La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Sceneggiatura Audiovisiva -2 No tears in the writer, no tears in the reader. No surprise for the writer, no surprise for the reader. (Robert Frost, writer)

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Sceneggiatura Audiovisiva -2 No tears in the writer, no tears in the reader. No surprise for the writer, no surprise for the reader. (Robert Frost, writer)"— Transcript della presentazione:

1 Sceneggiatura Audiovisiva -2 No tears in the writer, no tears in the reader. No surprise for the writer, no surprise for the reader. (Robert Frost, writer)

2 Sceneggiatura Audiovisiva (S-2) T-2 -- I generi = Il pro e il contro. = Robert Scholes. = Russin & Downs. Mamet. = David Mamet. t-2 -- I tre atti = Linda Cowgill.

3 Il pro e il contro per lo scrittore ~~ Pro: Si fanno categorie di storie e di film (generi) tra i produttori, i critici, il pubblico (e, poi, anche nei videoclub)

4 Il pro e il contro per lo scrittore perchè aiutano a mettere un po di ordine nella grandissima varietà di storie, film e programmi. Ma sono un aiuto per lo scrittore?

5 Il pro e il contro per lo scrittoreGli esecutivi hanno un elenco di generi: Western / Sci-Fi (sopranaturale, orrore, fantasia) / Mistero (noir-American, intellectual-English) /

6 Il pro e il contro per lo scrittoreGli esecutivi hanno un elenco di generi: Thriller ( crime, erotico, pricologico, tecnologico) / Commedia (romantica, confusione de identita, pesce-fuori-dell-acqua) /

7 Il pro e il contro per lo scrittoreGli esecutivi hanno un elenco di generi: Dramma (guerra, storico, tribunali, famigliare, carattere) / Avventure di azione / Vendetta / Disastro / Musical /...

8 The Spec Script Library Scripts are indexed under the following categories. Action Action Comedy Adventure Animation Black Comedy Comedy Country Western Crime Gangster Docu Drama Documentary Drama Dramedy= Dramatic Comedy Fable Family Fantasy Film Noir Foreign Language Historical Horror

9 The Spec Script Library Scripts are indexed under the following categories. Martial Arts Mini Series Movie of the Week Mystery Others Road Movie Romance Romantic Comedy Romantic Dramady Satire Soaps Science Fiction Short Features Sitcom Supernatural Supernatural Comedy Television Series Thrillers True Stories Wartime Drama Westerns

10 Il pro e il contro per lo scrittore ~~ Contro (1): ~ I principianti cercano i generi come chiavi o formule fisse fisse, qualcosa di regolato per seguire alla cieca, che gli faccia venire fuori le sue angoscie alla scrittura. ~ Ma le storie e i film dipendono soltanto dei suoi elementi esenziali (personaggi + mondo + tema = sonno già il genere).

11 Il pro e il contro per lo scrittore ~~ Contro (2): ~ La pretensione di seguire le regole di un genere fa la scrittura superficiale e dipendente di formule vuote. ~ Le storie alterano, capovolgono, di solito, gli aspetti degli generi.

12 I Generi: Orizzonti di aspettative e Patti de lettura degli spettatori secondo l imagine dell uomo e del mondo. STORIA (+ o - uguale) GIORNALISMO (super-.) ROMANZA (m. ideale) / (m. caot.) SATIRA (infra-.) (eroi) TRAGEDIA (m. piu caót.) PICARESCA (furbi) (1/2 virtuoso) RACC. SENTIM. (m. att.) COMMEDIA (1/2 vicioso) A MIGLIORE (immagine degli u. e del mondo) A PEGGIORE realismo naturalismo OGGI: alegorie, simbolismi (Punto di vista tematico di Robert Scholes)

13 Russin & Downs: strategies in writing Cfr. libro C. S. Brenes I generi come 5 crogioli per trovare e dare consistenza interna e stabilita alla propia storia storia: ~~ 1) Coraggio, valore (FIGHT = trionfare sopra la morte) Action-adventure / war / western / historical epic and heroic / science fiction. ~~ 2) Paura e avversione (FLIGHT after transgressions) Horror / supernatural / dark Sci-Fi

14 Russin & Downs: strategies in writing Cfr. libro C. S. Brenes ~~ 3) Necesita di sapere (HIDDEN TRUTH beyond normality) Detective story / suspense / thriller / political thriller ~~ 4) Ridere (LAUGTHER help us to put things into perspective) Situation comedy / farce / romantic comedy ~~ 5) Amore e nostalgia (WORLD has meaning and purpose) Romance / melodrama / platonic love

15 David Mamet: Dramma vs. Problem Play (studiare il testo della Nota Tecnica - 2) Dramma:...Si!...Nooo!...Ma aspetta! tragedia come rievocazione della verita di nostrarassegnazione e sottomisione della persona (umilta?).

16 David Mamet: Dramma vs. Problem Play (studiare il testo della Nota Tecnica - 2) Nel mondo le cose non si verificano in modo equilibrato. Leroe non ha scelto la prova, e la sua forza consiste nella sua capacita di resistenza personale.

17 David Mamet: Dramma vs. Problem Play (studiare il testo della Nota Tecnica - 2) Il dramma: Suscita timore: fatum greco e moderno vs. timore santo, cioe, filiale di Dio; timore di non saper corrispondere al Dio Padre?].

18 David Mamet: Dramma vs. Problem Play (studiare il testo della Nota Tecnica - 2) Problem Play: sentirci superiori agli avvenimenti dramma imaginarii con i quali ci lasciamo andare al desiderio di sentirci superiori agli avvenimenti, all inevitabile salvezza e trionfo della persona sopra gli dei. Leroe affronta prove di cui ha pieno controllo: ha scelto la prova e la superera con successo. Suscita sicurezza nelle nostre forze per dominare la realtà.

