La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Corso di formazione GESTIRE IL CAMBIAMENTO Servizi Educativi 0-6 IL CAMBIAMENTO Mario Bonometto.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Corso di formazione GESTIRE IL CAMBIAMENTO Servizi Educativi 0-6 IL CAMBIAMENTO Mario Bonometto."— Transcript della presentazione:

1 Corso di formazione GESTIRE IL CAMBIAMENTO Servizi Educativi 0-6 IL CAMBIAMENTO Mario Bonometto

2 IL CAMBIAMENTO ORGANIZZATIVO Ogni cambiamento, per quanto razionale e ben realizzato rompe gli equilibri preesistenti: gli equilibri di potere – le collusioni – le nicchie di interesse – i vantaggi secondari … Pertanto suscita – inevitabilmente – resistenze e difese Se ben comunicato e capito, può essere razionalmente accettato, le resistenze e le difese saranno minori e nel tempo gestibili La qualità della comunicazione è fondamentale

3 IL CAMBIAMENTO ORGANIZZATIVO Se poco o male comunicato, le resistenze e le difese saranno forti, convinte, e razionalizzate come giuste e doverose La qualità della comunicazione è fondamentale

4 IL CAMBIAMENTO INDIVIDUALE il cambiamento individuale è il processo di adattamento dellindividuo alla realtà esterna Ogni persona, nei suoi rapporti con lambiente esterno, incontra situazioni nuove, che non corrispondono alle sue abitudini, alle sue convinzioni, o alle sue aspettative. In questi casi la persona ha tre possibilità: rifiutare la situazione cercare un adattamento cercare di modificare la situazione

5 cambiamento individuale il processo di adattamento dellindividuo alla realtà esterna Immaginiamo una persona che svolge un certo ruolo in una organizzazione. In condizioni normali la persona, nello svolgimento del ruolo, mette in atto le sue competenze e le sue capacità, e nel contempo le sviluppa, per apprendimento continuo, costruendo quellinsieme di competenze specialistiche, di abilità, di schemi mentali, di soluzioni sperimentate, che costituiscono l identità professionale della persona, un pezzo importante del suo senso di identità e di sicurezza. Un cambiamento della realtà esterna, subito o cercato, mette in discussione lidentità della persona e il suo senso di sicurezza, provocando sentimenti di ansia, paura, sconcerto, a volte inconsapevoli. La minaccia può presentarsi ad ogni nuova situazione, o ad ogni nuova relazione. Il dilemma che ogni essere umano si trova costantemente ad affrontare è: come posso mantenere la mia identità e insieme partecipare al mondo? ciascuno di noi mette in atto, spesso in modo inconsapevole, una delle tre strategie di comportamento: rifiutare la situazione cercare un adattamento cercare di modificare la situazione Vediamo come

6 il processo di adattamento dellindividuo alla realtà esterna situazione attuale gestione del cambiamento situazione nuova minacciante meccanismi di difesa crisi accettazione nuovo adattamento protezione della situazione attuale preferenza del conosciuto shock ripiegamento difensivo riflessione e comprensione accettazione superamento degli schemi ricorso alle proprie risorse

7 il processo di adattamento dellindividuo alla realtà esterna nuovo adattamento + apprendimento + autostima + risorse nuova identità CRESCITA

8 MECCANISMI DI DIFESA naturali, spontanei, inconsapevoli, universali, servono al mantenimento delladattamento raggiunto e alla protezione dellidentità, sono necessari per non essere schiacciati dalla grande pressione dellambiente. Ma possono manifestarsi in modo eccessivo, e bloccare ladattamento necessario, il cambiamento opportuno (adeguatezza della risposta allo stimolo) aggressivitàfugarimozionecompensazione proiezioneregressionerazionalizzazione


Scaricare ppt "Corso di formazione GESTIRE IL CAMBIAMENTO Servizi Educativi 0-6 IL CAMBIAMENTO Mario Bonometto."

Presentazioni simili


Annunci Google