova asset class: ROI= 7,5%-12,5% Rischio diversificato 2,1% Tasso inferiore del 3,4% alla media di mercato

13 Obiettivi Spiegare alle famiglie:
Il nostro obiettivo è quello di fornire alle famiglie e alle piccole imprese gli strumenti e le informazioni necessarie per migliorare la propria qualità della vita, promuovendo il consumo consapevole, il risparmio e la finanza sostenibile. Spiegare alle famiglie: L’importanza dell’analisi dei costi e dei benefici legati a un prodotto o un servizio, promuovendo il consumo consapevole. Fornire ai microimprenditori un supporto economico e informativo per il lancio di una nuova impresa o lo sviluppo di una realtà già esistente. Utilizzare gli strumenti e i benefici del web 2.0 per ridurre i costi e l’asimmetria informativa, in modo da creare un solido ed efficiente network di persone.


Scaricare ppt "Prestiamoci: una comunità per i prestiti tra persone"

Presentazioni simili


Annunci Google