19 Ricordando il nostro obiettivo Lobiettivo del corso è scrivere un primo abbozzo di trattamento per un lungometraggio di 120 minuti, per il cinema (o la televisione). Le tappe di nostro lavoro: 1 -- soggetto 1 -- soggetto (log line: idea scritta ~ parole) scaletta 2 -- scaletta (6-7 punti drammat. chiave)-2min. Film 3 -- scalettone 3 -- scalettone (step-outline: ~ 50 scene) trattamento 4 -- trattamento (film in carta). non per noi5 -- sceneggiatura. E poi sarebbe (ma non per noi) 5 -- sceneggiatura. Vediamo dunque dove andiamo con queste 4 prime tappe di lavoro: come e strutturato un copione in 3 atti?.

20 Ricordando nostro obiettivo Robert McKee: lobbiettivo dello sceneggiattore e un buon soggeto ben raccontato. Russin & Downs: la commozione di trovare ordine senso il pubblico vuole essere commoso. E oggi vuole la commozione di trovare ordine, cioe senso, per il caos e la sua confusione vitale. impulse to write springs from an inner chaos crying for order meaning Arthur Miller: The very impulse to write springs from an inner chaos crying for order, for meaning.

21 Ricordando nostro obiettivo CONVINZIONE vs. PERSUASIONE Ogni storia deve avere un CHIARO PUNTO DI VISTA MORALE o TEMATICO dellautore su i personaggi e i loro conflittiOgni storia deve avere un CHIARO PUNTO DI VISTA MORALE o TEMATICO dellautore su i personaggi e i loro conflitti, generando una grande sperienza emozionale per laudienza. QUESTO SIGNIFICA soltanto trovare la raggione per quale una storia attira lo scrittore.QUESTO SIGNIFICA soltanto trovare la raggione per quale una storia attira lo scrittore. NON SIGNIFICA Il tema viene scrivendo.NON SIGNIFICA la raggione per quale lo scrittore pensa che deve scrivere una storia. Il tema viene scrivendo.

22 Ricordando nostro obiettivo CONVINZIONE vs. PERSUASIONE QUESTO NON SIGNIFICA che il tema deve essere imposto ai personaggi e alla storia = questo sarebbe soltanto propaganda, indottrinamento... THE ART OF ENTERTAINMENT is not TEACHING or PREACHING

23 Linda Cowgill : I tre atti (studiare il testo della Nota tecnica-1 ) PRIMO ATTO – ( SITUAZIONE ~ SET-UP) Exposition Presentazione o Impostazione – Exposition La presentazione consiste nel mettere il protagonista di fronte al conflitto drammatico principale. Una situazione stabile, e un incidente catalizzatore che scioglie la storia. Il protagonista ha un problema e un obiettivo.

24 Linda Cowgill : I tre atti (studiare il testo della Nota tecnica-1 ) SECONDO ATTO -- (CONFRONTATION) Ostacoli Ostacoli (antagonista, fisici, problemi emotivi, intellettuali -paura, orgoglio, ecc.- o soprannaturali - scelte morale che ostacolano il progetto, ecc.-). Piano Piano (il protagonista si ostina con il suo scopo). Complicazioni Complicazioni (non minacciano come gli ostacoli, ma sono dei problemi inaspettati, con ulteriore risoluzione). Trame secondarie - Sub-plot Trame secondarie - Sub-plot (di solito, una storia personale, e più tematica; nasce di una complicazione. Raggiungono la trama principale alla fine del 2º atto).

25 Linda Cowgill : I tre atti (studiare il testo della Nota tecnica-1 ) Ribaltamenti -- Reversals Ribaltamenti -- Reversals : cambiamento de lazione verso loposto, che fa andare la trama in una inaspettata direzione. Cosi I film diventa meno previdibile. Rivelazione Rivelazione : riconoscimento di una verita nascosta, necesaria per capire la storia. Puo darsi che lo sia per il pubblico ma non per il protagonista... Crisi Crisi : creazione di suspense con ostacoli per un personaggio. Climax --plot point Climax --plot point : colpi di scena che fanno cambiare la direzione della trama e le aspettative dello spettatore. Fine del 2 atto Fine del 2 atto : il protagonista di fronte allantagonista.

26 Linda Cowgill : I tre atti (studiare il testo della Nota tecnica-1 ) TERZO ATTO - (LA SOLUZIONE) (Scopo): (Scopo): risolvere il conflitto tramite la crisi finale, il climax principale e la risoluzione. Climax principale: Climax principale: punto decisivo della trama e dal punto de vista tematico. Da questo punto si fa valutazione di ogni elemento della storia. Qui si vede chi consegue il proprio scopo e perche lo raggiunge. Risoluzione Risoluzione: occasione per unultima panoramica della storia, per chiarire gli aspetti del tema evidenziato nel climax.

27 Workshop Sentieri selvaggi (John Ford) Analisi (massimo: 3 fogli) 1 -- PdV: il viaggio delleroe (Ch. Vogler). 2 – PdV: I generi: 5 crogioli (Brenes - R. & D.) 3 -- PdV: la struttura in 3 atti (L. Cowgill) Riassunto e valutazione della storia.


Scaricare ppt "Sceneggiatura Audiovisiva -2 No tears in the writer, no tears in the reader. No surprise for the writer, no surprise for the reader. (Robert Frost, writer)"

Presentazioni simili


Annunci Google