La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Bando a Sostegno dellImprenditoria Giovanile. PERCHE UN BANDO? Per raggiungere una platea più ampia possibile Per dare sostegno concreto dal punto di.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Bando a Sostegno dellImprenditoria Giovanile. PERCHE UN BANDO? Per raggiungere una platea più ampia possibile Per dare sostegno concreto dal punto di."— Transcript della presentazione:

1 Bando a Sostegno dellImprenditoria Giovanile

2 PERCHE UN BANDO? Per raggiungere una platea più ampia possibile Per dare sostegno concreto dal punto di vista finanziario e di competenze a chi ha delle idee valide Per creare un sostegno mutualistico intergenerazionale e tra chi in questo momento dispone di risorse finanziarie e chi non le ha Bando a Sostegno dellImprenditoria Giovanile

3 CHI SONO I DESTINATARI? le piccole e micro imprese incluse le ditte individuali e le società di persone (così come definito dalla Raccomandazione della Commissione Europea), costituite alla data di emanazione del bando o che si costituiranno entro 180 giorni dalla data di pubblicazione della graduatoria, che siano composte per l80% da capitale o da voti di soci che abbiano compiuto il diciottesimo anno di età e che non abbiano ancora compiuto 36 anni di età alla scadenza del bando. i liberi professionisti che non abbiano ancora compiuto 36 anni di età alla scadenza del bando Tali soggetti devono aver avviato o avere lintenzione di avviare unattività imprenditoriale nel territorio della provincia di Venezia Bando a Sostegno dellImprenditoria Giovanile

4 COSA SI SOSTIENE? I settori di attività destinatari del bando dovranno essere: Agricoltura Attività con ricadute ambientali (ad es. settore del risparmio energetico…) Artigianato con specifica attenzione alla valorizzazione di attività e produzioni artigianali di recupero antichi mestieri Commercio al dettaglio Informatico Ristorazione Sanitario Servizi Tecnologico Turistico Bando a Sostegno dellImprenditoria Giovanile

5 CON QUALI REQUISITI? ESSERE INNOVATIVI - innovazione di prodotto: lattività tesa a introdurre nuovi prodotti o servizi - innovazione di processo: nuovi metodi per produrre, distribuire e usare prodotti o servizi - innovazione nella localizzazione: luoghi diversi dove realizzare e distribuire i prodotti / servizi. COSTITUIRE ATTIVITA ORDINARIA dellimpresa ( non saranno finanziati progetti estemporanei che non prevedono un livello di integrazione duratura con la normale attività ) Esser realizzati in via prevalente sul territorio della provincia di Venezia Bando a Sostegno dellImprenditoria Giovanile

6 QUALI SPESE? Sono ammissibili a finanziamento le spese per: - l'acquisto o noleggio di impianti, macchinari, attrezzature; - l'acquisto di arredi strumentali allattività; - ristrutturazioni edilizie; - l'acquisto o noleggio di automezzi strumentali; - formazione professionalizzante - costituzione del magazzino scorte - acquisto di programmi / software finalizzati alla realizzazione degli interventi proposti - spese per la costituzione dellimpresa - acquisto di licenze, canoni e conoscenze tecniche non brevettate, ovvero acquisto, registrazione di marchi, brevetti e titoli Bando a Sostegno dellImprenditoria Giovanile

7 QUALI SOSTEGNI? La concessione di un finanziamento La concessione di un finanziamento ed il sostegno contabile–amministrativo per 1 anno La concessione di un finanziamento e lassegnazione di una postazione lavoro per esercitare la propria attività Bando a Sostegno dellImprenditoria Giovanile

8 Finanziamento Il finanziamento ha lo scopo di sostenere direttamente linvestimento da realizzarsi per lo sviluppo e implementazione dellattività economica. - Il finanziamento massimo sarà pari a Euro per soggetto richiedente e non potrà superare il 50% dellinvestimento complessivo. - Il finanziamento non potrà superare la durata di 5 anni. - Il tasso del finanziamento sarà pari al 4,5% fisso. Bando a Sostegno dellImprenditoria Giovanile

