La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

E SEMPI DI R ISOLUZIONE DI QUESITI Modalità di calcolo dal testo alla soluzione, modalità logica dalle alternative alla soluzione, metodo di esclusione.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "E SEMPI DI R ISOLUZIONE DI QUESITI Modalità di calcolo dal testo alla soluzione, modalità logica dalle alternative alla soluzione, metodo di esclusione."— Transcript della presentazione:

1 E SEMPI DI R ISOLUZIONE DI QUESITI Modalità di calcolo dal testo alla soluzione, modalità logica dalle alternative alla soluzione, metodo di esclusione. 1

2 LINK UTILI UNIVERSITALY: L'università italiana a portata di clik. Portale del MIUR. Sito del MIUR con informazioni su l'accesso ai Corsi di Laurea a numero programmato, test degli anni precedenti e esercitatore per le prove di ammissione. OFF.F è il servizio per conoscere l'offerta formativa degli Atenei italiani relativamente ai Corsi di Laurea e ai Corsi di Laurea specialistica. Norme per l'accesso degli studenti stranieri ai corsi universitari nel triennio Banca dati ministeriale, per tutti gli Atenei italiani, dei posti messi messi a bando per i Corsi di Laurea a numero programmato con il numero dei relativi concorrenti fermo Indagini e ricerche sulla condizione occupazionale dei laureati Domande e risposte del test di ammissione (lauree triennali, Firenze) Domande e risposte del test di ammissione

3 ESEMPIO EMBLEMATICO 56 ARC Si consideri una circonferenza inscritta in un quadrato. Un rettangolo di base 2 cm ed altezza 1 cm viene inserito nello spazio tra uno dei vertici del quadrato e la circonferenza in modo tale che un vertice del rettangolo coincida con quello del quadrato ed il vertice opposto giaccia sulla circonferenza.

4 ESEMPIO EMBLEMATICO 56 ARC Prima modalità: il calcolo partendo dal testo per arrivare alla risoluzione senza leggere le alternative proposte

5 1) IL CALCOLO 5

6 ESEMPIO EMBLEMATICO 56 ARC Secondo metodo: analizzare le risposte e provare a considerarle vere

7 2) D ALLE ALTERNATIVE ALLA SOLUZIONE Parto dalla alternativa più facile da gestire Il raggio è 5 In tal caso ottengo un triangolo rettangolo con le misure in figura Le misure soddisfano il teorema di Pitagora Ho finito

8 3) M ETODO DELL ESCLUSIONE Capisco che essendo dato quel rettangolo di dimensioni 2 e 1 il raggio deve essere sicuramente maggiore di 2 Analizzo le risposte: A è impossibile uguale a 2, B è minore di due D è maggiore di 2 ma troppo poco E razionalizzando ottengo circa 3,4 ancora troppo poco Solo C può essere accettato I più scaltri quantificano che il raggio è due volte e mezzo il lato lungo del rettangolo cioè 2cm*2,5=5cm. Ma non tutti siamo scaltri!!!! 8

9 ALTRO ESEMPIO 60 ARC 2013 Che materiale è il polistirene? Quale è la formula del tetracloruro di carbonio? A che temperatura è liquido? Che forma ha il blocco di polistirene? DOMANDE INUTILI 9 Un blocco di polistirene ha un volume di 600 ml. Quale volume del blocco si trova al di sopra del liquido quando il blocco galleggia nel tetracloruro di carbonio? [densità del polistirene = 1060 kg/m3; densità del tetracloruro di carbonio = 1590 kg/m3]

10 10 Un blocco di polistirene ha un volume di 600 ml. Quale volume del blocco si trova al di sopra del liquido quando il blocco galleggia nel tetracloruro di carbonio? [densità del polistirene = 1060 kg/m3; densità del tetracloruro di carbonio = 1590 kg/m3]

11 11 CHE CENTRA il TITANIC? Un blocco di polistirene ha un volume di 600 ml. Quale volume del blocco si trova al di sopra del liquido quando il blocco galleggia nel tetracloruro di carbonio? [densità del polistirene = 1060 kg/m3; densità del tetracloruro di carbonio = 1590 kg/m3]

12 P ERCHÉ L ICEBERG NON È STATO VISTO IN TEMPO ? 12 ICEBERG vuol dire montagna di ghiaccio Ma emerge poco sullacqua di mare, perché?

13 P ERCHÉ L ICEBERG NON È STATO VISTO IN TEMPO ? 13 ALLIMPROVVISO RICORDO CHE Poiché la densità del ghiaccio puro è di circa 920 kg/m 3 e l'acqua di mare ha densità di circa 1025 kg/m 3, il primo galleggia e circa il 90% del volume di un iceberg rimane sotto la superficie marina.

