La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Scopo Individuare i limiti e le possibilità della ragione umana nel campo della conoscenza Domande a cui rispondere La matematica, la fisica, la metafisica.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Scopo Individuare i limiti e le possibilità della ragione umana nel campo della conoscenza Domande a cui rispondere La matematica, la fisica, la metafisica."— Transcript della presentazione:

1 Scopo Individuare i limiti e le possibilità della ragione umana nel campo della conoscenza Domande a cui rispondere La matematica, la fisica, la metafisica sono delle scienze? Cosa si conosce? I Fenomeni (ciò che appare alla sensibilità) non il Noumeno (la cosa in sé)

2 La rivoluzione copernicana Il soggetto è al centro del processo conoscitivo e costruisce loggetto della conoscenza in quanto oggetto della conoscenza Il metodo trascendentale La conoscenza avviene attraverso lesperienza sensibile, che è possibile perché la nostra mente è formata in modo da rendere possibile lesperienza stessa

3 Conoscere è giudicare Giudizio = attribuzione di un predicato a un soggetto Giudizi Analitici: il predicato è contenuto nel soggetto Sintetici: il predicato non è contenuto nel soggetto A priori: precede lesperienza A posteriori: segue lesperienza Analitici a priori: universali e infecondi Sintetici a posteriori: particolari e fecondi SINTETICI A PRIORI: UNIVERSALI E FECONDI

4 Verifica della possibilità desistenza dei giudizi sintetici a priori della Sensibilità (facoltà del percepire attraverso i sensi: Estetica Trascendentale) Intelletto (facoltà del collegare tra di loro le intuizioni sensibili: Analitica Trascendentale) Ragione (facoltà del pensare andando oltre lesperienza : Dialettica Trascendentale)

5 Estetica Trascendentale Forme pure a priori dellintuizione sensibile TEMPO (senso interno) SPAZIO (senso esterno) Scienze fondate sulle intuizioni sensibili MATEMATICA E GEOMETRIA I calcoli della matematica sono giudizi sintetici a priori perché mantenendo costante la sequenza numerica a priori vengono svolte sinteticamente le operazioni

6 Analitica Trascendentale Modi attraverso i quali colleghiamo intuizioni CATEGORIE QUALITÀ QUANTITÀ RELAZIONE MODALITÀ Rappresentazioni mentali prodotte applicando le categorie ai dati dellesperienza sensibile CONCETTI Scienza fondata sui concetti dellintelletto: FISICA

7 Io Penso Al centro del processo conoscitivo cè luomo Tutti gli uomini percepiscono attraverso gli stessi organi di senso e collegano le percezioni attraverso lo stesso procedimento formale dellintelletto Anche se parziale il contenuto delle nostre conoscenze è corretto Perché Io penso? Perché quando conosco sono consapevole che lelaborazione del pensiero avviene nella mia mente

8 Dialettica Trascendentale Bisogno delluomo di pensare andando oltre lesperienza sensibile PENSARE LINCONDIZIONATO (produrre idee) Incondizionato soggettivo: idea dellanima Incondizionato oggettivo: idea di mondo Incondizionato assoluto: idea di Dio

9 La metafisica non è una scienza Dellanima non si fa esperienza come di una sostanza separata: la psicologia razionale non è scienza Del mondo non si fa esperienza come totalità dei fenomeni : la cosmologia razionale non è scienza Non si può dimostrare razionalmente lesistenza di Dio: la metafisica razionale non è scienza

10 Ruolo della metafisica Le idee della ragione non hanno valore COSTITUTIVO (non costituiscono la base della conoscenza) Hanno valore REGOLATIVO (sono regole generali che guidano lazione) Passaggio dalla Ragion Pura (scienza) alla Ragion Pratica (etica)


Scaricare ppt "Scopo Individuare i limiti e le possibilità della ragione umana nel campo della conoscenza Domande a cui rispondere La matematica, la fisica, la metafisica."

Presentazioni simili


Annunci Google