9 Sostegno contabile – amministrativo per 1 anno Riservato allo Start – up, i soggetti beneficiari potranno usufruire a condizioni agevolate per 1 anno di sostegno contabile/amministrativo, che comprende impostazione della contabilità, formazione di base, assistenza amministrativa**. ** Per lo Start-up si stabiliscono max. 50 ore una tantum, per lassistenza amministrativa-contabile si stabiliscono max. 10 ore/mese per 1 anno Bando a Sostegno dellImprenditoria Giovanile

10 ASSEGNAZIONE DI UNO SPAZIO Possibilità di usufruire di: una postazione di lavoro, di una sala riunioni e della strumentazione informatica di base, per la durata massima di 1 anno, presso la sede di Mag a Mestre Bando a Sostegno dellImprenditoria Giovanile

11 COME POSSONO PARTECIPARE I SOCI? Esprimere la propria preferenza ai progetti presentati Devolvere i propri interessi (a copertura bando) ADOTTARE UN PROGETTO destinando il proprio deposito/capitale a garanzia Diffondere e promuovere il progetto e raccogliere sostegni e donazioni specifiche Raccogliere nuovi soci a sostegno di uno specifico progetto Mettere a disposizione le proprie competenze in fase di valutazione e realizzo del progetto Bando a Sostegno dellImprenditoria Giovanile

12 Possono esserci sostenitori al progetto diversi dai soci? ASSOLUTAMENTE SI Possono diventare soci al fine di sostenere un progetto specifico? ASSOLUTAMENTE SI Bando a Sostegno dellImprenditoria Giovanile

13 La Graduatoria Le domande presentate secondo i tempi e le modalità previste saranno valutate dalla commissione di valutazione, che curerà la predisposizione della graduatoria sulla base dei seguenti criteri e punteggi: attendibilità tecnico – economica, organizzativa e finanziaria del progetto presentato ……………………………………………………………Max 25 punti priorità per le imprese che garantiscano un elevato grado di innovazione di prodotto o di processo o di localizzazione …………Max 20 punti priorità per le imprese che garantiscano incrementi occupazionali con particolare riferimento alla condizione giovanile e femminile…Max 15 punti priorità per soggetti con maggiore quota di finanziamento proprio sul complessivo dellinvestimento ………………………………………Max 15 punti priorità per le attività ad elevata sostenibilità ambientale…………………………………………………………………………………………Max 10 punti priorità per i progetti con maggiori preferenze da parte dei soci di Mag……………………………………………………………………………………Max 5 punti priorità ai progetti con il maggior sostegno relazionale/mutualistico ……………… …………………………………………….Max 10 punti Bando a Sostegno dellImprenditoria Giovanile

14 PROSSIMI PASSI Pubblicazione e avvio del bando 15/10/2012 Contatti per la promozione e diffusione Raccolta delle proposte entro il 15/01/2013 Costruzione della commissione di valutazione Bando a Sostegno dellImprenditoria Giovanile

15 PROSSIMI PASSI PER I SOCI Esprimere la propria preferenza ai progetti presentati (controllate il sito!) Devolvere i propri interessi 2012 prima del 15/12/12 ADOTTARE UN PROGETTO destinando il proprio deposito/capitale a garanzia dal 2013 Diffondere e promuovere il progetto e raccogliere sostegni e donazioni specifiche dal 15/10/2012 Realizzazione di un evento dedicato Raccogliere nuovi soci a sostegno di uno specifico progetto dal 15/10/2012 Mettere a disposizione le proprie competenze in fase di valutazione e realizzo del progetto dal 15/01/2013 Bando a Sostegno dellImprenditoria Giovanile


Scaricare ppt "Bando a Sostegno dellImprenditoria Giovanile. PERCHE UN BANDO? Per raggiungere una platea più ampia possibile Per dare sostegno concreto dal punto di."

Presentazioni simili


Annunci Google