La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Roberto Polli 1. 2 Gli ambiti territoriali di confronto.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Roberto Polli 1. 2 Gli ambiti territoriali di confronto."— Transcript della presentazione:

1 Roberto Polli 1

2 2 Gli ambiti territoriali di confronto

3 Roberto Polli 3 3 livelli territoriali di confronto Lanalisi è svolta su 3 diversi livelli territoriali di confronto: 1. il comune di Milano e le 9zone di decentramento 1. il comune di Milano e le 9 zone di decentramento

4 Roberto Polli 4 2. Milano, Roma e Napoli 2. Milano, Roma e Napoli in termini di: comune capoluogo comune capoluogo area urbana area urbana provincia provincia 3 livelli territoriali di confronto Lanalisi è svolta su 3 diversi livelli territoriali di confronto:

5 Roberto Polli 5 3. comparazione internazionale 3. comparazione internazionale tra i comuni diAmburgoBarcellona Birmingham Lione Monaco Milano Roma Napoli 3 livelli territoriali di confronto Lanalisi è svolta su 3 diversi livelli territoriali di confronto:

6 Roberto Polli 6 I principali risultati dello studio la Milano delle imprese, dell'economia e del lavoro la Milano delle imprese, dell'economia e del lavoro la Milano delle persone la Milano delle persone il contesto di riferimento il contesto di riferimento

7 Roberto Polli 7 Numero di addetti ogni 100 abitanti Insediamenti produttivi per kmq La più elevata densità degli insediamenti produttivi principale centro economico nel panorama nazionale Attrattività della provincia: 131 addetti ogni 100 abitanti pag. 14 pag. 15 Struttura produttiva

8 Roberto Polli 8 Addetti per raggruppamenti di attività economica (%) La minor percentuale di addetti nella PA, sanità e istruzione e una forte vocazione per le attività legate allintermediazione finanziaria, allinformatica e ai servizi avanzati alle imprese terziarizzazione delleconomia pag. 215 Struttura produttiva

9 Roberto Polli 9 Addetti per raggruppamenti di attività economica (%) (anno 2001) La provincia di Milano si distingue per una considerevole presenza delle attività manifatturiere pag. 213 Struttura produttiva

10 Roberto Polli 10 tasso di attivitàtasso di disoccupazione giovanile tasso di occupazione Principali indicatori del mercato del lavoro (anno 2003) La performance del mercato del lavoro milanese risulta ben superiore alla media nazionale pagg. 268 e 269 Mercato del lavoro

11 Roberto Polli 11 Percentuale di PIL sul totale nazionale (anno 2000) Più di un decimo della ricchezza nazionale è prodotta in provincia di Milano Larea milanese si caratterizza per il più elevato valore aggiunto per abitante. pag. 287 pag. 288 Ricchezza PIL pro capite (migliaia di ) (anno 2000)

12 Roberto Polli 12 Percentuale di impieghi bancari sul totale nazionale Il primato economico di Milano a livello nazionale trova conferma negli indicatori bancari relativi agli impieghi erogati pag. 297 Indicatori bancari

13 Roberto Polli 13 Densità abitativa (pop/kmq) Nel comune di Milano si concentrano quasi abitanti in 182 kmq pag. 13 Popolazione

14 Roberto Polli 14 Popolazione in diminuzione nel comune e nellarea urbana dagli anni settanta… comune area urbana provincia … e, per il prossimo ventennio, previsioni di ulteriore riduzione a tutti e tre i livelli territoriali di analisi. Popolazione residente a Milano… (1951=100) … e previsioni pag. 75pag. 77 Popolazione

15 Roberto Polli 15 … e la più bassa presenza di giovani nel confronto europeo Popolazione residente per classi di età Un problema demografico per il futuro con risvolti socio- economici: linvecchiamento della popolazione … pag. 83 Popolazione

16 Roberto Polli 16 Incidenza percentuale della popolazione straniera sulla popolazione totale In ambito nazionale Milano risulta il centro di maggiore attrazione della popolazione straniera, ma non è ancora su livelli comparabili a Monaco e Amburgo pag. 97 Popolazione

17 Roberto Polli 17 Assistiti dallamministrazione provinciale per aree di intervento (anno 2000) I maggiori sforzi delle tre province convergono a favore dellinfanzia e della maternità pag. 140 Assistenza

18 Roberto Polli 18 Prestigiosa e variegata offerta di formazione universitaria Università degli Studi Politecnico Università Cattolica del Sacro Cuore Bicocca Un. degli studi Un. Commerciale Luigi Bocconi Libera Università di Lingue e comunicazione (IULM) Un. Vita-Salute San Raffaele Politecnico Università degli Studi Università Cattolica del Sacro Cuore Bicocca Un. degli studi Un. Commerciale Luigi Bocconi Libera Università di Lingue e comunicazione (IULM) Un. Vita-Salute San Raffaele pag. 128 pag. 120 Studenti iscritti per ateneo (a.a. 2003/2004) Istruzione universitaria Laureati per ateneo (anno 2003)

19 Roberto Polli 19 Indice delle quotazioni medie delle abitazioni nei comuni (I sem. 1988=100) I prezzi delle abitazioni risultano quasi quadruplicati in poco più di 15 anni pag. 171 Mercato immobiliare

20 Roberto Polli 20 … mentre la provincia di Milano mette in luce lincremento più significativo nel settore non residenziale Indice dello stock residenziale (2000=100) Indice dello stock non residenziale (2000=100) Rispetto ai benchmark nazionali, il comune di Milano mostra la minor crescita dellofferta di abitazioni … pag. 157 pag. 175 Mercato immobiliare

21 Roberto Polli 21 superamenti annui ammessi: 35 Una debolezza: la scarsa qualità dellaria superamenti annui ammessi: 16 Stazione con numero MAX di episodi acuti Stazione con numero MIN di episodi acuti Stazione con numero MEDIO di episodi acuti Episodi acuti di inquinamento atmosferico di biossido dazoto (NO2) in Milano comune Episodi acuti di inquinamento atmosferico di polveri (PM10) in Milano comune pag. 30 pag. 32 Qualità ambientale

22 Roberto Polli 22 Ruolo internazionale adeguatamente supportato dai servizi aerei … Passeggeri del traffico aereo commerciale (anno 2001) pag. 52 Indice di accessibilità alla città con servizi aerei – EU27=100 (anno 2003) pag. 49 Infrastrutture e mobilità

23 Roberto Polli 23 … ma, nel benchmark europeo, posizione più arretrata in termini di sistema viario e ferroviario Indice di accessibilità alla città con ferrovia – EU27=100 (anno 2003) pag. 64 Infrastrutture e mobilità

24 Roberto Polli 24 Infrastrutture di viabilità esistenti Metropolitana linea 1 Linee ferroviarie esistenti Nuova viabilità di accesso al Polo Prolungamento Metropolitana Linea Alta Capacità Il Nuovo Polo fieristico di Rho-Pero, che interessa mq di territorio, risulta larea più estesa di trasformazione Collegamenti infrastrutturali al nuovo polo fieristico di Rho-Pero pag. 69 Trasformazioni urbane

25 Roberto Polli 25 Carta delle trasformazioni urbane pag. 324 Il 43% degli edifici che saranno costruiti su tali superfici saranno per il terziario Gli interventi di trasformazione in progetto investono una superficie di circa 5% dellarea comunale Trasformazioni urbane


Scaricare ppt "Roberto Polli 1. 2 Gli ambiti territoriali di confronto."

Presentazioni simili


Annunci Google