14 2) D ALLE ALTERNATIVE ALLA SOLUZIONE 14 Lunica alternativa che si adatta alle densità del problema (circa1000 per il corpo e 1500 per il fluido) è 200ml.

15 3) M ETODO DELL ESCLUSIONE Capisco che è un problema di galleggiamento; la parte emersa da che dipende? Analizzo le risposte: A è impossibile, cè una parte emersa lo dice il testo B e C troppo poco (NON è GHIACCIO su ACQUA) Restano solo D ed E Se la densità del solido fosse la metà di quello del liquido la parte immersa ed emersa sarebbero uguali cioè 300 ml In questo caso quindi …. I più scaltri sanno che il rapporto fra la densità del corpo e quella del fluido dà la percentuale di volume immerso perciò in questo caso 2/3 quindi la parte emersa è 200ml Ma non tutti siamo scaltri!!!! 15

16 53 ARC La massa media di 4 vogatori è di 85 kg. Uno dei vogatori con una massa di 86 kg si è infortunato ed è stato sostituito. La nuova media aritmetica della massa è di 87 kg. Qual è la massa del nuovo vogatore in kg? Leggo solo il testo e cerco la risposta con in calcoli Indico con x la massa del nuovo vogatore, imposto lequazione (85*4-86+x)/4=87 risolvo e trovo ….. 16

17 53 ARC La massa media di 4 vogatori è di 85 kg. Uno dei vogatori con una massa di 86 kg si è infortunato ed è stato sostituito. La nuova media aritmetica della massa è di 87 kg. Qual è la massa del nuovo vogatore in kg? Leggo solo il testo e cerco la risposta con grafici Indico con xxx i livelli precedenti delle masse supponendole uguali, è il concetto di media xxx

18 53 ARC La massa media di 4 vogatori è di 85 kg. Uno dei vogatori con una massa di 86 kg si è infortunato ed è stato sostituito. La nuova media aritmetica della massa è di 87 kg. Qual è la massa del nuovo vogatore in kg? Indico con xxx i livelli quando si toglie il vogatore di 86 kg xxx

19 53 ARC La massa media di 4 vogatori è di 85 kg. Uno dei vogatori con una massa di 86 kg si è infortunato ed è stato sostituito. La nuova media aritmetica della massa è di 87 kg. Qual è la massa del nuovo vogatore in kg? Completo con NNN il contributo del peso del nuovo vogatore per arrivare alla media di 87kg 19 87NNN 86NNN 85NNN xxx

20 53 ARC La massa media di 4 vogatori è di 85 kg. Uno dei vogatori con una massa di 86 kg si è infortunato ed è stato sostituito. La nuova media aritmetica della massa è di 87 kg. Qual è la massa del nuovo vogatore in kg? Conto le NNN a partire da 85kg ottengo … NNN 91NNN 92NNN 93NNN 94 86NNN 87NNN 88NNN 89NNN 90 85NNN 85NNN 86xxx

21 53 ARC La massa media di 4 vogatori è di 85 kg. Uno dei vogatori con una massa di 86 kg si è infortunato ed è stato sostituito. La nuova media aritmetica della massa è di 87 kg. Qual è la massa del nuovo vogatore in kg? Ora leggo anche le risposte A) 94 B) 86 C) 88 D) 104 E) 90 21

22 53 ARC La massa media di 4 vogatori è di 85 kg. Uno dei vogatori con una massa di 86 kg si è infortunato ed è stato sostituito. La nuova media aritmetica della massa è di 87 kg. Qual è la massa del nuovo vogatore in kg? Ora analizzo le risposte B) 86; non ha senso, non posso sostituire un vogatore con uno dello stesso peso e sperare che la media cambi C) 88; errato, non posso sostituire un vogatore con peso poco superiore e sperare che la media cambi di 2kg E) 90; con soli 4kg in più rispetto al vecchio vogatore posso far aumentare la media solo si 1kg D) 104; ora ho = 18 kg in più che alzerebbero la media di 18/4= 4,5 kg A) 94 ho solo 8kg in più rispetto alla situazione iniziale, la media aumenta di 2kg: CORRETTO 22

23 54 ARC Parto in quarta a semplificare

24 54 ARC LEGGO le alternative proposte

25 54 ARC ANALIZZO le alternative proposte D ed E sono escluse per impraticabilità del denominatore Tutte le altre sono ancora valide, le verifico in x=0, A dà 1, B da -1; C dà 1 Il testo in x=0 vale1,B è errato Il testo in x=1 dà 1/5+9/5=2 Per x=1 A vale 4/5 mentre C vale 2 quindi …..

