La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Preghiera del cane randagio Con passo vacillante e con il corpo stremato giungo alla fine dei miei giorni. Forse stasera moriro' e da sotto questa quercia.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Preghiera del cane randagio Con passo vacillante e con il corpo stremato giungo alla fine dei miei giorni. Forse stasera moriro' e da sotto questa quercia."— Transcript della presentazione:

1

2 Preghiera del cane randagio Con passo vacillante e con il corpo stremato giungo alla fine dei miei giorni. Forse stasera moriro' e da sotto questa quercia con l'ultimo respiro, che mi resta in gola, vorrei ringraziare il Signore per il pane che mi ha fatto trovare nella spazzatura, per l'acqua che ha fatto scendere dal cielo per dissetarmi, per i sacrati delle chiese dove ho potuto ripararmi Dove ho potuto ripararmi Sì, Signore, io sono uno di quelli uno fra i tanti che non sa cos'e' il calore di una cuccia, il sapore di un osso, la carezza di un padrone. Conosco solo il dolore dei calci sul dorso, le sassate sulla fronte, le gomme di quella macchina che mi hanno spinto nel burrone.

3 Ricordo, poi quella mano, grande, pesante, che ancora cucciolo mi ha abbandonato nella strada, dove vissi tutto il mio calvario. Ho attraversato monti, boschi e paesi nessuno mai mi ha tenuto con se', nessuno, mai, mi ha dato un nome. Dalla nascita ho sempre portato il tuo " Cane". Signore, tante sono le cose che vorrei dirti; ma... il cuore ha rallentato il suo battito e il respiro si affievola sempre piu'. Perdonami! E ti supplico: fa' che la mano dell'uomo non abbandoni piu' un cucciolo nella strada.

4 E' triste vivere da vagabondi, e' penoso essere soli, ed essere soprattutto semplicemente solo un cane. Abbracciami almeno tu in quest'attimo. Perche' anch'io ti appartengo (anna mazziotti)

5 Considera questo… Se puoi cominciare la giornata senza caffeina, Se puoi andare avanti senza pillole stimolanti, Se riesci ad essere festoso ignorando dolori e sofferenze, Se eviti di lamentarti, annoiando la gente con i tuoi problemi, Se puoi mangiare lo stesso cibo ogni giorno ed esserne grato, Se riesci a capire quando le persone che ami sono troppo occupate per darti retta, Se passi sopra al fatto che chi ami ti dà erroneamente la colpa se qualcosa va storto, Se accetti critiche e rimproveri senza risentirti, Se ignori la cattiva educazione di un amico ed eviti di correggerlo, Se tratti i ricchi come i poveri, Se affronti il mondo senza bugie o inganni, Se sai vincere la tensione senza laiuto di un medico,

6 Se sei capace di rilassarti senza uso di liquori, Se riesci a dormire senza laiuto di farmaci, Se puoi affermare in tutta onestà che, al fondo del tuo cuore, sei privo di qualsiasi pregiudizio su religione, colore, credo politico, Allora, sei buono, QUASI quanto il tuo cane!

7 Negli ultimi anni è aumentato il tasso degli abbandoni, specialmente durante il periodo delle vacanze. E' bello prendere un cucciolo, giocarci e poi? E poi una volta cresciuto, molte persone lo lasciano sul ciglio della strada, come è accaduto al nostro amico qui sopra, provocando anche degli incidenti.

8 Tutti i cani sono per gli uomini ma non tutti gli uomini sono fatti per i cani

9 L'80% dei cani abbandonati muore in incidenti stradali, subisce maltrattamenti o è vittima dell'addestramento dei cani da combattimento, il resto trascorre la propria esistenza nell'angusta gabbia di un canile...

10

11 Guardami negli occhi, sono l'amico tuo migliore e non ti ho mai chiesto più di quel che mi puoi dare, guardami negli occhi quando ti siedo accanto e non so nemmeno se sei un re, un barbone oppure un santo e non c'è bastonata che io non ti perdoni, ma guardami negli occhi quando m'abbandoni GIORGIO PANARIELLO


Scaricare ppt "Preghiera del cane randagio Con passo vacillante e con il corpo stremato giungo alla fine dei miei giorni. Forse stasera moriro' e da sotto questa quercia."

Presentazioni simili


Annunci Google