26 58 ARC Le dimensioni interne di un serbatoio dacqua a forma di parallelepipedo sono base quadrata di lato 80 cm e altezza di 1,5 m. Quando il serbatoio è pieno per metà qual è la massa di acqua nel serbatoio? Leggo il testo e risolvo 26

27 58 ARC Le dimensioni interne di un serbatoio dacqua a forma di parallelepipedo sono base quadrata di lato 80 cm e altezza di 1,5 m. Quando il serbatoio è pieno per metà qual è la massa di acqua nel serbatoio? Ora leggo anche le risposte A) 9600 kg B) 960 kg C) 480 kg D) 4800 kg E) 6000 kg 27

28 58 ARC Le dimensioni interne di un serbatoio dacqua a forma di parallelepipedo sono base quadrata di lato 80 cm e altezza di 1,5 m. Quando il serbatoio è pieno per metà qual è la massa di acqua nel serbatoio? Ora ANALIZZO le risposte A) 9600 kg B) 960 kg C) 480 kg D) 4800 kg E) 6000 kg Mi accorgo che i valori delle alternative sono molto diverse fra loro Posso tentare un calcolo approssimato 28

29 58 ARC Le dimensioni interne di un serbatoio dacqua a forma di parallelepipedo sono base quadrata di lato 80 cm e altezza di 1,5 m. Quando il serbatoio è pieno per metà qual è la massa di acqua nel serbatoio? Riporto le misure in dm perché ricordo che il volume di un decimetro cubo corrisponde al volume di un litro e che la massa di un litro di acqua è 1kg Il serbatoio misura (8dm)x(8dm)x(15dm), arrotondo le tre dimensioni a 10dm ciascuna per una capacità totale di 1000 litri quindi in mezzo serbatoio ci sono 500kg di acqua (circa). Lunica alternativa vicina a questo valore è …. 29

30 I NTERMEZZO Il numero [(5002) 2 – (4998) 2 ] è uguale a: …. Due forze di uguale intensità F sono applicate a un punto e formano fra di loro un angolo pari a 120 °. Quanto deve essere lintensità di una terza forza da applicare al medesimo punto per creare una condizione di equilibrio? Alan lancia contemporaneamente due dadi non truccati con le facce numerate da 1 a 6. Qual è la probabilità che esca lo stesso numero su entrambi i dadi? Data la funzione f ( x ) = 3x - 6, quale delle seguenti risposte rappresenta la sua funzione inversa? 30

31 A LTRA MODALITÀ DI APPROCCIO : TABELLE 31

32 32

33 33

34 34

35 I SOLA DEL CAVALIERI E DEI FURFANTI : USO DI IPOTESI ALTERNATIVE Cavalieri sempre verità, Furfanti sempre bugie. A dice se io sono un Cavaliere anche B è Cavaliere Cosa posso concludere? ANALIZZO due ipotesi 1) A=F allora la frase A=C B=C è falsa Ma una implicazione è falsa nel solo caso di premessa vera e conseguente falsa quindi devo dire che A=C e B non C; la prima parte è contro lipotesi fatta che A=F 2) A=C allora la frase A=C B=C è vera ed ha anche la premessa vera e quindi la conseguente è vera A e B sono cavallieri 35

36 I SOLA DEL CAVALIERI E DEI FURFANTI : USO DI IPOTESI ALTERNATIVE Cavalieri sempre verità, Furfanti sempre bugie. A dice io sono un furfante o B è Cavaliere Cosa posso concludere? ANALIZZO due ipotesi 1) A=F allora la frase A=F B=C è falsa Ma una disgiunzione è falsa solo se sono entrambe false quindi devo dire che A=C e B non C; la prima parte è contro lipotesi fatta che A=F 2) A=C allora la frase A=F B=C è vera ma la prima è falsa perciò la seconda è vera A e B sono cavalieri 36

37 P ROVA TU 1 37

38 P ROVA TU 2 38

39 P ROVA TU 3 39

40 P ROVA TU 4 40

41 P ROVA TU 5 41

42 P ROVA TU 6 42


Scaricare ppt "E SEMPI DI R ISOLUZIONE DI QUESITI Modalità di calcolo dal testo alla soluzione, modalità logica dalle alternative alla soluzione, metodo di esclusione."

Presentazioni simili


Annunci Google